In Cibi dal mondo, Curiosità, Ricette, Ricette per dieta, Ricette per portata, Ricette vegane, Secondi vegetariani

Se non avete mai sentito parlare del jackfruit sappiate che è a tutti gli effetti un frutto che attualmente sta riscuotendo un notevole successo negli Stati Uniti, ma che in Asia e in India è conosciuto e utilizzato da secoli. Di per sé questo frutto non ha un gusto molto deciso, ma una volta cotto vi sorprenderà. Scoprite con noi questo buonissimo frutto! In fondo all’articolo troverete la ricetta del BBQ Pulled Jackfruit, il migliore panino vegano del momento.

Pulled Jackfruit: scopri questa buonissima ricetta vegana

jackfruit

Cos’è il Jacfruit

Il jackfruit è un frutto originario dell’Asia di colore verdognolo e dalla forma allungata che può arrivare a pesare anche 50 kg. Il jackfruit non ha di per sé un sapore ben definito, ma una volta cotto vi sorprenderà: il suo sapore neutro assorbe efficacemente i sapori degli alimenti con cui lo si cucina. Per via del suo sapore e delle sue caratteristiche organolettiche, il Jackfruit è uno dei più apprezzati alimenti sostitutivi alla carne in circolazione. Chi lo ha già assaggiato riferisce che questo frutto ha un forte sapore di carne di maiale. Mentre in Asia e in India è conosciuto e utilizzato da secoli, in Occidente la sua fama sta crescendo solo ora. La prima azienda ad avere l’idea di importarlo è stata la Upton’s Natural con sede a Chicago, già attiva nel commercio del seitan. L’idea è nata dalla volontà di portare in commercio un alimento sostitutivo alla carne adatto anche a chi è intollerante al glutine o alla soia.

Jacfruit fresco vs Jackfruit in scatola

La differenza fra il jackfruit fresco e quello in scatola consiste nel fatto che il jackfruit in scatola è un jacfruit acerbo e ha una consistenza carnosa, mentre il jackfruit fresco è più tenero e dolce. Per la nostra ricetta useremo il jackfruit in scatola, che però non dovrà essere sciroppato: il jackfruit sciroppato può essere consumato solo come dessert.

Come pulire il Jackfruit

jackfruit fresco

Jackfruit fresco

Per preparare la nostra ricetta dovrete utilizzare un jackfruit acerbo anche nel caso in cui lo compriate fresco. Per tagliarlo, precedente come segue:

  1. Prendete un tagliere di grandi dimensioni, posizionateci sopra il frutto è, indossando dei guanti (la buccia è spinosa), tagliatelo in due parti.
  2. Dividete ogni parti in due spicchi e rimuovete con un coltello il nucleo bianco al centro di ogni fetta.
  3. Estraete i grossi semi carnosi che costituiscono la vera parte edibili del frutto e ripuliteli dai filamenti bianchi che li ricoprono.
  4. Eliminate il semini all’interno di ogni seme carnosa.
  5. Sminuzzate i semi carnosi e cuoceteli seguendo la ricetta.
  6. Cuocete sempre i semi prima di consumarli: crudi possono essere tossici!

Jackfruit in scatola

Il jacfruit in scatola è semplice da pulire:

  1. Scolate e asciugate il jackfruit.
  2. Tagliate e scartate il centro.
  3. Sminuzzate il jackfruit in modo da ottenere una consistenza sfilacciata e riponetelo in una ciotola.
  4. Cuocetele il jackfrui seguendo la ricetta.

Ricetta BBQ Pulled Jackfruit

pulled jackfruit

  • Difficoltà: media
  • Tempo di preparazione: 1 ora circa
  • Dosi per: 4 persone

Ingredienti:

  • 2 confezioni di jackfruit in scatola
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • Mezza cipolla
  • 3 spicchi d’aglio tritati
  • 1 cucchiaino di chili
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaino di liquid smoke
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • Mezzo bicchiere di salsa BBQ vegana
  • 1 cipolla rossa a fettine
  • 1 pomodoro a fettine
  • 1 lattuga
  • 4 panini da hamburger

Procedimento:

  1. Preriscaldate il forno a 200°C
  2. Scolate e sciacquate il jackfruit, tagliatelo a fette, eliminate la parte interna e riponetelo in una ciotola.
  3. Prendete una padella e versateci dentro l’olio di oliva, la cipolla, l’aglio, il sale, il pepe. Fate rosolare fino a quando le cipolle non diventano tenere e traslucide.
  4. Aggiungete il jackfruit, il chili, la paprika, il cumino, il liquid smoke, il sale, il pepe e mescolate.
  5. Aggiungete il brodo vegetale, coprite la padella e lasciate cuocere per 10 o 15 minuti, fino a quando il jackfruit non sarà morbido.
  6. Spappolare il jackfruit con una forchetta.
  7. Rivestite una teglia con carta da forno e stendetevi sopra uno strato uniforme di jackfruit.
  8. Infornate per 25 minuti.
  9. Sfornate e aggiungete la salsa BBQ vegana e mescolate per amalgamare. Infornate per altri10 minuti.
  10. Dopo aver scaldato i panini d hamburger in forno, riempirli con il pulled jackfruit, la cipolla rossa a fettine, il pomodoro a fettine e la lattuga.
  11. Aggiungete salse a vostra scelta e patatine croccanti e gustatevi il vostro favoloso hamburger vegano!

acquista online frutta e verdura

Dove comprare il Jackfruit

Attualmente è possibile reperire questo frutto solo online e in alcuni negozi di alimentati asiatici ben forniti, dove però è più facile trovarlo sciroppato. Il jackfruit è un frutto costoso: un frutto di 8 kg può arrivare a costare anche 100 euro!

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca