In Approfondimenti, Centrifugati, Crostate di frutta, Disintossicante, Drenante, Primi light, Proprietà di frutta e verdura, Ricette, Ricette dolci, Salute e benessere, Secondi leggeri, Secondi light

La papaya è un frutto esotico di forma oblunga; la buccia può essere di colore verde, giallo o arancio, mentre la polpa è arancione acceso e dolce al gusto. I suoi usi in cucina variano dalle preparazioni dolci, alle insalate e ai piatti esotici. Di questo frutto può essere consumata ogni parte, comprese le foglie. Non molto utilizzata nelle nostre cucine, è un frutto ricco di proprietà benefiche: viene, infatti, anche chiamato il frutto della vitalità!

Papaya: come si mangia e 5 ricette per prepararla

papaya fresca

Come scegliere la papaya

Nonostante sia caratterizzata da una polpa dura, la papaya è matura quando risulta leggermente morbida al tatto. Una volta matura, può essere conservata in frigo per circa due giorni. Per capire se il frutto non è fresco basta controllarne la buccia: se presente parti scure, il prodotto non è fresco.

Come si mangia la papaya

La papaya fresca ha 3 parti commestibili:

Semi

I semi della Papaya si mangiano, contengono infatti la maggior parte delle sostanze benefiche elencate sopra, utilissime per il nostro organismo. Possono essere macinati e aggiunti alla nostra dieta oppure assorbiti interi con un bel bicchiere di succo. Si possono anche bollire in acqua una volta macinati, realizzando così un sano infuso.

Polpa

La polpa è la parte più utilizzata e mangiata. Sbuccia il frutto e liberalo dai semi. Con la polpa si possono realizzare diverse ricette, come primi piatti esotici o insalate, ma anche tantissimi dolci.

Foglie

Puoi cucinare anche le foglie della pianta come se fossero una qualsiasi verdura a foglia verde, bollendole in acqua salata.

acquista online frutta secca

Come pulire la papaya

  • Lavate la papaya.
  • Appoggiate il frutto su un tagliere.
  • Tagliate le due estremità del frutto utilizzando un coltello affilato o seghettato.
  • Tagliate la n due per il lungo.
  • Raccogliete i semi con un cucchiaio e metteteli da parte.
  • Tagliate la Papaya a cubetti.

 

5 ricette con la Papaya!

Insalata di papaya

insalata di papaya

Difficoltà: bassa
Tempo di preparazione: 15 minuti
Dosi per: 4 persone

Ingriedenti:

  • 2 papaya verde medie
  • 4 spicchi di aglio
  • 3 peperoncini rossi piccanti
  • 200 gr fagiolini thailandesi
  • 2 cucchiai di gamberetti secchi
  • 5 pomodori piccoli
  • 100 gr di arachidi non salate
  • 50 ml succo di lime
  • 2 cucchiai di zucchero di palma
  • 2 cucchiaio di salsa di pesce
  • 1 cucchiaio concentrato di tamarindo

Preparazione:

  1. Sbucciare la papaya, ripulirla dai semi con un cucchiaio e tagliarla a metà.
  2. Lavare entrambe le estremità sotto l’acqua corrente e tagliare la polpa a fettine sottili aiutandosi con una grattugia per verdure.
  3. Lavare e tagliare in quattro parti i pomodori, sbucciare l’aglio e tagliare l’estremità superiore dei peperoncini.
  4. Tagliare le estremità dei fagiolini e lasciarli sbollentare in padella per qualche minuto con acqua salata.
  5. Porre i peperoncini insieme l’aglio in un mortaio.
  6. In seguito, aggiungere i gamberetti essiccati e le arachidi.
  7. Pestare grossolanamente. Continuando a pestare aggiungere a poco a poco la papaya e tutti gli altri ingredienti.
  8. Accompagnare con verdure crude, come il cavolo cinese, oppure con il riso.

Centrifugato di papaya e cocco

centrifugato papaya e cocco

Difficoltà: bassa
Tempo di preparazione: 5 minuti
Dosi per: 1 persona

Ingredienti:

  • 1 papaya fresca
  • Latte di cocco
  • Foglie di menta
  • Lime

Procedimento:

  1. La papaya sbucciata con la macchina per i centrifugati.
  2. Versa in un bicchiere grande con latte di cocco e guarnisci con qualche foglia di menta.
  3. A piacere puoi aggiungere qualche goccia di lime.
  4. Un’altra variante deliziosa si ottiene sostituendo il cocco con delle fragole fresche.

Semifreddo alla Papaya

papaya ice cream

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 30 minuti + riposo in freezer 6 ore
Dosi per: 3/4 persone

Ingredienti:

  • 1 papaya
  • 2 albumi
  • 200 ml di panna fresca
  • 100 gr di zucchero desolato
  • Succo filtrato di un limone
  • Essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • Panna montata / cacao amaro in polvere per la guarnizione

Procedimento:

  1. Sbucciare la papaya, togliere i semi con un cucchiaio e tagliarla a cubetti.
  2. Porre i pezzetti in un tegame di medie dimensioni insieme al succo di limone e allo zucchero.
  3. Portare a bollore, abbassare il fuoco e cuocere per 10 minuti circa.
  4. Una volta che il composto si sarà raffreddato, frullare il tutto con il mixer; il risultato finale deve essere una purea densa e senza grumi.
  5. Aggiungere l’essenza di vaniglia e mescolare.
  6. Montare a neve gli albumi aggiungendo un pizzico di sale; delicatamente incorporare la purea mescolando dal basso verso l’alto.
  7. Montare a neve la panna. Unire delicatamente i due composti mescolando dal basso verso l’alto con una spatola.
  8. Versare in dei contenitori (bicchieri di medie dimensioni, stampi da muffin) e lasciar riposare in freezer per 6 ore.
  9. Guarnire con panna montata o cacao amaro in polvere prima di servire.

Zuppa di pollo con papaya verde e zenzero

zuppa di pollo e papaya

Difficoltà: bassa
Tempo di preparazione: 40 minuti
Dosi per: 4 persone

Ingredienti:

  • 350 gr di papaya verde matura
  • 250 gr di carne di pollo
  • ½ cipolla
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • 2 foglie di menta
  • 500 ml di acqua
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Cuocete in una padella il pollo condito con un pochino di olio e sale, poi mettetelo da parte.
  2. Tritate la cipolla e fatela rosolare in due cucchiai di olio, aggiungete lo zenzero, la papaya tagliata a cubetti e la menta.
  3. Aggiungete sale e pepe e coprite con l’acqua. Fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso.
  4. Versate dentro il pollo tagliato a cubetti di medie dimensioni.
  5. Servite fredda in coppette di piccole dimensioni come antipasto o finger food.

Crostata ai frutti tropicali

crostata frutti tropicali

Difficoltà: bassa
Tempo di preparazione: 40 minuti
Dosi per: 4 persone

Ingredienti:

  • 2 papaya
  • 2 banane
  • 1 mango
  • 350 gr di crema pasticcera: 2 tuorli, 25 gr di amido di mais, 1 baccello di vaniglia, 70 gr di zucchero, 250 ml di latte intero
  • 1 rotolo di pastafrolla

Preparazione:

  1. Stendete la pastafrolla su una teglia per torte a cerniera.
  2. Preparate la crema pasticcera: in un tegame versate il latte e aggiungete il baccello di vaniglia, poi portate quasi ad ebollizione.
  3. In una ciotola, versate i tuorli e lo zucchero, poi sbattete velocemente con le fruste elettriche.
  4. Setacciate nella ciotola l’amido di mais e mescolate per amalgamare bene.
  5. Eliminate il baccello di vaniglia dal tegame di latte, accendete il fuoco a fiamma dolce e versateci dentro il composto a base di uova senza mai smettere di mescolare fino a che non si sarà addensato.
  6. Mettete la crema in una ciotola e lasciatela raffreddare in frigo.
  7. Lavate la papaya e il mango, sbucciateli e tagliateli a cubetti.
  8. Sbucciate la banana e tagliatela a rondelle.
  9. Riempite lo stampo di frolla di crema pasticcera.
  10. Decorate la torta con la frutta.
  11. Lasciatela in frigo e servitela fredda.

Commenti da Facebook

Post suggeriti
%MINIFYHTML5a73b71a0fd1a4e479acaf9ab3f00b3516%

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca