In Antiossidante, Antipasti vegetariani, Approfondimenti, Approfondimenti vari, Bellezza, Benessere anziani, Benessere bambini, Benessere donna, Benessere mamme, Benessere uomo, Cibi dal mondo, Curiosità, Disintossicante, Drenante, Lassativa, Primi vegetariani, Proprietà di frutta e verdura, Ricette, Ricette crudiste, Ricette per dieta, Ricette per portata, Ricette vegane, Ricette vegetariane, Salute e benessere, Secondi vegetariani

Frutta e verdura verde: perché fanno bene? Le proprietà di questi vegetali e i benefici che riescono ad apportare al nostro organismo sono davvero molti. Il colore verde è dovuto alla grande concentrazione di clorofilla, che ha un’azione antiossidante molto elevata e favorisce la protezione dall’invecchiamento cellulare. Si tratta di alimenti naturali ricchi di magnesio, una sostanza fondamentale per il nostro organismo, perché regola la pressione del sangue e la trasmissione degli impulsi nervosi. Alcuni ortaggi, come i broccoli e gli spinaci, hanno una grande quantità di vitamina C e agiscono in modo positivo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Oggi vediamo quali sono i 5 motivi principali (ce ne sarebbero molti di più!) per consumare questi vegetali utili per la nostra salute, ricchi di acido folico e folati, ottimi anche per la prevenzione dell’arteriosclerosi.

  • Ci aiutano a restare giovani

frutta e verdura verde si assumono molti carotenoidi, specie mangiando cavoli verdi, spinaci e lattuga, che prevengono l’invecchiamento delle cellule e favoriscono lo sviluppo e la riproduzione delle cellule epiteliali. È anche presente una quantità elevata di clorofilla, che è responsabile del colore verde di frutta e verdura fresca, che insieme ai carotenoidi, stimolano un’azione antiossidante; è stato dimostrato inoltre che questi due composti hanno azione protettiva contro le patologie coronariche e prevengono molti tipi di tumore. Sono responsabili della vista e dello sviluppo delle cellule epiteliali. Questi alimenti sono particolarmente ricchi di magnesio, un minerale molto importante che favorisce il metabolismo dei carboidrati e delle proteine, stimola l’assorbimento del Calcio, del Fosforo, del Sodio e del Potassio, regola la pressione dei vasi sanguigni e la trasmissione dell’impulso nervoso.

  • Fanno bene alla vista

Alcuni tra i vegetali verdi, come spinaci, piselli, peperoni verdi, cetrioli e sedano verde, contengono luteina. La luteina, in sinergia con la zeaxantina, contribuisce al mantenimento della salute degli occhi dagli effetti dell’invecchiamento.

  • Fanno bene all’umore

Oltre che ad un livello fisico, la frutta e la verdura verde sono un toccasana anche per il nostro benessere psicologico! Provare per credere, bastano due settimane per vedere i primi effetti positivi che hanno questi prodotti sul nostro umore! In particolare, il giovamento si ha per quanto riguarda vitalità e motivazione, che vengono stimolati dalle sostanze contenute nella frutta e nella verdura. Questa categoria di prodotti è ricca di acido folico, importantissima per riduzione del livello di omocisteina nel sangue aiutano anche a combattere depressione e stress.

  • Fanno bene alla circolazione

Spinaci e broccoli sono una fonte preziosa di ferro e di acido folico, che riduce i livelli di omocisteina nel sangue, causa dei principali problemi del cuore. È considerato benefico infatti per la circolazione e aiuta infatti a prevenire ictus e malattie cardiovascolari.

Insalata, prezzemolo, basilico, asparagi broccoli, spinaci, zucchine, carciofi, kiwi e uva bianca sono prodotti caratterizzati dalla presenza di clorofilla, carotenoidi e polifenoli, sostanze fondamentali per rinforzare i vasi sanguigni, le ossa e i denti e per regolare la trasmissione degli impulsi nervosi.Non scordiamoci del magnesio, che prende parte al metabolismo degli zuccheri e delle proteine, regola la trasmissione dell’impulso nervoso e la pressione dei vasi sanguigni.

  • Aiutano a tenere basso il colesterolo

Abbassa il colesterolo “cattivo” e aiutano nella prevenzione dell’infarto. Grazie alla grande quantità di vitamina C presente nei kiwi, possiamo rafforzare il sistema immunitario, prevenire i malanni di stagione e proteggere l’organismo dagli effetti negativi dei radicali liberi. Secondo alcune ricerche, i kiwi verdi, dalle numerose proprietà e dai tanti benefici, riuscirebbero a proteggere dalla cataratta. L’avocado, tra le tante proprietà nutrizionali e benefiche, riduce il colesterolo, grazie alla presenza di acido grasso linoleico e omega 3 ed è un frutto antiossidante, con un’azione di contrasto dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.
I carciofi, invece, sono utili per proteggere il fegato: hanno notevoli proprietà diuretiche, che consentono di abbassare i livelli di colesterolo “cattivo”. I piselli mantengono costanti i livelli di zuccheri nel sangue e si dimostrano quindi molto utili per chi soffre di diabete, prevenendo la formazione di coaguli di sangue nei vasi sanguigni e aiutando a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

 

Frutta e Verdura di Colore Verde dalla A alla Z

Avocado Hass Pronto da mangiare su Fruttaweb

L’avocado è molto ricco di vitamine dei gruppi A, B, D, E, H, K e J e di sali minerali, come il magnesio, il calcio, il ferro, il fluoro, il fosforo, il potassio, il rame, e lo zinco, oltre a contenere una grandissima quantità d’acqua e fibre. Questi componenti, soprattutto le vitamine A ed E che fungono d’antiossidanti, gli permettono di combattere l’invecchiamento cellulare, mentre i grassi buoni, come l’acido grasso linoleico e gli omega 3, preservano il cuore, combattendo il colesterolo cattivo.

Gli asparagi verdi sono tra le tante specie che puoi trovare, quelli dal gusto più intenso. Sono degli alimenti utili per il sistema cardiovascolare e per il sistema nervoso. Hanno un elevato contenuto di potassio e garantiscono al nostro organismo un apporto fondamentale di vitamine e sali minerali. Inoltre questi vegetali facilitano il processo di digestione, visto che sono ricchi di fibre, e proteggono la pelle, perché contengono antiossidanti in grande quantità.

Famoso per il profumo straordinario e una delicatezza particolare, il basilico è un toccasana per il nostro organismo. Infatti favorisce la digestione e con essa anche l’appetito, riscontrando anche cali di stress e nervosismo e persino degli episodi d’insonnia. il basilico è anche un antinfiammatorio. Alcuni studi hanno dimostrato che contrasta l’artrite reumatoide, nel senso di ridurre il dolore alle articolazioni e il gonfiore provocato dalle infiammazioni articolari.

I bimi sono un superfood poco conosciuto, ma con tantissimi benefici: infatti in esso si racchiudono le proprietà benefiche di entrambi i “genitori”, sia i broccoli che gli asparagi. Sono considerati dei superalimenti perché ricchissimi di proteine vegetali, vitamine e minerali e  valori superiori di vitamina Crispetto ai normali broccoletti sul mercato. Troviamo poi vitamina D e B; e ancora l’acido folico che è fondamentale per la salute della donna insieme agli antiossidanti utili a  combattere i radicali liberi e a ritardare l’nvecchiamento delle cellule. Ferro e zinco sono altri componenti di cui sono ricchi e che superano di gran lunga quelli presenti in broccoli e asparagi. Prevengono inoltre la formazione di cataratte.

Cavolo broccolo su FruttaWeb

I broccoli proteggono il nostro organismo dalle malattie cardiache, grazie alla presenza in buone quantità dell’acido folico. Quest’ultimo è perfetto per garantire una corretta condizione emotiva. Questi ortaggi svolgono un’azione di contrasto della ritenzione idrica, perché sono ricchi di potassio, una sostanza capace di controllare il livello di liquidi nell’organismo. Hanno proprietà digestive, per il loro contenuto di fibre.

In campo medicinale l’estratto delle foglie di carciofo vanta la capacità di ridurre le infiammazioni dell’intestino e colon e di fungere da protettore naturale del fegato, proteggendolo da patologie epatiche. Tra i benefici dei carciofi ricordiamo la capacità di stimolare il fegato e quindi disintossicarlo dalle scorie, la facoltà di aumentare la diuresi riducendola ritenzione idrica, e grazie all’azione della cinarina, sostanza presente naturalmente nei carciofi, abbassare notevolmente i livelli del colesterolo presenti nell’organismo. Fonte naturale di ferro, i carciofi aiutano a contrastare l’anemia e a regolarizzare il sistema cardiocircolatorio, favorendo un buon funzionamento del cuore. Poveri di calorie ma ricchi di sostanze utili al benessere, i carciofi sono considerati un vero toccasana.

Il sapore del cavolo riccio ricorda un po’ quello della verza, ed è considerato uno dei supercibi del futuro perché ricco di vitamina C, che possiede azione antiossidante ed ha proprietà benefiche come il favorire il dimagrimento. Il cavolo kale ha proprietà antidepressive, per la presenza dell’acido alfa linolenico, e contiene grassi omega 3, il solfo rafano – in vitro questa sostanza, tuttora in fase di studio, ha dimostrato d’avere effetti antimorali – e folati. Ha funzione antiossidante grazie a diverse vitamine, come quella C, che aiuta la rigenerazione della pelle, tenendola liscia ed elastica.

Un alleato perfetto per diete ipocaloriche in quanto ha solamente 13 kcal ogni 100 gr di prodotto, il cetriolo è ricco di acqua e favcorisce la diuresi ed è particolarmente consigliato come spuntino a metà pomeriggio. Possiamo considerarlo un buon lassativo per la quantità di fibre che svolgono funzione depurativa per l’intestino, evita la formazione dei calcoli renali, è un alimento iposodico per le basse quantità di sodio e alte percentuali di potassio. Aiutando a garantire l’idratazione, mantiene la pelle bella e fresca!

Fave su FruttaWeb

Le fave sono conosciute come la carne dei poveri, grazie al loro altissimo contenuto di proteine. Garantiscono infatti l’apporto di ferro e altri minerali, e una notevole quantità di vitamine, soprattutto se consumate crude, poiché la cottura spesso distrugge alcuni dei componentisono. L’acqua e le fibreaiutano sia la diuresi sia la mobilità intestinale, insieme ai tanti minerali presenti, tra cui spicca il ferro.

Il Kiwi è un frutto dalla polpa verde e dal sapore acidulo, ricco di acqua, fruttosio e grandi quantità di vitamine. Si pensi che per 100 gr di prodotto, la vitamina C è presente in 90 mg. Mangiando un kiwi al giorno, potrete colmare il fabbisogno di vitamina C di cui necessita il vostro organismo. Oltre a fosforo, potassio, vitamina E, al suo interno, sono presenti anche tante fibre solubili e insolubili che potranno aiutarvi a migliorare il transito intestinale.

Non vuoi assumere medicinali perché sei allergico? Hai problemi diabetici? Trova un rimedio nella mela Granny Smith! Hanno un indice glicemico molto basso, antiossidanti e ricche di potassio, sono composte soprattutto da acqua (per l’88%) e perciò rappresentano un ottimo alimento per l’apporto giornaliero dell’organismo umano che richiede come minimo 1 litro di acqua al giorno. Ricche di fibre, tra cui la pectina, che riveste la mucosa intestinale, aiutano il corretto funzionamento dell’intestino, contrastano le infezioni batteriche e hanno un’azione depurativa dalle scorie. Importante è anche l’azione antiossidante svolta dalla presenza dei polifenoli e dei flavonoidi che svolgono azione antitumorale e che contrastano i radicali liberi.

La lattuga ha ottime proprietà digestive, grazie alla presenza delle fibre. Le foglie di questo ortaggio hanno un blando effetto sedativo, quindi possono essere consumate in caso di insonnia. Nella lattuga è presente la zeaxantina, un carotenoide che ha delle proprietà positive per la protezione degli occhi. Inoltre è presenta la vitamina b, utile contro l’Alzheimer.

Lime Fresco su FruttaWeb

Il lime, ricco di vitamina C, ha delle spiccate proprietà antiossidanti: assumere questi frutti permette di rafforzare il sistema immunitario e di contrastare l’attività dei radicali liberi. Il lime ha anche delle proprietà digestive notevoli, per la presenza dell’acido citrico, che facilita la digestione e permette di sciogliere i grassi. Inoltre possiede delle proprietà antinfiammatorie e risulta utile in caso di artrite, mal di gola e asma.

  • PISELLI

Le proprietà nutritive dei piselli sono moltissime,  questi legumi contengono, infatti, circa l’80% di acqua, proteine vegetali, carboidrati, fibre, vitamine.Sono facilmente digeribili, anzi, l’elevato contenuto di fibre aiuta l’intestino a svolgere la propria funzione. E’ importante sottolineare l’apporto di vitamine che aiuta il sistema immunitario e anche che è una buona fonte di magnesio.

Gli spinaci favoriscono la salute degli occhi, grazie alla luteina, che svolge un’azione preventiva nei confronti di diverse patologie, come la degenerazione maculare. Hanno delle proprietà antinfiammatorie, soprattutto a favore dell’apparato digerente, e fanno bene al cuore e ai vasi sanguigni. Inoltre la vitamina C e l’acido folico hanno dei benefici nei confronti del sistema immunitario, che viene reso più forte.

L’uva bianca si può trovare in ogni momento dell’anno, è povera di grassi (anche rispetto alle altre tipologie di uve presenti sul mercato), non ha nè sodio nè colesterolo ed è quindi un’alleata formidabile per i reni, fegato ed intestino. Grazie ai resveratrolo e alle catechine, due potenti antiossidantiper il nostro organismo sembra che vada a prevenire il cancro al colon, alla prostata e l’Alzheimer. Grazie alle vitamine K e B1, si prende cura anche delle nostre ossa.

Hanno un eccellente effetto antinfiammatorio, utilissimo per coloro che soffrono di artrosi e asma. Se ben cotte risultano estremamente morbide, tanto da essere importanti nell’alimentazione delle persone anziane grazie all’elevata digeribilità. Pare che possiedano un effetto calmate, tanto da essere utilissime per le persone affette da insonnia; ma uno dei benefici certamente più importanti, è quello per cui le zucchine, grazie alla fibra vegetale, possono agire all’interno del nostro organismo per abbassare il colesterolo. In dietologia vengono anche consigliate per favorire la guarigione da problemi legati all’apparato digerente e alle vie urinarie.

Frutta e Verdura Verde: proprietà e benefici

Assumere la giusta quantità di frutta e verdura verde corrisponde ad una vera e propria rivoluzione di benessere per il nostro organismo! Sono una parte fondamentale per la nostra dieta, anche grazie alla quantità di benefici che contengono! Non solo sono sane, ma sono anche alimenti ad alto livello di sazietà, dettaglio che li rende perfetti per chi segue delle diete ipocaloriche. Sono moltissimi e di tutti i gusti, questo facilita anche la loro scelta in cucina, data la versalità con cui si accostano alle tue ricette.

La frutta e verdura verde non solo hanno valori nutrizionali, ma hanno anche degli effetti di guarigione fisica e psicologica. E’ stato studiato che assumere otto porzioni di frutta e verdura al giorno, oltre che essere una scelta sana, è anche la giusta via per il buon umore, ci rende allegri e ottimisti. Se vuoi delle idee gustose per essere sicuro di assumere il giusto quantitativo di frutta e verdura, perchè non provi dei deliziosi green smoothie? Scopri tutti i benefici e le ricette dei frullati verdi!

Inoltre, attivano il metabolismo per dare un vantaggio al regime di controllo del peso, sono ricchi di fibre e acqua e perciò aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue per tutta la giornata, esendo ricchi di vitamini, sostengono il sistema immunitario e rendono le ossa più forti.

Frutta e verdura verde ricette

Frutta e Verdura Verde: le ricette

Avocado toast vegetariano

Avocado toast mediterraneo

1. Tosta il pane fino a renderlo croccante e dorato. 2. Prendi l’avocado, assicurati sia maturo al punto giusto (deve essere abbastanza morbido, ma non molle) e taglialo a fettie e adagialo sul pane. 3. Taglia i pomodori a dadini e aggiungili sul toast di avocado e poi spolvera il tutto con i semi di chia. Provalo anche con carote e cetrioli o con le zucchine gratinate!

Spaghetti verdi su Fruttaweb.com

Spaghetti con pesto verde di zucchine e spinaci

  • 500 gr di spinaci
  • 2 zucchine
  • 200 gr di spaghetti
  • Peperoncino q.b.
  • 50 gr di pinoli
  • Sale e pepe

1. Cuoci gli spaghetti in acqua bollente salata.
2. Nel frattempo, lessa gli spinaci e, dopo averli scolati, cuoci con un filo d’olio in padella insieme alle zucchine.
3. Trita i pinoli.
4. Quando la pasta è pronta, scolala e passala in padella insieme al pesto.
5. Servi gli spaghetti con una spolverata di pinoli e peperoncino, sale e pepe.

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca