In Antiossidante, Approfondimenti, Approfondimenti vari, Curiosità, Disintossicante, Proprietà di frutta e verdura, Salute e benessere

Le arance sono un frutto conosciuto e utilizzato in tutto il mondo per le loro proprietà benefiche e il loro gusto. L’autunno è la stagione perfetta per gustare in ottime spremute ricche di vitamina C. Le arance apportano circa 40 kcal per 100 gr di prodotto fresco e sono un ottimo alleato contro i malanni di stagione. Le arance, infatti, sono ricche di proprietà benefiche, e il merito è soprattutto delle vitamine. Leggete l’articolo scoprite le proprietà, i valori nutrizionali e le varietà delle arance.

Arance: varietà, proprietà e valori nutrizionali

arance fresche tagliate

Proprietà e benefici delle arance

Le arance sono ricche di proprietà. Il merito è soprattutto delle vitamine: la A, la C e molte vitamine del gruppo B, capaci di combattere l’inappetenza e di favorire la digestione. Con le arance, il sistema immunitario si rafforza, e la possibilità di contrarre raffreddore e malattie da raffreddamento diminuisce.

Unita ai bioflavonoidi, la vitamina C contenuta nelle arance siciliane tarocco dà vita a un mix prezioso per la ricostruzione del collagene del tessuto connettivo: denti e ossa si rafforzano e così anche le cartilagini, i legamenti e i tendini. Inoltre, il flusso venoso migliora prevenendo la fragilità capillare e combattendo la cellulite. Come tutte le arance rosse, anche le tarocco contengono poi molte antocianine, capaci di contrastare gli stati infiammatori.

Le arance sono utili per chi soffre di anemia – poiché la vitamina C aiuta l’assorbimento del ferro – e per prevenire i tumori del colon e del retto, grazie alla presenza dei terpeni. Persino la scorza bianca interna è preziosa, col suo contenuto di fibre alimentari che prevengono diabete e arteriosclerosi e migliorano l’attività intestinale. E la buccia, col suo limonene, che contrasta gli effetti degli estrogeni, aiuta così a proteggersi dal cancro alla mammella.

Infine, i caroteni (precursori della vitamina A), sono importanti per gli occhi, la pelle e la prevenzione delle infezioni.

Valori nutrizionali

Le arance apportano per 100 grammi di frutto fresco l’87,2% di acqua, il 7,8% di zuccheri, l’1,6% di fibre alimentari, lo 0,7% di proteine e lo 0,2% di grassi. Le vitamine presenti in questi benefici frutti sono la vitamina A, le vitamine del gruppo B, la vitamina C e la vitamina E. I minerali presenti invece sono sodio, ferro, rame, potassio, magnesio, selenio, zinco, calcio, fosforo e manganese.

Proprietà del succo di arancia

arance fresche spremuta

Se vuoi assumere in un colpo solo sia le vitamine che gli zuccheri naturalmente contenuti nell’arancia, cosa c’è di meglio di un’ottima spremuta di arancia, un autentico elisir di benessere che purifica contemporaneamente reni, fegato, intestino e pelle! Vi consigliamo di diffidare dai prodotti confezionati, pratici economici e molte volte per nulla salutari, colmi di zucchero, coloranti e conservanti.
Un abbinamento abbastanza classico è quello del famoso trio di vitamine ACE, composto di arancia, carota e limone. Ecco come prepararlo!

Ingredienti:

  • 700 grammi di arance rosse di Sicilia
  • 400 grammi di limoni
  • 5 carote fresche

Preparazione:

Se si dispone di un robot da cucina con la funzione centrifuga, ottenere un centrifugato dalle carote fresche, dopo averle lavate e pelate. Altrimenti basterà frullarle e lavorarle con un passaverdura. Unirlo al succo ottenuto dalla spremitura delle arance rosse e dei limoni e mescolare per bene. Se il succo dovesse risultare acidulo aggiungere zucchero di canna a piacere e servire. Conservare in frigorifero, da consumare preferibilmente al momento.

acquista online frutta e verdura

Varietà di arancia

Diverse per colore, sapore e livelli di acidità, le arance sono presenti in natura numerose varietà. Quelle principali sono:

  • la Bionda Comune, classica arancia sferica di grosse dimensioni, polpa arancione e grande quantità di succo;
  • la Brasiliana, dalla polpa croccante e basso livello di acidità;
  • l’Ovale Calabrese, dalla forma caratteristica, polpa morbida e dolce molto adatta alle spremute;
  • la Valencia, dalla forma sferica e medio piccola, polpa croccante e dolce, maturazione tardiva;
  • la Tarocco, dalla polpa arancio intenso con striature rosse e pochi semi;
  • la Sanguinella, rossa, tonda od ovoidale e pochi semi.
  • l’Arancia Amara da Marmellata, unica nel suo genere per il sapore forte della polpa, è usata per la preparazione della marmellata conosciuta in tutto il mondo.

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca