In Approfondimenti, Cibi dal mondo, Curiosità

La leggenda keralita sulla nascita della noce di cocco

La gente del Kerala, uno degli stati che costituiscono l’ India, tramanda un’intrigante storia sulla nascita della palma da cocco e su come la noce abbia preso il suo aspetto.

 La noce di cocco è la faccia di un uomo?

In un villaggio viveva un giovane pescatore che, malgrado l’impegno profuso, non riusciva a catturare un solo pesce. Per questo il ragazzo, oltre a impoverirsi sempre di più, divenne lo zimbello del villaggio. Nella disperazione più totale, il giovane decise di imparare una magia che lo avrebbe aiutato a catturare il pesce.

Così, andò da un famoso mago locale per imparare come rimuovere la testa dal suo collo in modo da usare il suo corpo come rete.

Ben presto il giovane cominciò ad andare in spiaggia tardi la sera, quando gli altri pescatori erano tornati a casa dopo la giornata in mare, per nascondere la testa dietro le rocce e tuffarsi in acqua.

I pesci, incuriositi dalla vista di un uomo senza testa che galleggiava in mare, lo circondavano incuriositi e alcuni di loro entravano nel corpo dell’uomo attraverso il suo collo. Il ragazzo, quindi tornava a riva, raccoglieva i pesci catturati, si rimetteva la testa e andava fieramente in giro per il villaggio a mostrare ciò che aveva catturato.

Dopo alcuni giorni, gli abitanti del villaggio cominciarono a chiedersi come il giovane riuscisse a catturare così tanti pesci senza usare reti o canne da pesca.

Una sera, un bambino curioso seguì il ragazzo in spiaggia e lo vide mentre si toglieva la testa e si tuffava nell’acqua. Il ragazzino, allora, raccolse la testa del giovane e la nascose in un cespuglio. Quando uscì dall’acqua, non riuscì a trovare la sua testa. Dopo averla cercata in lungo e in largo, dato che la magia stava svanendo, si ributtò in mare diventando un pesce.

Il ragazzino, quindi,  portò tutti gli abitanti del villaggio in spiaggia per mostrare la testa dell’uomo. Quando, però, arrivarono al cespuglio dove l’aveva nascosta, scoprirono che si era trasformata in una palma alta e sottile piena di noci. Ogni noce aveva la faccia dell’uomo impressa su di essa, così è nata la palma da cocco.

Cocco_acquista_online

Commenti da Facebook

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca