Pitaya Gialla a Polpa Bianca (Frutto del Drago)

Pitaya Gialla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Pitaya Gialla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Pitaya Gialla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Pitaya Gialla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Pitaya Gialla: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com

Pitaya Gialla a Polpa Bianca (Frutto del Drago)

1 frutto
5,58 €
27,90 € al kg
Origine: Ecuador
La pitaya gialla è un frutto particolare e poco conosciuto nonostante le sue molteplici proprietà. Vero toccasana per l’organismo, può essere usato in cucina per un tocco esotico in più: ha un sapore che ricorda kiwi e pera insieme. La polpa della pitaya gialla è bianca.
Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Pitaya gialla: proprietà, benefici, ricette

Pianta appartenente alla famiglia delle Cactaceae, la pitaya gialla, nome botanico Hylocereus undatus, è conosciuta anche come Frutto del drago e può essere anche rossa. Originaria del Messico, la pitaya gialla è coltivata in America Centrale e nel Sudest Asiatico oltre che in Australia, Cina e Israele. Pochissimo conosciuto in Italia, questo frutto ha grandissime proprietà benefiche per il nostro organismo. Difficile da trovare nei supermercati, potete acquistarlo comodamente da casa su FruttaWeb e beneficiare di tutte le sue proprietà.
Scopriamo allora questo frutto dalla buccia gialla e dalla forma ovoidale che ricorda la pelle di un drago; la sua polpa è bianca e ricoperta di semini neri anch'essi commestibili. Il profumo è delicato ed il sapore dolce. Pianta grassa e rampicante, spesso viene esportata essiccata o disidratata per evitare di stressarla e rovinarla in lunghi viaggi.

Proprietà e benefici della Pitaya gialla

La grande quantità di vitamine e sali minerali presenti nella pitaya gialla ne fanno un ottimo alimento da assumere per combattere lo stress e rinvigorire l’organismo in periodi di stress. Grazie alle proteine è utile inoltre per sostenere l’attività muscolare quindi è molto indicata per gli sportivi. La presenza di molte fibre invece lo rende un frutto dalle spiccate proprietà digestive: soprattutto i semi sono una sorta di lassativo naturale. Grande fonte di prebiotici, è quindi molto utile per il buon mantenimento della flora batterica intestinale. 
Gli stessi elementi ne fanno un valido alleato del sistema immunitario: la stessa vitamina C e gli antiossidanti presenti rendono inoltre la pitaya gialla utile contro l’invecchiamento. Anche la pelle ne beneficia prevenendo le rughe e la ritenzione idrica: questo frutto regola infatti la pressione sanguigna e di conseguenza anche le malattie cardiovascolari. La presenza anche di licopene, in simbiosi con questi altri elementi, ne fanno anche un valido alleato per combattere l’insorgenze di malattie come l’ipertensione, i reumatismi, il diabete e il rischio di formazioni tumorali.

Gli zuccheri naturali all’interno della pitaya gialla ne fanno un alimento che contribuisce ad abbassare la glicemia nel sangue ed un suo consumo fa bene anche alla salute delle ossa, dei denti e degli occhi. In luoghi dove si coltiva da secoli come nelle zone andine viene anche utilizzata come cicatrizzante. La presenza di potassio fa infine della pitaya gialla un frutto dalle grandi capacità depurative: stimolando la diuresi favorisce infatti l’espulsione delle tossine soprattutto dal fegato.

Coltivazione e raccolto

La pitaya gialla, benché cresca al meglio in zone tropicali e subtropicali, si adatta a climi temperati caldi: l’importante è che la temperatura non scenda sotto lo zero. Per coltivarla in casa occorre un luogo ben esposto al sole, ma non diretto, e al riparo da venti freddi. Il terreno deve invece essere ben drenato e povero di sostanza organica. Sappiate che la pianta può raggiungere anche i 10 m di altezza quindi necessita di appositi sostegni.
Se partite dalla semina, sappiate che la germinazione avviene dopo circa 2/3 settimane. La pitaya gialla va concimata una volta al mese e innaffiata regolarmente ma non in maniera abbondante, soprattutto durante la prefioritura e nelle stagioni fredde. Da evitare assolutamente i ristagni idrici e le lunghe precipitazioni che farebbero marcire i frutti. Dopo 30 – 50 giorni dalla fioritura può essere effettuata la raccolta.

Controindicazioni della Pitaya gialla

La pitaya gialla non ha particolari controindicazioni tanto che può essere mangiata anche da donne in gravidanza e durante l’allattamento. Molto benefico, questo frutto esotico può essere assunto da tutti a meno che, ovviamente, non si riscontri un’allergia particolare ad uno dei suoi componenti.
Un curioso effetto collaterale è la colorazione dell’urina fino a due giorni dopo l’assunzione: può infatti assumere uno strano colore rosa ma ciò non incide in nessun modo sulla salute dell’organismo. Un’unica accortezza: essendo molto ricca di fibre, la pitaya gialla deve essere mangiata con moderazione da chi soffre di colon irritabile altrimenti potrebbe causare fenomeni diarroici.

Valori nutrizionali e calorie

La pitaya gialla è un frutto davvero poco calorico: in 100 g di polpa ci sono infatti solo 36 Kcal. Formata per lo più da acqua (14 g), non contiene colesterolo e solo lo 0,6 g di grassi. È molto ricca di vitamina B1, B2 e B3 nonché di vitamina C ed E, soprattutto nei semi. Al suo interno si trovano anche molti sali minerali come potassio, ferro, calcio e fosforo e tantissime fibre.
Alleato per la nostra salute, questo frutto contiene anche una buona quantità di antiossidanti e di acidi grassi.
Tutti questi elementi fanno della pitaya gialla un ottimo alimento per tutti coloro che volessero seguire una dieta ipocalorica. Grazie alle fibre presenti è infatti un ingrediente che sazia subito e stimola anche un rapido assorbimento dei grassi nonché il metabolismo.

Tutti gli utilizzi

La pitaya gialla può essere consumata in diversi modi, primo fra tutti fresco: basta aprirla e con un cucchiaio prelevarne la polpa. Quest’ultima può essere anche usata per arricchire yogurt e frullati nonché cocktail di frutta: quello più conosciuto è la cosiddetta agua de pitaya. Per prepararla basta aggiungere alla polpa un po’ di limone e di zucchero e mescolare. La polpa della pitaya gialla è ottima anche con l’aggiunta di qualche goccia di lime e una spolverata di zucchero, per un dessert leggero e gustoso.
Potete anche provare a cuocere la polpa ed i fiori e servirli come contorno o utilizzarla in aggiunta a fresche insalate di stagione. Può essere anche assunta disidratata: ne bastano 2 o 3 cucchiaini al giorno per avere il giusto apporto di sostanze nutritive. In commercio si trovano anche integratori alimentari a base di pitaya, soprattutto gialla, perché più ricca di elementi nutrizionali. 
Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.8 /5

Basato su 44 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    11
  • 5
    33
Ordina recensioni per :

Rosario M. pubblicato il 05/08/2019 in seguito ad un ordine del 27/07/2019

5/5

Molto buona in qualità e sapore

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Michele P. pubblicato il 13/07/2019 in seguito ad un ordine del 02/07/2019

5/5

Ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Roberto B. pubblicato il 30/06/2019 in seguito ad un ordine del 23/06/2019

5/5

Pervenuta Pitaya di colore diverso, rispetto alla foto del prodotto, comunque ottima.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Paolo L. pubblicato il 04/06/2019 in seguito ad un ordine del 23/05/2019

5/5

Il top

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Davide T. pubblicato il 05/05/2019 in seguito ad un ordine del 30/04/2019

5/5

Prodotto buonissimo, polpa gustosa e dolce.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Luca M. pubblicato il 02/04/2019 in seguito ad un ordine del 21/03/2019

4/5

Buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Filippo S. pubblicato il 01/04/2019 in seguito ad un ordine del 22/03/2019

4/5

Prodotto perfetto in maturazione e gusto delicato

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Jessica G. pubblicato il 21/03/2019 in seguito ad un ordine del 24/02/2019

5/5

Ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Letizia R. pubblicato il 24/02/2019 in seguito ad un ordine del 14/02/2019

4/5

buono e zuccherino. Gusto uguale alla pitaya rossa

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Nicola D. pubblicato il 13/02/2019 in seguito ad un ordine del 04/02/2019

5/5

Frutto acquoso molto buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×