In Antiossidante, Approfondimenti, Approfondimenti vari, Bellezza, Disintossicante, Drenante, Lassativa, Proprietà di frutta e verdura, Salute e benessere

Comprare verdura di stagione è sempre una buona idea! La verdura di stagione, infatti, è più nutriente, più gustosa e la spesa è più sostenibile ed economica. Pensate non sia facile conoscere tutto ciò che la natura ci offre mese per mese? Siete nel posto giusto! Questa è la guida di FruttaWeb alla verdura fresca di stagione nel mese di settembre.

Verdura di settembre

Cavoli

cavolo tagliato fresco

Il sapore del cavolo ricorda un po’ quello della verza ed è considerato un superfood, perché apporta molti benefici al nostro organismo. È ricco di vitamina C, è un antiossidante naturale, favorisce il dimagrimento, è un antidepressivo naturale grazie al contenuto di acido alfa linolenico, contiene grassi omega 3 e folati.

Finocchi

finocchio fresco

Il finocchio ha un gusto dolce e croccante e apporta pochissime calorie: circa 9 kcal per 100gr di proodtto. Il finocchio contiene una buona quantità d’acqua pari al 93% ma anche proteine, carboidrati, sodio, calcio e fosforo oltre che vitamine e acido folico. Oltre a essere ideale da sgranocchiare crudo, il finocchio può essere utilizzato in vari modi in cucina. Può essere utilizzato crudo nelle insalate, cotto gratinato, al forno, in padella, in umido e al latte. Anche i suoi semi vengono utilizzati in cucina per insaporire il cibo al pari di altre spezie.

acquista online frutta e verdura

Patate

patate fresche

Oltre che ad essere ottime per realizzare gustose ricette, le patate sono anche ricche di proprietà benefiche per il nostro organismo. Fonte di fosforo, vitamine, potassio e amido, le patate sono un alimento ad alto potere energetico e disinfiammatorio dell’apparato digerente. Questo tubero è ricco di vitamina C e proprietà antiossidanti, che lo rendono un ottimo alleat per combattere i danni causati dai radicali liberi. Particolarmente indicate per chi soffre di diabete, in quanto ricche di carboidrati complessi, le patate sono un ortaggio molto nutrienti, in grado di aiutare a controllare la fame, dando un forte senso di sazietà. Ecco alcuni dei benefici del consumare e regolarmente patate: sono ottime contro la stanchezza e lo stress, aiutano a contrastare le infiammazioni dell’apparato digerente, sono ricche di ferro, diuretiche e depurative, contrastano la ritenzione idrica e aiutano a mantenere sana l’ossatura.

Porri

porri freschi

Dal punto di vista del sapore, i porri sono assimilabili all’aglio e alla cipolla. I porri sono considerati un diuretico e un antinfiammatorio naturale. Inoltre, hanno un effetto saziante immediato e un apporto calorico basso: 100 gr di porri apportano 61 kcal. Sono ricchi di fibre e sembra aiutino la flora intestinale a ritrovare il suo naturale equilibrio. Dal punto di vista digestivo, i porri, ricchi di oli essenziali, favoriscono la produzione di succhi gastrici e, quindi, l’assorbimento di ciò che è stato ingerito. Come l’aglio, anche i porri hanno proprietà antibiotiche. Contengono molte vitamine, nonché betacarotene, luteina ed altri amminoacidi molto importanti per il nostro organismo.

Spinaci

spinaci freschi

Gli spinaci favoriscono la salute degli occhi, grazie alla luteina, che svolge un’azione preventiva nei confronti di diverse patologie, come la degenerazione maculare. Hanno delle proprietà antinfiammatorie, soprattutto a favore dell’apparato digerente, e fanno bene al cuore e ai vasi sanguigni. Inoltre la vitamina C e l’acido folico hanno dei benefici nei confronti del sistema immunitario, che viene reso più forte.

Zucca

zucche fresche

La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae e in Italia è coltivata soprattutto nel settentrione. La zucca ha un sapore pieno e decisamente dolce, contiene una bassa percentuale di grassi e zuccheri e apporta poche calorie: solo 26 kcal per 100 gr di prodotto. Più del 90% della zucca è costituito dall’acqua. Esistono diverse varietà di zucca, dalle forme e dai colori più disparati, ma tutte apportano molti benefici all’organismo. Per esempio, grazie alle fibre e alla grande quantità d’acqua, la zucca è utile al benessere dell’intestino; grazie alla grande quantità d’acqua, unita al potassio, la zucca favorisce la diuresi e contrasta la ritenzione idrica; grazie ai grassi buoni che contiene, tra cui l’Omega-3, aiuta la riduzione del colesterolo e l’abbassamento della pressione sanguigna, facendo sì che si riduca la possibilità d’insorgenza di ictus e infarti.

Commenti da Facebook

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca