Acquista Online Frutta e Verdura Esotica in offerta con un Click. Approfitta degli sconti imperdibili. Consegna comodamente a casa tua!

Nuovi prodotti

  • Rose Commestibili
    Rose Commestibili

    Le Rose Commestibili sono una delle varietà più ricercate in cucina. Con...

    44,90 €
  • Limone Calabrese di Rocca Imperiale
    Limone Calabrese di...

    Il "Limone Che Si Mangia" è un frutto meraviglioso coltivato sulle...

    34,00 €
  • Spinacino "L'Insalata dell'Orto"
    Spinacino...

    Sono sani e incredibilmente nutrienti, gli spinaci, da soli, se...

    6,95 €
  • Valeriana "L'Insalata dell'Orto"
    Valeriana...

    Depurativa, diuretica, rinfrescante, la Valeriana "L'Insalata dell'Orto"...

    7,96 €

Offerta Speciale

Estrattori Spremitori e Altri Utensili 

Ci sono 42 prodotti.

Spremitori, frullatori e altri utensili, quali avere in cucina

Tra gli elettrodomestici o attrezzi più nuovi troviamo: l’estrattore di succo, così come l’apricocco e l’essicatore. Il frullatore fa parte dei classici; sempre utile, sempre molto utilizzato. La vasca idroponica è un sistema di coltivazione piuttosto datato, ma tornato in auge prop...

Spremitori, frullatori e altri utensili, quali avere in cucina

Tra gli elettrodomestici o attrezzi più nuovi troviamo: l’estrattore di succo, così come l’apricocco e l’essicatore. Il frullatore fa parte dei classici; sempre utile, sempre molto utilizzato. La vasca idroponica è un sistema di coltivazione piuttosto datato, ma tornato in auge proprio di recente.

Decidere come attrezzare al meglio la propria cucina non è di certo cosa semplice. Molto dipenderà dalle personali abitudini alimentari e saranno proprio queste alla base della scelta di quali elettrodomestici acquistare; alcuni preferiranno la centrifuga all’estrattore, altri avranno la necessità di avere dei particolati coltelli, altri frulleranno le carote anziché munirsi di un pela carote, e via dicendo. Quello che è evidente è che, soprattutto ultimamente, si pone molta più cura nell’alimentazione e quindi nella preparazione delle pietanze. Ad esempio, un conto è prendere delle buste preconfezionate di prodotti essicati, un altro è poter avere un proprio essicatore domestico che ti consenta di deidratare qualsiasi alimento senza dover aggiungere dei conservati. Su FruttaWeb potrete trovare tutto ciò di cui necessitate e con un semplicissimo click riceverete tutto comodamente a casa vostra!

I migliori da usare in cucina:

Apricocco

Si compone, in realtà, di due strumenti. Uno servirà ad aprire la noce di cocco e l’altro a tagliare la polpa del frutto. Per rompere lo spesso guscio della noce di cocco, quindi, si utilizzerà l’opener; una sorta di “martello”. Questo consentirà di far uscire anche tutta l’acqua presente all’interno della noce. Successivamente verrà usato il cutter, per ridurre il saporito frutto in pezzi piccoli e poterlo così gustare al meglio. L’apricocco può essere necessario qualora sia discreto il consumo di questo particolare frutto. Tuttavia è di indubbia utilità per riuscire ad assaporare la noce di cocco senza farsi del male tentando di aprirla con i primi attrezzi che si trovano per casa. Oltretutto, si evitano problemi legati all’igiene, dal momento che l’apricocco è specifico ad uso domestico.

Essiccatore

Un tempo era la luce solare l’elettrodomestico specifico per essiccare i cibi. Serviva però anche molto spazio all’esterno per poter mettere i vari alimenti. Oggi tutto questo è comunque possibile acquistando un essiccatore. Ve ne sono diversi in commercio e la maggior parte di dimensioni contenute; mediamente 20x30x20. Possono essere essicati davvero moltissimi alimenti; tutti i legumi, i cereali, la frutta, gran parte degli ortaggi, i funghi e svariate specie di pesce. La differenza sostanziale è che attraverso questo sistema domestico di essiccazione si evita la presenza di conservanti o comunque di sostanze aggiunte per saporire i prodotti, come spesso avviene nelle buste confezionate. Inoltre, avendo sempre a rapida disposizione frutta ed altri sani prodotti essiccati, il consumo sarà maggiore e quindi benefico per la nostra salute. Pensa a quanta frutta puoi facilmente aggiungere nello yogurt, oppure far colazione con dei cereali essicati e quindi assolutamente non trattati.

Estrattore di succo

Poter avere un buon estrattore in cucina, ti consentirà di poter gustare, in qualsiasi momento della giornata, succhi freschi e ricchi di tutte le sostanze vitaminiche. Gli estrattori in commercio variano molto per prezzo, tipologia, design. Ciò che però davvero conta è la velocità; un buon estrattore deve lavorare alla velocità di 40/80 giri al minuto. Pertanto, l’estrazione deve avvenire lentamente. È proprio questo che consente di ricavare dal frutto o dall’ortaggio tutto il suo succo ricco di tutte le vitamine, proteine e sali minerali. Spesso nella preparazione di bevande con l’uso dell’estrattore non va tolta la buccia; sarà lo stesso macchinario a trarne solo la parte liquida, compresa quella contenuta nella buccia, che spesso risulta ricchissima di valori nutritivi.

Frullatore

Tra quelli qui presentati il frullatore è di certo l’attrezzo da cucina più noto e utilizzato da più tempo. Sono davvero molti anni che anche nelle cucine più scarne si ha un frullatore sia per preparate dolci frullati di frutta e/o verdura da bere, che per frullare del parmigiano, oppure le carote da servire come contorno, oppure dei pezzi di verdura da aggiungere al minestrone. Le ricette sono numerosissime; si possono preparare dei frullati dissetanti, altri energizzanti, altri depurativi, basterà saper variare gli alimenti e sapientemente accostarli e mischiarli tra loro. Si deve sempre ricordare che, diversamente dall’estrattore, la frutta ed anche la verdura, prima di essere frullata, deve essere privata della buccia. La velocità, a seconda del tipo di frullatore, potrà essere variata così da avere gli alimenti più o meno sminuzzati a seconda delle proprie esigenze in cucina.

Vasca idroponica

La cultura idroponica esiste dagli anni trenta. Ma solo di recente si è diffusa in ambito domestico. Si tratta di coltivare delle piante in acqua; idro è infatti parola greca per acqua. Bisogna prestare attenzione che vengono coltivate non piante acquatiche, ma piante che generalmente si sviluppano nei comuni terreni. Avere una vasca idroponica nelle proprie abitazioni consente quindi di crearsi un proprio orto domestico e di coltivare ortaggi o quant’altro si desideri senza avere degli spazi di terra a disposizione. Le dimensioni della vasca saranno poi a propria discrezione, a seconda di che cosa e quanto si intenda coltivare. Si tratta generalmente di vasche di medie dimensioni. Non è un sistema particolarmente complesso; tuttavia è bene, prima di procedere, ottenere tutte le informazioni necessarie per la creazione di una vasca idroponica “fai da te” debitamente completa e funzionante. Sarà infatti necessario acquistare oltre alla vasca, anche e soprattutto un buon sistema di irrigazione, compreso di pompa. Nella vasca verranno messi degli starti di polistirolo e bucati in un angolo per farci passare i tubi per l’irrigazione. Quest’ultima è bene sia meccanica; un sistema manuale prevede ci si dedichi quotidianamente molto tempo, soprattutto nel controllare costantemente che la quantità d’acqua sia sempre abbondante. Si dovranno aggiungere delle pietre particolari che faranno assestare le piante coltivate. Le coltivazioni verranno immerse completamente in acqua arricchita di sostanze saline facilmente reperibili in negozi specializzati, di modo che possa avvenire la crescita. All’inizio ci si potrà imbattere in qualche difficoltà, ma una volta che le coltivazioni avranno ben attecchito tutto risulterà semplice e le soddisfazioni saranno grandi. Si potranno così sperimentare nuovi prodotti che potranno essere consumati appena raccolti, con un gusto intatto. Qualora tu abbia delle esigenze alimentari particolari, attraverso questo sistema potrai avere a casa tua tutto il necessario.

Continua a Leggere
per pagina
Visualizza 1 - 18 di 42 articoli
Visualizza 1 - 18 di 42 articoli