In Ricette estive

Insalata Russa: 3 Ricette

L’insalata russa è piatto freddo che può essere servito come antipasto oppure contorno in occasioni di feste o semplicemente per pranzi o cene estive. Nonostante le numerose varianti in cui viene servita in tutto il mondo, la ricetta dell’insalata russa prevede l’utilizzo di carote, patate e piselli lessati, conditi successivamente con uova sode e maionese. Il suo nome fa pensare ovviamente a una tradizione russa ma, in realtà, la sua origine è ancora dibattuta.

Insalata Russa: origine

Nella tradizione italiana, ed in particolare napoletana, l’insalata russa è un piatto natalizio che non può mancare a tavola. Ma allora se viene servita sulle nostre tavole perché chiamarla russa? L’origine dell’insalata russa è ancora oggi incerta, numeroso ipotesi hanno provato a spiegare le sue radici ma nessuna di queste ha messo d’accordo tutti.

Forse la più accreditata in questo momento è quella che associa la nazionalità russa al suo luogo d’origine. In particolare pare essere stato un cuoco di origine francese, Lucien Olivier, chef del ristorante Hermitage a San Pietroburgo, dove veniva data una reinterpretazione russa ai piatti francesi. Veniva anche chiamata insalata Olivier in quanto divenne ben presto il simbolo del ristorante e molto diffusa nel paese. Tuttavia il desiderio di conoscere la ricetta si fece ben presto strada tra i colleghi dello chef Olivier. E infatti di lì a poco si diffuse anche negli altri ristoranti arrivando persino in Italia grazie alla pubblicazione di diversi libri di cucina.

Secondo altre ipotesi l’origine va ricondotta si alla Russia ma da un altra persona che per coincidenza si presenta con lo stesso nome dello chef Olivier. Pare infatti che un politico chiamato Lucien Olivier, in occasione dell’invasione francese in Russia introdusse la ricetta chiamandola con quel nome.

Non mancano infine ipotesi che riconducono le origini dell’insalata russa al nostro Paese. In Francia, ad esempio, viene chiamata insalata piemontese in quanto durante un pranzo alla corte dei Savoia, un cuoco, in onore dell’arrivo dello zar, decise di preparare una ricetta con ingredienti tipici della tradizione russa. Di qui furono appunto utilizzate le patate e le carote, condite tuttavia con la panna per ricreare la neve. Il piatto si sarebbe poi diffuso anche in Russa, grazie proprio allo zar, e successivamente in tutto il mondo sostituendo la panna con la maionese.

Ricetta Insalata Russa Originale

Che sia russa, francese o italiana, questo delizioso piatto non può mancare sulle tavole in qualsiasi occasione si decida di prepararla. Scopri di seguito la ricetta dell’insalata russa originale:

Iniziate tagliando le patate a fette e successivamente a cubetti. Dopo aver eseguito lo stesso procedimento con le carote, versate le due verdure in due pentole separate e fate lessare per circa 8-10 minuti una volta che l’acqua avrà raggiunto il bollore. Lessate anche i piselli e, una volta pronti, scolate tutte le verdure su un vassoio. E’ importante lasciar raffreddare gli ingredienti affinché si asciughino e non perdano acqua nell’insalata.

Durante l’attesa dedicatevi alle uova facendole lessare in acqua bollente per circa 8 minuti. Attendente anche per loro che si raffreddino e successivamente separare l’albume dal tuorlo e tagliateli in pezzetti.

In un frullatore versate un uovo e due tuorli, un pizzico di sale, 1 cucchiaio di senape, 1 cucchiaio di aceto e del succo ottenuto da metà limone. Azionate il mixer e, quando gli ingredienti inizieranno ad amalgamarsi, aggiungete un filo d’olio fino a che la maionese non avrà preso consistenza.

Nel frattempo le verdure saranno freddate quindi riunitele in una ciotola insieme alle uova sode, i cetriolini e la maionese. Mescolate il tutto finche non avrete ottenuto un composto omogeneo. Sarete quindi pronti per servire la vostra delizioso insalata russa originale.

Insalata Russa Vegan

Gustosa, saporita e appetitosa, l’insalata russa non delude nessuno. Questa volta non deluderà nemmeno i nostri amici vegani che potranno mettersi alla prova con questa deliziosa variante vegana dell’insalata russa.

Ingredienti per 6 persone:

  • carote 150 gr
  • latte di soia 70 ml
  • olio di semi 120 ml
  • succo di limone 1 cucchiaino
  • curcuma 1 cucchiaino
  • sale e pepe q.b.
  • patate 200 gr
  • piselli 150 gr
  • senape 1 cucchiaino

Per questa deliziosa insalata russa vegan iniziate sbucciando le patate e tagliandole a cubetti. Dopo aver fatto lo stesso anche con le carote, versate l’acqua in una pentola e fate bollire. Le verdure andranno cotte separatamente in quanto le carote richiedono tempi di cottura leggermente diversi. Quando saranno pronte, scolatele e lasciatele freddare.

Nell’attesa potete dedicarvi alla preparazione della maionese vegana. Unite nel mixer il latte di soia, l’olio, la senape, sale, pepe, curcuma e succo di limone. Frullate fino a che non avrete ottenuto una consistenza densa. Versate la maionese in un recipiente insieme alle verdure e amalgamate bene gli ingredienti. Dopo aver lasciate riposare ulteriormente, potrete gustare la vostra insalata russa vegana.

Insalata Russa con il Bimby

Ingredienti per 4 persone:

Iniziate tagliando in dadini le patate e le carote. Successivamente salate mezzo litro d’acqua versata nel boccole. Disponete le patate e le carote nel vassoio mentre i piselli nella campana del aroma. Fate cuocere per 15 minuti a velocità 3.

Trascorso questo tempo lasciate freddare e occupatevi dell’uovo. Fatelo sodo e tagliatelo a pezzi una volta raffreddato. Tagliate anche i cetriolini e le olive che serviranno per il condimento. Versate le verdure raffreddate in una ciotola e mischiate con la maionese. Quando si saranno amalgamati, impiattate la vostra insalata russa con Bimby e decorate con l’uovo sodo e le olive.

Buon appetito!

Commenti da Facebook

Post suggeriti
%MINIFYHTML974168f969e4da2815db1a2b16a7d6d016%

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca