Granadilla

Granadilla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Granadilla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Granadilla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Granadilla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Granadilla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com

Granadilla

1 frutto
2,98 €
29,80 € al kg
Origine: Colombia

Disponibile tutto l’anno, la passiflora liglularis ed i suoi frutti squisiti possono essere acquistati su FruttaWeb per arricchire la vostra tavola con odori e sapori esotici che, oltre ad essere molto buoni, apportano molti nutrienti e benefici per l’organismo.

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Passiflora ligularis: proprietà, benefici e ricette

Proprietà e benefici della granadilla

La Passiflora lilgularis è una pianta rampicante originaria della regione andina, tra Bolivia e Venezuela. Questa pianta con foglie a forma di cuore produce la granadilla.
Il termine granadilla pare derivi dallo spagnolo granada che vuol dire melograno, probabilmente a causa della somiglianza dell’interno dei frutti della passiflora ligularis con quello di quest’altro frutto. Anche il sapore è simile: dolce tendente all’acido, la granadilla ha una scorza dura e gialla con un interno formato dai semi inseriti all’interno di una sorta di polpa gelatinosa dal colore grigio perla. Il suo sapore è molto aromatico ed è da provare al naturale o inserito in ricette originali per accontentare anche i palati più esigenti.

La granadilla contiene moltissimi elementi nutrizionali che fanno bene all’organismo.
Contenendo molte fibre ed antiossidanti, la granadilla aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo mantenendo così in salute il sistema cardiocircolatorio. Questa presenza di fibre ha ovviamente anche proprietà digestive, soprattutto se si mangiano i suoi semi; per lo stesso motivo mangiare i frutti della passiflora ligularis aiuta a perdere peso visto che hanno una buona capacità saziante in poche calorie.   La presenza di vitamina C fa invece della granadilla un antiossidante naturale che combatte l’invecchiamento cellulare e rafforza il sistema immunitario: mangiarne in buona quantità aiuta così nella prevenzione di insorgenza di malattie degenerative quali l’Alzheimer, la demenza o l’artrite. Questa vitamina C aiuta inoltre l’organismo ad assorbire il ferro, rendendosi utile quindi per combattere l’anemia.
La granadilla ha infine proprietà calmanti e sedative: i fiori della passiflora ligularis vengono infatti utilizzati nelle tisane per combattere l’insonnia e gli stati d’ansia.

Valori nutrizionali e calorie

La passiflora ligularis produce i frutti chiamati granadilla che sono ottimi anche per il loro basso apporto calorico: 96 Kcal per 100 g di prodotto.

La granadilla è composta per lo più da acqua (72,9%) e da una buona percentuale di fibre alimentari (10,4%). Al suo interno vi sono inoltre l’11,2% di zuccheri, solo lo 0,7% di grassi ed il 2,2% di proteine. La granadilla è ricca di sali minerali, dal ferro al calcio passando per sodio, fosforo, magnesio, potassio e zinco. Molto importante anche la presenza di vitamina A, C, E, K e della famiglia della vitamina B. I frutti della passiflora ligularis contengono anche antiossidanti ed il beta-carotene, rendendoli ottima dal punto di vista nutrizionale anche per i bambini ai quali piace grazie al suo ottimo sapore.

Coltivazione
La passiflora ligluaris, come tutte le passiflora, non regge a basse temperature: quella ideale va dai 18° ai 27° in estate i 10° in inverno. Per iniziare una coltivazione occorre trovare un posto ben soleggiato e non troppo ventilato. La pianta va annaffiata abbondantemente per far sì che il terreno resti sempre umido ma non ristagnante: lo stesso vale durante la stagione invernale.

La terra nella quale coltivare la passiflora ligluaris dovrebbe essere composto da una parte di torba, una di terriccio fertile e una di sabbia. Nella stagione primaverile ed estiva occorre concimare la pianta settimanalmente con una preparazione contenente potassio e poco azoto.

Come si mangia passiflora ligularis


Della stessa famiglia dei famosi Frutti della passione, la Passiflora ligularis produce dei frutti più grandi e dal gusto più delicato. Sono tondi, hanno una dimensione simile alla pesca e pesano circa 110 g. Per gustarli occorre tagliarli in due e raccogliere la polpa con un cucchiaio: al suo interno ci sono fino a 250 semi anch’essi da mangiare magari come condimento per dolci, yogurt o insalate. La granadilla è un ottimo ingrediente anche per frullati esotici e cocktail.

I frutti della passiflora ligularis possono essere conservati in frigorifero per 10 giorni; se preferite tenerli a temperatura ambiente occorre posizionarli in un luogo fresco e lontano dalla luce e si manterranno per un paio di giorni.

Le ricette vegane


Una ricetta semplice da realizzare e molto gustosa per la colazione o una merenda ricca di vitamine e sali minerali è quella di un frullato di frutta con granadilla. Basta frullare i frutti che più vi piacciono o che avete in casa e aggiungere la polpa ed i semi della granadilla per avere una bevanda dissetante e gustosa.

Una ricetta vegana ghiotta e diversa dal solito è quella dei cioccolatini con granadilla e noci. Per prima cosa bisogna sciogliere 150 g di cioccolato bianco vegan a bagnomaria. Con l’aiuto di un pennello da cucina ricoprite lo stampo per cioccolatini in silicone e mettete in frigorifero per 15 minuti; fate la stessa operazione 2 volte per essere certi che non ci siano buchi. A parte frullate 20 g di biscotti secchi, 30 g di noci e il succo di una granadilla: aggiungete il resto del cioccolato che avevate precedentemente sciolto e usato per lo stampo. Con questo composto riempite i cioccolatini nello stampo e riponete di nuovo in frigorifero per 30 minuti. Sciogliete intanto 50 g di cioccolato bianco vegan e utilizzatelo per chiudere i cioccolatini. Posizionateli di nuovo in frigorifero per qualche ora e fino a completo rassodamento. Delicatamente estraeteli dallo stampo e gustateli.

Un dessert poco calorico? Macedonia con granadilla. Basta mescolare la polpa e i semi di una granadilla con un’arancia tagliata a pezzetti e insaporita con limoncello e zucchero di canna.

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.9 /5

Basato su 66 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    8
  • 5
    58
Ordina recensioni per :

Sergio P. pubblicato il 28/07/2019 in seguito ad un ordine del 20/07/2019

5/5

Ottimi.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Fabio D. pubblicato il 17/06/2019 in seguito ad un ordine del 29/05/2019

4/5

Molto buoni

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Paolo L. pubblicato il 04/06/2019 in seguito ad un ordine del 23/05/2019

5/5

Delizioso

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Claudia P. pubblicato il 20/05/2019 in seguito ad un ordine del 13/05/2019

5/5

Eccellente, mi è piaciuto tantissimo!!

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Francesca Maria F. pubblicato il 06/05/2019 in seguito ad un ordine del 27/04/2019

5/5

ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Daniele L. pubblicato il 26/04/2019 in seguito ad un ordine del 16/04/2019

5/5

tutto ok

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Jessica G. pubblicato il 21/03/2019 in seguito ad un ordine del 24/02/2019

5/5

Ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Paolo C. pubblicato il 08/03/2019 in seguito ad un ordine del 24/02/2019

5/5

Prodotto maturo e dolce

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Lorenzo G. pubblicato il 14/02/2019 in seguito ad un ordine del 20/01/2019

5/5

Il più dolce tra le varianti di frutti della passione, il mio preferito. Peccato che da mangiare ci sia poco, la maggior parte del peso è buccia. Maturo quando è arancione vivido, la buccia non raggrinzisce contrariamente agli altri frutti della passione.

Questa recensione è stata utile? Si 1 No 0

Laila A. pubblicato il 09/02/2019 in seguito ad un ordine del 31/01/2019

4/5

Buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×