In Home Page, Menu Completi, Ricette
CONDIVIDI L'ARTICOLO

Quattro ricette con cui festeggiare l’arrivo della primavera!

Mini Gazpacho di Asparagi con Fave Croccanti

Che sia un pranzo o un buffet, ad aprire le danze sono dei mini gazpacho di asparagi e fave croccanti, decorati con fiori eduli per rallegrare ed abbellire piatti, tavola, ed animi.

Ricetta Mini Gazpacho di Asparagi con Fave Croccanti

Ingredienti (per 4 persone):

Procedimento:

  1. Mondare gli asparagi e immergeteli in acqua bollente salata per circa 8 minuti; quindi scolare e farli raffreddare.
  2. Conservare una tazza dell’acqua di cottura degli asparagi e le punte di qualche asparago che utilizzeremo come decorazione.
  3. Versare tutti gli altri asparagi nel bicchiere del frullatore, aggiungere la mollica di pane imbevuta nell’aceto, l’olio ed il timo fresco.
  4. Ridurre tutto ad  una crema omogenea.Aggiustare la consistenza (se necessario) aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura degli asparagi tenuta da parte.
  5. Nel frattempo mondare le fave, privarle della buccia esterna e dividerle a metà. Farle saltare in padella con la noce di burro.
  6. Versare il gazpacho di asparagi nei bicchierini o nelle ciotoline da portata. Decorare con le punte di asparagi tenute da parte, le fave croccanti e qualche fiore e fogliolina di timo.

Cous Cous ai Tre Peperoni

Un’idea semplice e gustosa sono questi bicchierini di cous cous ai tre peperoni. Tre diverse consistenze di peperone rosso ottenute con tre diversi metodi di cottura, che vanno a dare note diverse ad un cous cous già particolarmente gustoso.

Ideale per un buffet serviti in finger food, oppure in un unico piatto da portata.

Ricetta Cous Cous ai Tre Peperoni

Ingredienti (per 4 persone):

Procedimento:

  1. Mondare i peperoni, pulirli eliminando il torsolo ed i semi interni e tagliarli a metà. Lavare bene e poi tamponare con un panno pulito.

  2. Mondare la cipolla di Tropea, tagliarla sottile e farla imbiondire in un cucchiaio di olio e.v.o. in una padella.

  3. Tagliare a pezzettini due metà dei peperoni, lasciar scottare per qualche istante a fuoco vivace. Poi aggiungere metà del brodo vegetale ben caldo, abbassare la fiamma, coprire e cuocere per circa 20 minuti.

  4. Quando i peperoni saranno pronti (dovranno risultare ben morbidi), frullare tutto con un frullatore ad immersione, formando una crema semi liquida. Mantenere in caldo.

  5. Nel frattempo disporre su una teglia rivestita da carta forno una delle metà di peperoni restanti e far cuocere in forno a 250°C per circa 30 minuti.

  6. Quando i peperoni sono ben abbrustoliti estrarli dal forno e coprirli in modo da facilitare l’operazione di spellatura.

  7. Pulire i peperoni eliminando la pelle e tagliare listarelle nel senso della lunghezza. Disporre in un piatto, salare e oleare con olio di oliva. Tenere da parte.

  8. La restante metà dei peperoni la utilizzeremo per fare delle listarelle più croccanti con le quali decorare il piatto finito. Quindi tagliare quest’ultima metà a listarelle nel senso della lunghezza.

  9. In un padellino far colorare uno spicchio d’aglio in un cucchiaio di olio di oliva, quindi togliere l’aglio e versare le listarelle di peperone.

  10. Saltare a fuoco vivace, mescolandoli quasi continuamente e facendoli cuocere per una decina di minuti in modo che rimangano croccanti e consistenti.

  11. Disporre in una capiente ciotola il cous cous precotto e coprire con il restante brodo vegetale. Coprire con un coperchio e attendete 5 minuti: trascorso questo tempo, il cous cous è pronto.

  12. Sgranarlo accuratamente, rovesciandolo in un vassoio e separando i chicchi con una forchetta.

  13. Unire la crema di peperoni preparata precedentemente e mescolare abbondantemente.

  14. Disporre il cous cous nei bicchierini da finger food o in un piatto da portata.  Disporre su ogni bicchierino qualche listarella di peperone abbrustolito in forno, quindi finire con delle listarelle di peperone croccante in padella.

  15. Decorare con foglie di basilico fresco e semi di papavero.

Polpette di Lupini con Mousse di Avocado e Crackers integrali

Una ricetta semplice ma ricca di gusto, queste piccole polpette di lupini con mousse di avocado. Due morbide consistenze che vanno a completare quel sapore più deciso e quella croccantezza del cracker integrale che le ospita. Il tutto arricchito dal gusto e dal colore intenso dei mini cuori di fiori di melo.

Ricetta Polpettine di Lupini con Mousse di Avocado e Crackers Integrali

Ingredienti (per 4 persone):

Per le polpette di lupini:

Per la mousse di avocado: 

Crackersi integrali q.b.

Fiori di melo

Procedimento:

Prepariamo le polpette di lupini:

  1. Mondare, lavare e tagliare a spicchi le patate e le carote e far cuocere in acqua bollente salata per circa 20 minuti  (fino a i rebbi della forchetta entreranno senza difficoltà negli ortaggi, questi sono cotti)
  2. Nel frattempo sbucciare i lupini e versare nel bicchiere del frullatore
  3. Unire gli ortaggi lessi e ormai freddi e frullare insieme all’olio e a unamanciata di pepe fino a quando il composto non risulterà morbido e asciutto
  4. In una padella versare l’olio da frittura e portare a temperatura
  5. Nel frattempo formare delle piccole polpette con l’impasto frullato, e passare ogni polpetta nella panatura di mais
  6. Friggere le mini polpette di lupini nell’olio ben caldo per qualche minuto, girando delicatamente stando attenti di non farle rompere
  7. Adagiare su un piatto con carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Prepariamo la mousse di avocado:

  1. Nel bicchiere del frullatore versare lo yogurt greco, i pistacchi sgusciati, il succo di mezzo limone e l’avocado sbucciato e tagliato in pezzi

  2. Frullare il tutto e versare in una sac a poche con beccuccio a stella grande

Componiamo il piatto:

  1. Disporre ogni singolo crackers nel piatto da portata

  2. Formare dei cestini con la sac a poche con la mousse di avocado e disporre in ognuno di essi una polpetta di lupini.

  3. Decorare con i fiori di melo e servire

Chia Pudding con Dragon Fruit, Mango e Fragole

Un dessert o una merenda colorata, salutare e ricca di colore e sapore per arricchire e deliziare la giornata.

Ricetta Chia Pudding con Dragon Fruit, Mango e Fragole

Ingredienti (per una porzione):

Procedimento:

  1. Mondare e lavare la frutta e tagliare in pezzetti. Versare il tutto nel bicchiere del frullatore con 100 ml di latte di mandorle e frullare. Ripetere con ognuna dei diversi frutti utilizzati.
  2. Versare 15 gr di semi di chia in tre diverse ciotole ed unire in ogni ciotola un diverso frullato di latte e frutto e mescolare accuratamente.

  3. Far riposare qualche minuto, aggiungere un cucchiaino di sciroppo d’agave, quindi mescolare ancora.

  4. Coprire le ciotole con un piattino e riporre in frigo per tutta la notte.

  5. Versare il pudding nel bicchiere alternando i tre diversi colori, decorare con la frutta fresca e le foglie di menta e melissa e gustare.

 

Potete trovare queste e altre tante gustose ricette nel blog delizie e confidenze!

 

 

Recommended Posts