In Antiossidante, Approfondimenti, Approfondimenti vari, Bellezza, Disintossicante, Drenante, Home Page, Proprietà di frutta e verdura, Salute e benessere

La primavera si avvicina e porta con sé profumi e sapori tipici di questo periodo dell’anno. Avete letto il nostro articolo: Frutta e verdura di stagione in primavera e avete voglia di approfondire l’argomento? Siete nel posto giusto! Oltre a tutte le Verdure di marzo, ad aprile potrete trovare tantissimi ortaggi sfiziosi e freschi con cui preparare tantissime insalate e ricette sane e colorate. Mancheranno dalla nostra spesa, invece, le verdure tipiche invernali come cavoli, spinaci, porri e carciofi e il radicchio.

Verdura di aprile

Ecco le verdure tipiche di aprile!

  • Piselli
  • Fave
  • Zucchine
  • Rucola

Piselli

I piselli sono una varietà di legumi molto diffusa in Italia è vengono consumati freschi in estate e secchi in inverno.

Freschi

piselli freschi

I piselli freschi sono ricchi di sali minerali, vitamine, acqua e fibre. Sono un forte antiossidante naturale e donano un senso di sazietà. Dal punto di vista nutrizionale, i piselli freschi contengono l’80% di acqua e sono composti da proteine vegetali, carboidrati, fibre, sali minerali e vitamine. Le calorie per 100 gr dimpiselli freschi sono 52.

Secchi

piselli secchi

I Piselli secchi hanno un contenuto proteico più importante e per questo sono consigliati a vegetariani e vegani. I piselli secchi essendo disidratati hanno una concentrazione più elevata di sali minerali, fibre e anche proteine.

acquista online frutta e verdura

Fave

La fava è un legume altamente proteico, facile da coltivare in tutto il mondo e con un prezzo contenuto. Questi legumi sono ricchi di ferro, sali minerali e vitamine. Le fave sono un valido alleato per il benessere di cervello, reni e intestino. Le fave in commercio si possono trovare sia fresche che secche.

Fresche

fave fresche

Le fave fresche sono un alimento nutriente e poco calorico. Contengono molta vitamina C, fibre vegetali e molto ferro. Sono considerate un diuretico naturale, benefiche per i reni e l’apparato urinario. L’apporto calorico di100 gr di fave fresche è di circa 41 kcal.

Secche

fave secche

Le fave essiccate hanno valori nutrizionali diversi e sono quattro volte più caloriche.

Zucchine

zucchine fresche

In Italia le coltivazioni di zucchine abbondano e possiamo trovarle già a inizio primavera. Le zucchine sono verdure ad alto contenuto d’acqua (94,23 gr d’acqua ogni 100 gr) e, per questo motivo, vengono consigliate in tutte le diete ipocaloriche. Queste verdure hanno un sapore gustoso e intenso e possono essere impiegate in cucina in vari modi, abbinate a carne, verdure, pasta e riso. Anche i fiori di questa pianta chiamati fiori di zucca sono molto utilizzati in cucina, soprattutto perla preparazione di risotti, ma anche fritti oppure ripieni. Le zucchine apportano molti benefici al nostro organismo grazie al potassio, all’acido folico e alla vitamina C ed E. In più, hanno proprietà calmanti: vengono consigliate, quindi, nelle prime fasi di svezzamento dei neonati.

Rucola

rucola fresca

La rucola è una pianta erbacea dal sapore leggermente amaro, conosciuta e utilizzata per le sue qualità curative. La rucola è un alimento che vanta tantissime proprietà benefiche per la nostra salute, ricca di minerali come magnesio, zinco, potassio e fosforo, ma anche di vitamine A, del gruppo B e vitamina C. Svolge funzioni digestive, depurative e disintossicanti come tutte le verdure a foglia verde che aiutano a tenere pulito il fegato. Viene consumata anche in caso di influenza per le sue proprietà rigeneranti e in caso di ulcera. La rucola è poverissima di calorie: per 100 grammi ha solo 25 kcal. In cucina non può mancare la rucola, detta abitualmente “rughetta” in molti usi regionali, ideale per una semplice insalata di contorno o come ingrediente in piatti più complessi.

Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca