fbpx
 In Approfondimenti, Approfondimenti vari, Benessere anziani, Benessere bambini, Benessere donna, Benessere mamme, Benessere uomo, Salute e benessere

Un’alimentazione corretta è una delle cose fondamentali per mantenersi in salute. Possiamo aiutare il nostro organismo a prevenire molti disturbi come: diabete, ipertensione, obesità e molti altri.

Il consumatore moderno ha come obbiettivo quello di prevenire le malattie e questo non si può ottenere senza un’alimentazione sana ed equilibrata.

Che cosa dobbiamo mangiare?

frutta e verdura fresca

Il nostro organismo ha bisogno di tutti i tipi di nutrienti per poter funzionare in modo corretto. Che siano per sopperire ad un calo di energie, per un ricambio cellulare, per i processi fisiologici o per proteggere il nostro fisico; questi alimenti sono essenziali al nostro corpo. I cereali come mais, orzo, farro ed i loro derivati sono una fonte di carboidrati per il nostro corpo e sono molto utili per dare energia ed apportare vitamine, proteine e minerali. Frutta e verdura sono essenziali, apportano fibre che aiutano il processo digestivo, aiutano il sistema immunitario e ci forniscono vitamine e sali minerali in quantità. Contengono molti antiossidanti che sono ottimi alleati contro i radicali liberi e per dare una protezione in più. Carne, pesce, legumi e uova forniscono proteine al nostro organismo. Trasportano le sostanze nel sangue, aiutano la risposta immunitaria ed aiutano ad assorbire molte vitamine ed antiossidanti. Non bisogna farne un uso eccessivo perché si rischierebbe di compromettere la funzione di fegato e reni, in particolare le carni rosse infatti contengono grassi saturi e colesterolo.

Per quanto riguarda le bevande: il latte ed i suoi derivati aiuta a fornire calcio, essenziale per la costruzione delle ossa. Sono consigliati i latticini a basso contenuto di grassi ed il latte scremato. Infine l’acqua è l’ultimo alimento che bisognerebbe sempre assumere. Il nostro corpo è fatto per il 70% di acqua ed è quindi essenziale per il suo mantenimento, aiuta i processi fisiologici le reazioni biochimiche ed aiuta la digestione e l’assorbimento dei nutrienti.

acquista online frutta e verdura

Alimentazione corretta per dimagrire:

Una dieta orientata alla perdita di peso deve essere prima di tutto ordinata e regolare. I pasti principali devono essere 3 e possono essere accompagnati da 2 spuntini. Gli spuntini devono essere composti da frutta, frullati o anche da uno yogurt magro.

Per cominciare bene la giornata non bisogna trascurare la colazione, infatti è il pasto più importante della giornata e quello che sicuramente verrà digerito completamente. Il corpo arriva dal digiuno notturno e necessita di energia, i cereali sono ottimi per questo compito e possono essere accompagnati da latte altamente digeribili o bevande di soia o simili. Ai cereali è buona abitudine accompagnare un frutto o anche mettere dei pezzi di frutta nello yogurt. Per quelli che sono abituati a consumare caffè di prima mattina servirà sapere che questo è ammesso, ma solo amaro. Un’alternativa può essere un thè verde o una tisana che sono utilissime per combattere la ritenzione idrica.

A pranzo è preferibile consumare pasta integrale e cereali non raffinati come il farro. I sughi composti da verdure cotte al vapore e frullate sono molto consigliati.

A cena un alimento che viene molto apprezzato è il pesce cotto o grigliato almeno 2 volte a settimana. L’uso di carne va limitato, specialmente di carni rosse, mentre è preferibile il consumo di carni bianche. Come secondo piatto è preferibile consumare verdure crude o cotte senza condimento.

L’alimentazione corretta per i bambini:

frutta e verdura mista

Una cosa essenziale, ma spesso complicata, è far assumere ai nostri figli i nutrimenti giusti ed insegnare loro quali sono gli alimenti migliori. Ma come possiamo riuscire a farlo? Ecco qui qualche suggerimento:

  1. Tutta la famiglia deve avere abitudini alimentari corrette: i bambini seguono il modello dei genitori ed è per questo che avere un regime alimentare corretto riuscirà a farli avvicinare più facilmente a questo approccio.
  2. La dieta deve essere varia e adatta: I bisogno energetici dei bambini sono diversi in base all’età. A volte i bambini si rifiutano di mangiare certi cibi, ma presentandoli in una forma diversa e alternativa può essere di aiuto.
  3. Inserite cibi nuovi: in questo caso è bene fare questa operazione accompagnando il nuovo alimento con uno che sapete essere di suo gradimento.
  4. Non sovraccaricate di cibo il bambino: anche se i bambini sono soliti praticare sport durante la giornata non bisogna eccedere nel proporgli cibo. I pasti essenziali sono quattro se si conta la merenda, quindi al mattino è bene fare una buona colazione, a pranzo avere un piatto per apportare carboidrati e a merenda frutta e verdura. A cena è preferibile un piatto leggero e facilmente digeribile per non ostacolare il sonno.
  5. Non dare troppi zuccheri: bevande gassate, patatine o caramelle non fanno bene alla salute dei bambini, infatti rischiano di apportare un eccessiva quantità di zuccheri.
  6. Non fare troppi spuntini: fra un pasto e l’altro è meglio evitare troppi spuntini, infatti, specialmente per quanto riguarda elementi troppo calorici, rischierete che vosto figlio non abbia fame a pranzo o a cena. Meglio scegliere alimenti digeribili come uno yogurt alla frutta o della frutta e non alimenti calorici e bibite zuccherate.
  7. I pasti come occasione di dialogo: sarebbe meglio trasformare i pasti in momenti di aggregazione, infatti i televisori inducono i bambini a voler stare a tavola e quindi a consumare più del necessario.
  8. Evitate castighi: contrariamente a quello che si è portati a pensare castigare o sgridare un bambino perché non vuole mangiare non farà altro che peggiorare la situazione per cui è un atteggiamento che è consigliabile evitare.

acquista online frutta e verdura

Un esempio di alimentazione sana:

Per stare bene è importante puntare ad una buona alimentazione, varia, ricca di verdura, legumi e cereali. Vediamo qui un esempio di quella che dovrebbe essere la giornata tipo di chi segue una dieta sana ed equilibrata.

  • Appena svegli: Prima di tutto un bicchiere di acqua temperatura ambiente per riattivare al meglio il metabolismo. Poi un bicchiere di succo fresco o un centrifugato.
  • Colazione: Muesli con latte e un frutto o una macedonia sarebbe il modo migliore per cominciare bene la giornata. Può andare bene anche uno yogurt o una fetta di pane integrale al miele, una marmellata, crema di mandorle o un plum cake all’uvetta o un succo di frutta.
  • Pranzo: prima di pranzare è buona abitudine consumare prima della verdura cruda, infatti questa aiuta il senso di sazietà. Dopo la verdura un piatto unico e come compagnia un alimento proteico. Qualche esempio può essere: orecchiette al pomodoro e ricotta, pasta e fagioli, risotto alla pescatora, linguine con zucchine e uova. Per chi è solito fare un pranzo molto veloce il consiglio è quello di preparare un sandwich di pane integrale con verdure, uova, pesce o formaggio e un frutto.
  • Merenda: L’ideale potrebbe essere consumare frutta secca, o un budino fatto in casa. Si può mangiare anche un plum-cake integrale o uno yogurt con miele e germe di grano.
  • Cena: Come per il pranzo si consiglia di cominciare con verdura cruda. Poi un piatto come una zuppa di verdure seguita da formaggi freschi o verdure saltate e pane integrale. Anche una pizza integrale all’ortolana può andare benissimo.

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca