fbpx
 In Approfondimenti, Approfondimenti vari, Curiosità, Home Page, Ricette

Dipingere con frutta e verdura

Dipingere con frutta e verdura, è un gioco da ragazzi, attività svolta anche dai bambini nelle scuole e svolta anche da alcuni pittori. Basta sapere dosare il pigmento vegano e la frutta!

Prima di tutto, indipendentemente dal colore, serve il mortaio, quello usato per fare il pesto alla genovese. Poi, gli altri strumenti da lavoro sono: un tagliere, un cucchiaio di bicarbonato sciolto in acqua, un poco di aceto bianco, un coltello ed un colino.

Gli ingredienti

per creare i colori primari:

  • Rosso: barbabietola cotta, fragole e lamponi
  • Giallo: i fiori freschi gialli
  • Blu: la buccia ella melanzana, anche è molto faticoso da realizzare; il cavolo cappuccio molto scuro, aggiungendo qualche goccia di limone.

per creare i colori secondari:

  • Arancione: fiori di calendula, le carote grattugiate, i fiori freschi di tagete arancione
  • erde: gli steli morbidi di erba di prato, il trifoglio e gli spinaci; il cavolo cappuccio con un cucchiaio di bicarbonato crea la reazione inversa, tende al verde smeraldo.
  • Viola: cavolo cappuccio

Procedimento

Gli ingredienti vanno posti all’interno del mortaio, dopo averli sminuzzati o tagliati con le mani e pestati finché non si ottengono i colori, anche se un po’ pastosi.

Dipingere con colori vegani

Per produrre queste tempere basterà utilizzare prodotti naturali, senza additivi chimici, conservanti né addensanti. Sono creati apposta per i più piccoli, che rischiano di mettere le mani in bocca dopo aver dipinto.

Con i pigmenti organici, senza glutine si possono creare tele allo stesso modo delle normali tempere.
Il viola/blu è fatto con polvere di mirtillo reale, rosa/rosso con polvere di barbabietola, il verde con polvere di spinaci reali, arancione e giallo, con polvere di zucca.

Se le tempere si sono addensate troppo basta aggiungere un po’ d’acqua. Sarebbe meglio conservare in frigorifero i contenitori per garantirne la freschezza.

acquista online su fruttaweb.com

Commenti da Facebook

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca