fbpx
 In Approfondimenti, Primi leggeri, Primi veloci, Ricette, Ricette autunnali, Ricette di stagione, Ricette per portata, Secondi veloci

Quando si parla di funghi, quindi anche di funghi porcini, in cucina, molte volte abbiamo difficoltà a capire come pulirli al meglio.

Oggi vediamo come pulire i funghi porcini e poi scopriamo alcune gustose ricette per poterli sfruttare appieno.

funghi freschi acquista online

Come pulire i funghi porcini?

Ecco tutti i passaggi che serve saper fare

  1. Innanzitutto con la parte liscia della lama di un coltello eliminate la parte terrosa dal gambo, raschiando con delicatezza.
  2. Se il fungo risulta abbastanza pulito, eliminate i residui con un pennello o con un panno umido.
  3. Separate le cappelle dai gambi con un delicato movimento rotatorio. Fate attenzione a non spezzare nessuna delle due parti.
  4. Se il fungo è ancora sporco, passatelo sotto l’acqua corrente fredda. I funghi porcini non andrebbero mai lavati per evitare che assorbano acqua, per cui è bene fare questa operazione molto velocemente.
  5. Asciugate con della carta assorbente.
  6. Tagliate i funghi porcini: prendete la testa e tagliatela a fette a seconda delle indicazioni sulla vostra ricetta. Il gambo tagliatelo sempre per il verso della lunghezza.
  7. I vostri funghi sono pronti per essere consumati.

Consiglio:

A volte, può accadere che i funghi contengano parassiti. In questo caso, prendete i funghi e metteteli con la testa rivolta verso il basso sopra un foglio di giornale. Questo farà salire i vermetti fino alla parte finale del gambo, quindi staccate questa parte eliminando del tutto anche gli ospiti. Infine, pulite i porcini con della carta assorbente.

Ricette con i funghi porcini:

Strudel ai funghi porcini

strudel funghi porcini

Tempo di preparazione: 1 ora
Difficoltà: facile
Dosi per: 6 persone

Ingredienti:

  • Farina ”oo”: 200 gr
  • Timo: 4 rametti
  • Burro: 100 gr
  • Sale e pepe: q.b
  • Funghi porcini: 380 gr
  • Emmental a fette: 180 gr
  • Olio extravergine di oliva: q.b
  • Scalogno: 1
  • 1 uovo
  • Latte intero: 20 ml
  • Semi di papavero: q.b

Procedimento:

  1. In un mixer mettete la farina, il burro a pezi, sale e timo. Mixate fino ad ottenere un composto sabbioso.
  2. Stendete il comporto e al centro formate una fontana, poi impastate aggiungendo l’acqua mano a mano.
  3. Impastate fino a raggiungere un composto compatto e rotondo, lasciate riposare il tutto in frigo per 40 minuti.
  4. Prendete lo scalogno e tagliatelo finemente, poi pulite i funghi e tritate anche questi.
  5. In una padella, con un filo di olio, fate rosolare lo scalogno e i funghi porcini , aggiungete il timo e fate cuocere per 20 minuti, fino a far imbrunire i funghi.
  6. Prendete il composto dal frigo e stendetelo con il mattarello fino a dargli una forma a rettangolo con mezzo cm di spessore.
  7. Formate il primo strato con le fette di Emmental, aggiungete sopra i funghi e ricoprite con un altro strano di formaggio. Arrotolate il composto e ripiegate verso l’interno da uno dei due punti più lunghi, chiudete a pacchetto le due estremità.
  8. Sbattete l’uovo in una ciotola, unite un cucchiaio di latte e spalmatelo sulla superficie dello strudel, poi aggiungete i semi di papavero.
  9. Infornate il tutto in un forno statico a 180°C per 45 minuti.
  10. Tagliate a fette lo strudel cotto e servite in tavola.

Potete variare la ricetta cambiando i funghi, o mettendo un formaggio più delicato, o , ancora arricchendo il ripieno con della pancetta.

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

polenta e funghi

Tempo di preparazione: 1 ora
Difficoltà: facile
Dosi per: 4 persone

Ingredienti:

  • 1 spicchio di aglio
  • Sale e pepe nero: q.b
  • Timo: q.b
  • Farina di mais: 350 gr
  • Funghi porcini: 200 gr
  • Olio extravergine: 30 ml
  • Scamorza: 170 gr
  • Acqua: 1,5 L
  • Sale grosso

Procedimento:

  1. Prendete una pentola e versate l’acqua, aggiungete il sale grosso, olio e portate ad ebollizione.
  2. Aggiungete la farina di mais poco per volta e mescolate in modo continuo. Quando sarà pronta, versatela in un vassoio fino ad ottenere uno spessore di circa 1cm e lasciate riposare.
  3. Pulite i funghi porcini e tagliateli a fette, non troppo sottili.
  4. In una padella fate soffriggere l’aglio ed aggiungete i funghi lasciando cuocere per 10 minuti, poi aggiungete sale, pepe e timo.
  5. Quando la polenta sarà fredda, tagliate a cubetti la scamorza e componete le terrine (4 da 8 cm).
  6. Formate 4 dischi da 7 cm e 4 da 8 cm, poi posizionate qulli più piccoli sul fondo, aggiungete i funghi, la scamorza e infine il disco più grande per chiudere il tutto.
  7. Mettete le terrine in forno statico per 6 minuti a 180°C. Una volta pronte sfornate e servite.

Se volete potete aggiungere anche carne, salsiccia o prosciutto alla preparazione!

Vellutata di castagne con porcini e guanciale croccante

vellutata castagne e funghi porcini

Tempo di preparazione: 45 minuti
Difficoltà: facile
Dosi per: 4 persone

Ingredienti:

  • Brodo vegetale: 1 l
  • Castagne: 1 kg
  • Olio extravergine: 60 ml
  • Scalogno: 100 gr
  • Sale e pepe nero: q.b
  • Rosmarino: 3 rametti
  • Guanciale: 150 gr
  • Funghi porcini: 250 gr
  • 1 spiacchio di aglio

Procedimento:

  1. In una pentola preparate il brodo vegetale.
  2. Pulite le castagne e fatele lessare in una pentola con acqua per 12 minuti.
  3. Prendete lo scalogno, eliminate la buccia e tagliatelo a rondelle e fatelo soffriggere.
  4. Sbucciate le castagne ancora calde, togliendole una alla volta dall’acqua di cottura. Aggiungete le castagne allo scalogno con sale, pepe e rosmarino. Rosolate il tutto per 2 minuti
  5. Versate una parte del brodo con le castangne, fate cuocere per 15 minuti.
  6. Pulite i funghi porcini come spiegato in precedenza e tagliateli nel senso della lunghezza, fateli rosolare per 10 minuti con aglio,olio, sale e pepe.
  7. Prendete il guanciale, tagliatelo a listarelle e fatelo cuocere per qualche minuto per renderlo croccante.
  8. Quando le castagne si saranno ammorbidite, frullatele fino ad ottenere una crema densa, poi passate il tutto in un colino a maglie strette.
  9. Guarnite la vostra crema con i funghi e il guanciale. Servite il tutto e gustatela subito!

Timballo di verdure, noci e funghi porcini

timballo porcini noci e verdure

Tempo di preparazione: 45 minuti
Difficoltà: facile
Dosi per: 6 persone

Ingredienti:

  • Latte: 80 ml
  • Gherigli di noci: 40 gr
  • Parmigiano reggiano: 60 gr
  • Patate: 300 gr
  • Sale e pepe nero: q.b
  • Noce moscata: q.b
  • Cipolle: 100 gr
  • Zucca: 150 gr
  • Broccoli: 150 gr
  • Porri: 1
  • Olio extravergine: 30ml
  • 1 spiacchio di aglio
  • Prezzemolo: q.b
  • Funghi porcini: 150 gr
  • Pangrattato: 20 gr

Procedimento:

  1. Per prima cosa lavate e lessate le patate con la buccia per 30 minuti. Scolatele e togliete la buccia. Una volta fredde, schiacciatele e mettete la purea dentro una ciotola.
  2. Unite il formaggio alla purea di patate ed aggiungete sale,pepe e noce moscata.
  3. Scaldate il latte e versatelo nella ciotola,poi tritate le noci e unitele alla purea mescolando il tutto per uniformare.
  4. Eliminate i semini interni della zucca e tagliatela a cubetti dop aver tolto la buccia.
  5. Pulite e tagliate a metà la cipolla ed infine a cubetti.
  6. Private il porro della parte finale, delle foglie e tagliatelo in piccoli pezzi.
  7. Soffriggete il porro e la cipolla con un filo di olio in modo uniforme. Aggiungete la zucca ed infine, aggiustate con sale e lasciate cuocere per 10 minuti.
  8. Preparate il cavolo. Eliminate le foglie attorno alla parte centrale e ricavate le cimette. Lessate le cimette per 5 minuti, poi versatele insieme alla zucca e lasciate cuocere per altri 5 minuti mescolando bene.
  9. Prendete i funghi, grattate il gambo e tagliateli in pezzi non troppo piccoli. Aggiungeteli in un tegame con aglio e olio e cuocete il tutto per 10 minuti, dopo di che unite il prezzemolo.
  10. Predete una pirofila di 25cm, imburratela e cospargetela con il pangrattato, poi versate il composto di patate.
  11. Aggiungete la zucca, il cavolo, i funghi e decorate la superficie con i gherigli di noci. Infornate a 200°C per 0 minuti ed una volta cotto lasciate riposare il tutto 10 minuti prima di servire.

acquista online frutta e verdura

Rigatoni ai porcini e frutti di bosco

rigatoni ai funghi

Tempo di preparazione: 40 minuti
Difficoltà: facile
Dosi per: 4 persone

Ingredienti:

  • Funghi porcini: 600 gr
  • Rigatoni: 320 gr
  • Olio extravergine: 40 ml
  • Prezzemolo: 5 gr
  • 1 spicchio di aglio
  • Frutti di bosco: 200 gr
  • Sale e pepe nero: q.b

Procedimento:

  1. Pulite e lavate i funghi porcini, tagliateli a fettine ed aggiungeteli in una padella dove precedentemente avete fatto rosolare uno spicchio di aglio con olio. Fate cuocere per 6 minuti.
  2. Tritate il prezzemolo ed unitelo ai funghi, successivamente aggiustate con sale e pepe.
  3. Riempite con acqua un tegame e preparate i rigatoni. Scolateli senza buttare l’acqua di cottura.
  4. Aggiungete i rigatoni ai funghi e , nel caso in cui il sugo sia troppo asciutto, aggiungete acqua di cottura. Prima di togliere il tutto dal fuoco, aggiungete i frutti di bosco e mescolate delicatamente per evitare che si spezzino.
  5. Servite i vostri rigatoni e decorate il piatto con una manciata di frutti di bosco freschi.

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca