In Approfondimenti, Curiosità, Home Page
CONDIVIDI L'ARTICOLO

Il bergamotto calabrese è l'”oro verde” della Calabria. È un agrume dal sapore amaro e dalprofumo inebriante e intenso, tutto da scoprire. A prima vista può essere scambiato per un limone, da cui è derivato tramite una mutazione genetica spontanea, ma in realtà è un agrume molto più prezioso. È un frutto targatomade in Italy perché la produzione mondiale è concentrata in provincia di Reggio Calabria.  Cresce sulla linea costiera che va da Villa S.Giovanni a Gioiosa Ionica, tra il mar Ionico e il mar Tirreno. Ha un caratteristico colore che varia dal verde al giallo a seconda del grado di maturazione, un profumo penetrante e tanti effetti benefici per l’organismo.

È stato soprannominato il “frutto della salute” perché è una medicina naturale per il cuore e ha sorprendenti proprietà anticolesterolo. Da secoli il suo olio essenziale è  utilizzato nell’alta cosmesi e in profumeria. Qui è riuscito a conquistare le maggiori griffe, tanto da essere una delle note di Chanel n° 5. Da qualche anno ambisce a un ruolo di protagonista anche in cucina. Il bergamotto infatti, grazie al suo profumo acuto e pungente, è capace di rendere unico e impreziosire ogni piatto della cucina mediterranea.

Proprietà e benefici

Il bergamotto è tra gli agrumiche può vantare il più alto patrimonio di effetti benefici per la salute, soprattutto del cuore. Si è ritagliato uno spazio tra glialimenti funzionali, cioè tutti quei cibi che migliorano la salute di chi li assume, prevenendo il rischio di insorgenza di diverse patologie.

Frutto fresco di bergamotto appena raccolto

È un concentrato di salute per il nostro corpo, ed è stato oggetto di studi scientifici da numerose università italiane. Tra queste l’Università Magna Grecia di Catanzaro e  l’università Tor Vergata che hanno dimostrato la straordinaria efficacia del bergamotto nelcombattere il colesterolo cattivo. Il tutto grazie all’alta concetrazione di flavonoidi dall’azione antiossidante. Scopriamo insieme tutte le proprietà di questo agrume prezioso! Il segreto che rende il bergamotto un frutto prezioso per la salute è la ricchezza di polifenoli, antiossidanti naturali la cui missione è quella di mantenere in salute le cellule.

Benefici dei polifenoli del Bergamotto sul nostro organismo

  • Rallentano l’invecchiamento cellulare perché combattono i radicali liberi, prodotti di “scarto” del metabolismo cellulare. Questi portano alla prematura morte delle cellule. Il bergamotto è dunque un anti-età naturale, che ci aiuta a mantenere giovane ed elastica la pelle;
  • Sono degli ottimi antinfiammatori e antivirali perché proteggono dagli agenti esterni;
  • Regolano l’assorbimento del colesterolo nel sangue, riducendo il colesterolo cattivo LDL. I ricercatori dell’università Magna Grecia di Catanzaro hanno infatti scoperto che il bergamotto è un serbatoio di flavonoidi, un tipo di polifenoli che contrasta l’azione dannosa del colesterolo cattivo. Quest’ultimo ostruisce le pareti delle arterie, ossidandosi e ostacolando così la circolazione.
    L’estratto di bergamotto ci protegge dunque dal rischio di patologie cardio-vascolari a cui potremmo andare incontro con un livello alto di colesterolo nel sangue. I ricercatori hanno infatti dimostrato che l’effetto del bergamottoè paragonabile a quello dellestatine, farmaci utilizzati per controllare il livello di colesterolo, ma senza gli effetti collaterali del farmaco.

Il bergamotto contiene vitamina C, acido citrico ed è una riserva di sali minerali come il magnesio, il sodio, il calcio e il potassio.

Tutti i Benefici del Bergamotto

  • Favorisce la digestione perché stimola la produzione di succhi gastrici;
  • È un concentrato di vitamine e per questo è un energizzante naturale;
  • Ha uneffetto balsamico per le vie respiratorie ed è consigliato in caso di raffreddore;
  • È un’ottima soluzione contro l’alitosi;
  • È un’ottimo cicatrizzante per la pelle: per questo può essere utile a chi ha una pelle grassa o a tendenza acneica;
  • È un disinfettante naturale per eliminare virus e batteri;
  • È capace di stimolare e riattivare la circolazione, dunque è utilissimo per chi soffre di ritenzione idrica e per combattere la cellulite;
  • È un rimedio naturale contro la forfora perché è un sebo riequilibrante e svolge un’azione purificante sulla cute;
  • Ha effetti antidepressivi: infatti regola e migliora l’umore e scioglie i blocchi emotivi. Il suoolio essenziale è utilizzato nell’aromaterapia perché rilassa, regala ottimismo e aiuta a combattere l’ansia, lo stress e i disturbi del sonno.

Come utilizzarlo

Il bergamotto è un agrume dai mille usi: il succo, la buccia, l’olio essenziale sono utilizzati nella cosmesi, in profumeria, in cucina per aromatizzare dolci e liquori. Sono ottimi anche per realizzare deliziose marmellate. Ultimo, ma non ultimo per importanza, possiamo utilizzare gli estratti del bergamotto per combattere il colesterolo alto, la cellulite, l’acne, la vitiligine, il diabete e come elisir per i nostri capelli. Scopriamo insiemetutti gli usi del bergamotto!

Assumere il succo di bergamotto

Il succo di bergamotto ha proprietà naturali che aiutano a combattere il colesterolo. Lo studio del 2006 condotto dai ricercatori dell’università della Magna Grecia di Catanzaro ha infatti dimostrato che somministrando il succo a pazienti con un livello di colesterolo LDL alto essoagisce da statina naturale, aumentando il livello di colesterolo “buono” HDL.

Questo perché il bergamotto è una miniera di flavonoidi . Questi inibiscono l’azione di un enzima responsabile dell’aumento del colesterolo cattivo. Bere quotidianamente un bicchiere di succo di bergamotto ci aiuta a prevenire il rischio di malattie cardiache, come l’infarto. Lo studio ha inoltre dimostrato che il succo ha un effetto ipoglicemizzante: abbassa il livello di glucosio nel sangue ed è dunque consigliato per chi soffre di diabete. 

acquista online bergamotto

È un ottimo alleato se vogliamo perdere qualche chilo di troppo: il succo di bergamotto ci aiuta a dimagrire grazie alla presenza dell’acido citrico  che ha proprietà depurative e disintossicanti. Scioglie i grassi e depura il nostro organismo dalle scorie e i liquidi in eccesso.

Come usare l’olio essenziale di bergamotto

  • Benefici per la pelle: l’olio di bergamotto ha proprietà cicatrizzanti e lenitive. È un antinfiammatorio per la pelle perché è un disinfettante naturale: per questo è utile per curare brufoli, acne ma anche tagli e ferite e ustioni o punture di insetti. Può essere utilizzato per fare dei massaggi drenanti per eliminare la cellulite: ha proprietà riscaldanti che riattivano la circolazione.
  • Aromaterapia: si consiglia l’uso dell’olio di bergamotto per curare stress e ansia.  Sembra infatti che sciolga i blocchi emotivi e doni serenità, tranquillità e benessere. Per purificare l’aria e profumare gli ambienti sono consigliate 10 gocce da versare in un diffusore. Per curare i disturbi del sonno si possono massaggiare le tempie la fronte e nuca  con qualche goccia di olio essenziale, consigliato soprattutto prima di andare a dormire.
  • Possiamo utilizzare l’olio di bergamotto al posto dello shampoo perché è un rimedio antiforfora naturale: è il più sgrassante tra gli oli essenziali, ideale per chi ha i capelli grassi e vuole donargli corpo e volume senza appesantirli;
  • È un deodorante e detergente naturale: è consigliato per chi soffre di cistite o di candida nelle lavande vaginali. Svolge un’azione antisettica e antimicotica: qualche goccia aiuta a lenire le irritazioni e le infezioni intime.

Scopri tutti i segreti per realizzare una tradizionale marmellata di bergamotto!

marmellata-bergamotto-acquista-online-fruttaweb

 

Coltivazione di Bergamotto fresco in Calabria

Dove comprarlo

Nonostante il bergamotto sia conosciuto da secoli nella cosmesi e sia utilizzato soprattutto in profumeria, il suo consumo alimentare è stato poco noto fino a pochi anni fa. È stato poco commercializzato e non è noto al grande pubblico per il suo gusto amaro: raramente infatti lo troviamo nelle bancarelle di ortofrutta o nei supermercati.

È difficile trovarlo come prodotto sfuso nelle GDO ma potete scoprire il suo gusto e  godere di tutte le sue proprietà acquistandolo online su FruttaWeb, il primo e-commerce con oltre 1300 varietà di frutta e verdura online: qualità e freschezza e spedizioni direttamente a casa tua in pochi giorni, sono due dei motivi per cui sceglierlo.

Oltre al bergamotto calabrese fresco, è possibile acquistare tantissimi prodotti a base di bergamotto come la marmellata, il succo di bergamotto 100% o 30% e il succo di bergamotto e fragola!

Come coltivarlo

Il bergamotto è un agrume prezioso e raro: cresce solo in una ristretta fascia costiera che va Villa San Giovanni a Gioiosa Ionica in provincia di Reggio Calabria. Questa zona, infatti è caratterizzata da un particolare microclima temperato, tropicale e umido. Gli inverni sono miti, con temperature che raramente scendono sotto i 10° C. Le estati sono calde ma senza forti precipitazioni,  abbondanti solo in primavera e in autunno.

La coltivazione di questo agrume raro e prezioso oggi si concentra per lo più in piccole aziende agricole. Sono quindi i piccoli produttori di questa zona ristrettadella Calabria, che tutelano e proteggono l’assoluta qualità del frutto di Bergamotto fresco e  della sua essenza.

Quella del Bergamotto è una coltivazione che ha origini antichissime e che da qualche anno, con grande gioia degli appassionati sta tornando alla ribalta. Non solo per il suo gusto inconfondibile ma per le innumerevoli proprietà benefiche che questo frutto dona all’organismo. Ma cosa rende il bergamotto cosi prezioso? Quali sono i segreti nascosti dietro alla riscoperta di questa eccellenza italiana?  La passione, l’esperienza e la natura che in queste zone tutto può. La produzione di Bergamotto fuori dalla sua zona di origine non ha mai generato risultati soddisfacenti. Il bergamotto resta intimamente legato al sole della Calabria che qui splende per oltre 300 giorni all’anno.

Resta intimamente legato ai monti dell’Appennino che lo proteggono dai forti venti marittimi  e ad un terreno profondo, fertile ed estremamente drenato. Resta intimamente legato all’amore dei suoi produttori storici: custodi di tecniche di coltivazione tramandate di generazione in generazione. Un amore indispensabile, per il bergamotto, come l’acqua dei torrenti calabri, utilizzati per irrigare gli stessi agrumeti, durante la stagione secca, indispensabili per regalarci frutti di una qualità eccellente e inarrivabile.

Ricette con Bergamotto

Crema di ceci e cipolle rosse di Tropea al profumo di Bergamotto

Ricetta a base di cipolla di tropea e succo bergamotto fresco

Ecco qui una ricetta veloce e semplice da preparare a base di bergamotto. Il profumo intenso e dolce delle cipolle di Tropea, incontra quello acido e pungente del bergamotto. Una ricetta per un antipasto equilibrato e genuino che esalta i sapori della tradizione calabra. Vediamo insieme come realizzarla. Partiamo con gli ingredienti!

Ingredienti:

  • 1 Cipolla rossa di Tropea
  • 150g di ceci
  • Succo e zest di 1 bergamotto fresco
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • Sale e olio extravergine di oliva q.b.
  • Pane integrale q.b.

Procedimento:

  1. Partiamo dalla Cipolla rossa di Tropea. Sbucciamola e tagliamola in spicchi. Facciamo bollire in una casseruola, 3 bicchieri d’acqua a cui aggiungeremo l’aceto di vino rosso. A questo punto sbollentiamo la cipolla per circa 2 minuti. Ora togliamo dall’acqua gli spicchi ed asciughiamoli.
  2. Prediamo da parte uno degli spicchi. Una volta raffreddato, tagliamolo a fettine sottili che andremo a condire con olio d’oliva, zest e qualche cucchiaio di succo di bergamotto. Lasciamo marinare.
  3. Tritiamo i restanti spicchi di cipolla. A parte facciamo imbiondire un filo d’olio in padella a cui aggiungeremo la cipolla tritata. Facciamo rosolare a fiamma delicata per una decina di minuta.
  4. Aggiungiamo in padella i ceci che avremo precedentemente lessato. Facciamoli saltare con l’olio e le cipolle per altri 10 minuti. Insaporite con sale e un cucchiaio di succo di bergamotto.
  5. Spegniamo il fuoco e mettiamo il contenuto della padella all’interno di un mixer. Frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema che andremo poi a profumare con altra scorza di bergamotto.
  6. Componiamo il piatto: sulla base mettiamo la crema di ceci su cui andremo a posizionare le cipolle marinate al bergamotto. Gustiamo il tutto con una croccante fetta di pane integrale croccante. Buon appetito!

Con il bergamotto è possibile realizzare le ricette più svariate. Se sei curioso di conoscere altre ricette a base di bergamotto continua a leggere sul nostro blog. Clicca il pulsante qui sotto per continuare a divertiti in cucina con FruttaWeb.

Recommended Posts