Foglie di Kikuna Koppert Cress

Foglie di Kikuna 25 foglie
  • Foglie di Kikuna 25 foglie

Foglie di Kikuna Koppert Cress

50 foglie
33,52 €
670,40 € al kg
Origine: Olanda
Produttore: Koppert Cress

Largamente diffuse in Giappone, le foglie di Kikuna sono impiegate come erba aromatica per arricchire i piatti a base di pesce, frutti di mare o insalate e come integratore naturale ricco di principi attivi per un regime alimentare sano!

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Foglie di Kikuna: proprietà, caratteristiche e ricette

Con lo sviluppo dell’e-commerce, ora anche tu puoi acquistare prodotti ortofrutticoli direttamente sul web e comodamente da casa, senza dover subire alcuno stress per la ricerca di beni rari e difficilmente reperibili in commercio, il tutto con un solo clic! FruttaWeb garantisce prodotti naturali freschi e sani e pensa a tutte le fasi dell’ordine: dalla selezione alla consegna direttamente al domicilio da te fornito. Dovrai solamente stilare la consueta lista della spesa e aggiungere gli articoli nel carrello virtuale, in totale relax e comodità! Con la sua piattaforma online, FruttaWeb assicura un pagamento sicuro e la riservatezza dei tuoi dati, un servizio clienti sempre disponibile a rispondere alle tue richieste e una spedizione garantita nel giro di qualche giorno dall’ordinazione. Cosa vuoi di più! Scegli FruttaWeb per acquistare le foglie di Kikuna che non troverai dal fruttivendolo di fiducia o nel supermercato abituale, perché sul portale online puoi trovare articoli tradizionali di maggior consumo, ma anche e soprattutto frutta e verdura molto rare in commercio. Scegli FruttaWeb per dare un valore aggiunto ai tuoi acquisti e beneficiare delle importanti proprietà terapeutiche delle foglie di Kikuna!

Quali sono le proprietà delle foglie di Kikuna

Ricche di flavonoidi, carotene, vitamine e sali minerali, soprattutto di potassio, le foglie di Kikuna godono di molteplici proprietà benefiche. Il consumo di foglie di Kikuna garantisce infatti protezioni naturali molto importanti grazie ai suoi effetti antiossidanti, antinfiammatori e antitumorali (in particolare contro il cancro ai polmoni), ma giova anche ai problemi cardiocircolatori e a chi soffre di calcoli renali, cellulite, emorragie e contribuisce persino alla perdita di peso. In Oriente, le foglie di Kikuna vengono consumate quotidianamente anche per contrastare altri disturbi come ritenzione idrica, gonfiori ai piedi e invecchiamento della pelle. Essendo poco usate in cucina nel mondo occidentale, le foglie di Kikuna potrebbero causare degli effetti collaterali indesiderati non ancora dimostrati, come allergie, intolleranze, interazione con altri farmaci e intossicazione. Si raccomanda pertanto di consultare il medico prima di assumere tale prodotto.

Che sapore hanno

Le foglie di Kikuna sono caratterizzate da un sapore molto aromatico e deciso che richiama il sedano o le carote. Le foglie di Kikuna sono le foglie giovani della piante e sono quindi le più tenere e le più ricche di gusto, anche se leggermente più amarognole. In Oriente queste foglie sono molto diffuse nelle pietanze di ogni giorno, dove vengono mangiate crude, come insalata, o contorno oppure come ingrediente aggiuntivo di panini in sostituzione ad esempio della rucola, o ancora cotte sempre come contorno, allo stesso modo degli spinaci, o in accompagnamentoalle portate a base di pesce e frutti di mare. Gli orientali amano molto le foglie di Kikuna non solo nei pasti principali, ma durante tutto l’arco della giornata, usando le foglie e anche parte del fiore per preparare tè, infusi e persino aperitivi.

Kikuna, come riconoscere le foglie

Le foglie di Kikuna non sono molto semplici da identificare, a meno che non siate degli amanti di giardinaggio con ottima conoscenza botanica della famiglia delle Asteraceae, a cui appartiene la specie Chrysanthemum coronarium. Questa varietà di crisantemo è un pianta erbacea a crescita compatta che raggiunge un’altezza massima di 120 cm e sprigiona un intenso profumo. Le foglie sono dentate e piuttosto frastagliate e si contraddistinguono per il colore verde chiaro. La pianta del Chrysanthemum coronarium somiglia molto alle piccole margherite di campagna e cresce in modo spontaneo nei campi e nei sentieri extra urbani come pianta infestante, occorre quindi avere la massima certezza per non incorrere a confusione o identificazione errata della pianta che potrebbero risultare pericolosi per la salute.

Kikuna, da dove proviene

La pianta di Chrysanthemum coronarium è una varietà spontanea di crisantemo a cui la medicina orientale ha associato delle virtù benefiche indescrivibili. Questa pianta cresce anche in Italia, dove viene coltivata per motivi prettamente decorativi, come pianta ornamentale per il giardino o il balcone grazie alla sua abbondante fioritura di colore giallo. Originaria delle regioni mediterranee e dell’Asia orientale, questa varietà viene anche coltivata nell’America del Nord. Si tratta di una pianta annuale che si riproduce tramite il seme che rilascia quando il frutto è giunto a completa maturazione. Crescendo selvaticamente, questo crisantemo cresce bene e senza particolari attenzioni anche nei giardini di casa, dove l’unico nemico è il freddo: il Chrysanthemum coronarium non tollera infatti le temperature rigide che ne causano la morte diretta.

Come utilizzarle in cucina:

Il Chrysanthemum coronarium è una pianta totalmente commestibile, ma le piccole foglie sono particolarmente apprezzate per il sapore intenso e per la particolare consistenza morbida e tenue.

Le foglie di Kikuna possono essere utilizzate al naturale in insalate, panini o per dei piacevoli stuzzichini o aperitivi con crostacei e pesce crudo, ma anche per cucinare portate di pesce e frutti di mare come condimento al posto dell’insalata o del prezzemolo. Le foglie di Kikuna possono anche essere cotte leggermente e aggiunte a fine cottura di zuppe o minestre per dare un tocco più deciso ma delicato. Si ricorda che tutti gli ortaggi hanno delle proprietà definite termolabili, ovvero perdono la loro efficacia con il calore. Si raccomanda quindi di mangiarle crude e non esporle a temperature elevate in modo da conservare integre le sue proprietà benefiche.

-Nelle insalate

Le foglie di Kikuna possono essere utilizzate all’interno di gustose insalate e condite con olio, sale, aceto. Anche solo lasciate con un semplice condimento riscuotono grande successo e restituiscono un loro gusto davvero fresco ed estivo.

-Nei piatti di pesce e zuppe di mare

Le foglie di Kikuna sono ottime accompagnatrici di piatti a base di pesce, danno un sapore maggiormente speziato e aromatizzo. Impossibile non condire le vostre portate di pesce con questo aroma.

Le foglie di Kikuna sono disponibili durante tutto l’arco dell’anno e possono essere conservate in frigorifero ad una temperatura compresa tra i 2 e i 9 gradi, per un massimo di 7 giorni dalla consegna. Le foglie di Kikuna sono pronte all’uso e rispondono alle normative di igiene per l’uso in cucina. Si consiglia tuttavia di sciacquarle con acqua corrente fresca prima dell’utilizzo.