In Approfondimenti, Approfondimenti vari, Curiosità, Home Page, Primi light, Primi veloci, Proprietà di frutta e verdura, Ricette di stagione, Ricette estive, Salute e benessere, Secondi light, Secondi veloci

La papaya verde è un frutto esotico appartenente alla famiglia delle Caricacee. Questo frutto è caratterizzato da una forma allungata, una polpa dura di colore arancio e tanti semi. Il suo sapore è dolce e rinfrescante, e ricorda l’albicocca o il melone. Il peso di ogni frutto è di circa 700 grammi. La papaya verde è maggiormente coltivata ed utilizzata in Africa e in Asia; in particolare, è molto presente nella cucina Thailandese sia per le preparazioni dolci che salate. È un frutto poco calorico pieno di principi benefici per tutto l’organismo. Scopriamo insieme come si mangia la papaya verde!

Papaya verde: come si mangia

Caratteristiche della Papaya verde

La papaya verde è caratterizzata da una polpa dura di colore arancio e tanti semi. Per utilizzarla in cucina è necessario sbucciarla, togliere i semi e cuocere la polpa. Oltre alla polpa, di possono utilizzare anche i semi. Per esempio, si possono far essiccare per poi macinarli e usarli come condimento per insalate; oppure si possono far bollire per un infuso. Per via della consistenza della sua polpa la papaya verde generalmente non si consuma cruda. La cucina thailandese, però, ne prevede anche l’uso senza cottura.

Come si mangia la Papaya verde cruda

In Thailandia la papaya verde è uno dei frutti più consumati principalmente perché, rispetto ad altri frutti tropicali, è facilmente reperibile tutto l’anno. La papaya verde è molto usata in Thailandia anche per la preparazione di piatti non tipicamente dolci. Di seguito la ricetta di una delle insalate thai più conosciute, che prevede l’utilizzo della papaya verde cruda.

Insalata Thai di Papaya verde

insalata di papaya verde

  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Ingriedenti:

  • 2 papaya verde medie
  • 4 spicchi di aglio
  • 3 peperoncini rossi piccanti
  • 200 gr fagiolini thailandesi
  • 2 cucchiai di gamberetti secchi
  • 5 pomodori piccoli
  • 100 gr di arachidi non salate
  • 50 ml succo di lime
  • 2 cucchiai di zucchero di palma
  • 2 cucchiaio di salsa di pesce
  • 1 cucchiaio concentrato di tamarindo

Preparazione:

Sbucciare la papaya, ripulirla dai semi con un cucchiaio e tagliarla a metà. Lavare entrambe le estremità sotto l’acqua corrente e tagliare la polpa a fettine sottili aiutandosi con una grattugia per verdure. Lavare e tagliare in quattro parti i pomodori, sbucciare l’aglio e tagliare l’estremità superiore dei peperoncini. Tagliare le estremità dei fagiolini e lasciarli sbollentare in padella per qualche minuto con acqua salata. Porre i peperoncini insieme l’aglio in un mortaio. In seguito, aggiungere i gamberetti essiccati e le arachidi. Pestare grossolanamente. Continuando a pestare aggiungere a poco a poco la papaya e tutti gli altri ingredienti. Accompagnare con verdure crude, come il cavolo cinese, oppure con il riso.

Zuppa di pollo con papaya verde e zenzero

  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di preparazione: 40 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Ingredienti:

  • 350 gr di papaya verde matura
  • 250 gr di carne di pollo
  • ½ cipolla
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • 2 foglie di menta
  • 500 ml di acqua
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Cuocete in una padella il pollo condito con un pochino di olio e sale, poi mettetelo da parte. Tritate la cipolla e fatela rosolare in due cucchiai di olio, aggiungete lo zenzero, la papaya tagliata a cubetti e la menta. Aggiungete sale e pepe e coprite con l’acqua. Fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso. Versate dentro il pollo tagliato a cubetti di medie dimensioni. Servite fredda in coppette di piccole dimensioni come antipasto o finger food.

Spiedini di frutta esotica

  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Ingredienti:

  • 1 papaya verde
  • 1 mango
  • 4 pesche
  • 3 lime
  • 8 foglie di menta
  • Gelato allo yogurt

Preparazione:

Lavate accuratamente tutta la frutta e le foglie di menta. Sbucciate il mango e la papaya, privateli dei semi e tagliateli a cubetti di medie dimensioni. Tagliate le pesche a metà, privatela del nocciolo e tagliatele a cubetti. Tagliate i lime a spicchi. A questo punto potete procedere con la preparazione degli spiedini: prendete quattro spiedini lunghi e riempiteli uno per uno infilando i pezzi di frutta alternati; decorate con le foglioline di menta. Servite gli spiedini con alcune palline di gelato allo yogurt.

acquista online la payaia

Come si mangia la Papaya verde cotta

Per via della consistenza della sua polpa la papaya verde generalmente si consuma cotta. La papaya verde deve quindi essere sbucciata e ripulita dai semi con un cucchiaio. La polpa va poi sciacquata, tagliata a seconda delle preferenze. Per esempio, può essere tagliata a listarelle sottili e cotta al forno come le zucchine; oppure tagliata a cubetti e fatta alimentare in padella con acqua. Può essere consumata aggiungendola alle zuppe di verdure come vegetale oppure in accompagnamento alla carne.

Come capisco se la Papaya verde è fresca?

Nonostante sia caratterizzata da una polpa dura, la papaya verde è matura quando risulta leggermente morbida al tattoo. Una volta matura, può essere conservata in frigo per circa due giorni. Per capire se il frutto non è fresco basta controllarne la buccia: se presente parti scure, il prodotto non è fresco.

papaya verde fresca

Valori nutrizionali

100 g di papaya verde corrispondono circa a 43 kcal. Questo frutto oltre ad essere poco calorico, contiene pochi grassi e zuccheri e molti sali minerali come magnesio, sodio, zinco manganese, calcio, ferro, fosforo, selenio e rame. La papaya verde contiene anche molte vitamine (gruppo B, vitamina A, C, E, J e K) ed è ricca di enzimi proteolitici come la papaina, che favorisce la digestione. Gli antiossidanti al suo interno, insieme ai flavonoidi, svolgono una funzione antiage naturale.

Proprietà e benefici

Oltre al suo delizioso profumo e al suo gusto dolce e rinfrescante, la papaya verde contiene molti elementi nutrizionali al suo interno utili al benessere di tutto l’organismo!

  • Proprietà antiossidanti, che aiutano proteggere il cuore e a contrastare il colesterolo
  • Vitamina A, che protegge il benessere degli occhi
  • Vitamina C, che funge da antiinfiammatorio naturale
  • Papaina, enzima che favorisce il processo digestivo
  • Antibatterico naturale, che ne fa un rimedio cosmetico casalingo contro l’acne

acquista online frutta e verdura

Controindicazioni

Nonostante tutte le sue proprietà benefiche, la papaya verde ha anche delle controindicazioni. L’uso eccessivo e prolungato può causare negli uomini un calo della fertilità , anche se reversibile, e nelle donne incinta contrazioni uterina, causate dalla papeina. Ci sono delle controindicazioni anche per chi è allergico al lattice, potrebbe causare reazioni allergiche. Infine, la papaya verde è sconsigliata a chi consuma farmaci a base di ferro perché già di per sé ne favorisce l’assorbimento.

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca