fbpx
 In Curiosità, Ricette, Ricette autunnali, Ricette crudiste, Ricette di stagione, Ricette estive, Ricette invernali, Ricette per portata, Ricette primaverili

 

La semplicità e l’estetismo puro di un sashimi valorizzato dalla qualità delle materie prime di casa nostra. Il radicchio Trevigiano Tardivo e il Tonno Rosso possono diventare compagni di viaggio straordinari per un antipasto di scuola orientale, perfetto per aprire una cena d’autore elegante e adatta a “tutte le stagioni”.

 

Ingredienti

Un filetto di tonno rosso da almeno 500 gr. freschissimo

2 cucchiai di aceto di mele

Pepe bianco

2 cucchiai di olio extravergine

1 limone fresco

200 gr. di Radicchio Trevigiano Tardivo 

Finocchietto fresco 

Aneto fresco

Preparazione

  1. Porre il filetto di tonno rosso in abbattitore per la sanificazione.
  2. Lasciarlo ad una temperatura di 3 gradi centigradi.
  3. Lavare il radicchio Trevigiano Tardivo in una boule di acqua ghiacciata lasciandolo a bagno 10 minuti. Metterlo a scolare delicatamente.
  4. Tagliare il tonno, quando non sarà ancora completamente scongelato, con un santoku, il coltello da sashimi, effettuando tagli in trasversarsale, posizionando la lama verso l’esterno. Ricavare fette di circa 2 cm di spessore. 
  5. Marinare il tonno con succo di limone e gocce di aceto di mele.
  6. Composizione del piatto: disporre le fette di tonno rosso a scalare. Decorare con il radicchio Tardivo tagliato a riccioli. Irrorare con un filo di olio extravergine e briciole di pane.

Ricetta creata dallo Chef Afredo Iannacone. Scopri lo chef e la sua cucina Zen cliccando qui.

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca