In Approfondimenti, Interviste

In un venerdì di fine settembre abbiamo avuto il piacere di fare due chiacchiere con Marcello Cividini, pioniere, imprenditore, food hunter, ma soprattutto co-fondatore e Presidente del Consorzio italiano del Finger Lime.

Il finger lime è un agrume australiano molto particolare: di piccolissime dimensione, al suo interno racchiude delle perline ricche di succo al sapore di lime, molto simili al caviale. Un prodotto unico nel suo genere e ricercatissimo: una grande novità nel mondo del food!

Scopriamo tutto su sul finger lime!

finger lime acquista online fruttaweb

Uno sguardo al passato per conoscere il presente

Una passione diventata professione: scopriamo come!

” Tutto è nato nel 2010 durante un viaggio in Australia. Un giorno passeggiando in un farmer’s market [n.d.r. mercato dei contadini]  rimasi affascinato davanti allo stand dei finger lime. Mi incuriosirono sin da subito perché dalla forma li scambiai per dei cetriolini, ma il prezzo (60$ al chilo) mi sembrava più che esagerato! Così chiesi al venditore e mi disse non erano cetriolini,  bensì finger lime!
La mia curiosità per tutto ciò che di nuovo c’è sul mercato alimentare, mi ha spinto a seguire la filiera di questo prodotto. Sono andato a trovare la vivaista, Judy Viola, che nella fine degli anni ’80 l’aveva creato. L’incontro fu talmente proficuo che diventammo amici e mi regalò alcune piante. ”

Il finger lime in Italia: contatto iniziale

“Una volta tornato in Italia, inizia a proporre il finger lime a diversi vivaisti di mia conoscenza. Ci tenevo che questo prodotto fosse commercializzato anche in Italia. Ma non ottenni i risultati sperati. Il finger lime era concepito come una pianta senza futuro nel mondo del commercio agroalimentare italiano.”

Nel 2014 la svolta grazie a Carlo Cracco

“Poi quando tre anni fa uscì la famosa pubblicità delle patatine con ambassador Carlo Cracco, il finger lime diventò famoso in tutta Italia. Le ricerche online del finger lime subirono un’importante impennata: su Google Trends si registrò un notevole picco. La grande richiesta del mercato portò i vivaisti che non avevano le piante originali, a trovare delle vecchie piante simili a quelle. Non si trattava dell’originale finger lime, quello creato in Australia,  ma del caviale di limone bianco. Si tratta di un ibrido creato in laboratorio negli Stati Uniti quasi un secolo fa.”

Nascita del consorzio finger lime

“Da qui nel 2016nasce l’idea di fondare il  Consorzio Finger Lime. Sin dalla sua fondazione lo scopo è di tutelare il prodotto, e la sua qualità. Ma non solo: l’obiettivo è quello di sviluppare e  promuovere tutte quelle attività produttive che si occupano di coltivare e commerciare il finger limeAd oggi sono 9 gli associati che compongono il Consorzio.”

Il futuro del Consorzio Finger Lime

“Aprendo il mercato in Italia saremmo concorrenti diretti, come tempi di produzione, degli americani. Ma grazie ai nostri coltivatori di agrumi, che sono i migliori del mondo, possiamo arrivare ad ottenere una produzione di alta gamma. Puntiamo a diventare esperti come gli australiani, anche perché abbiamo le stesse varietà.”

La coltivazione: dove e come viene coltivato il Finger Lime?

fingerlime acquista online fruttaweb

” Coltiviamo i finger lime in piena terra e abbiamo avuto ottimi risultati nelle serre fotovoltaiche in Lazio. Queste serre sono fondamentali per la buona riuscita della produzione, in quanto il finger lime, un prodotto estremamente delicato, deve essere protetto dalle intemperie.  Come per tutti gli altri agrumi, lo coltiviamo in un terreno specifico. Le piante dopo 2 anni possono rendere già mezzo chilo. Ma la produzione massima viene raggiunta dopo 6 anni, con un raccolto che va dai 10 ai 12kg per pianta.”

Le varietà

” Non sono solo agrumi estremamente particolari e unici nel loro genere, ma si differenziano anche tra loro stessi. Se nella forma e nel colore esterno possono comparire ad un occhio indiscreto molto simili, esistono 3 macro varietà che li distinguono per colore e sapore:

  • Finger Lime Emerald: dall’intenso colore verde, le sue perle sono perfette per donare ai piatti un sapore che ricorda il prezzemolo, il finocchio selvatico e la menta piperita.
  • Finger Lime Yellow:  il suo sapore si caratterizza per un forte gusto che combina le note del limone con il pompelmo e il lime. Una vera e propria esplosione di freschezza!
  • Finger Lime Byron: perfetto da abbinare ad un calice di champagne, il finger lime byron si contraddistingue per la sua complessità organolettica: note di ginepro, pepe nero, geranio e muschio.

finger lime acquista online fruttaweb

Finger lime e i suoi derivati

“Il consorzio finger lime è in continua crescita sia di associati che di produttori. Ma ci stiamo evolvendo anche dal lato food: non stiamo lavorando sulle piante ma anche sui derivati: finger lime canditi, emulsioni e gelatine sono in fase di test e presto li proporremo sul mercato.”

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca