Kumquat disidratato (mandarino cinese)

  • Prodotto al momento non disponibile
Kumquat disidratato (mandarino cinese) Acquista Online su fruttaweb.com
  • Kumquat disidratato (mandarino cinese) Acquista Online su fruttaweb.com
  • Kumquat disidratato (mandarino cinese) Acquista Online su fruttaweb.com
  • Kumquat disidratato (mandarino cinese) Acquista Online su fruttaweb.com

Kumquat disidratato (mandarino cinese)

200 gr
14,96 €
18,70 €
-20%
74,80 € al kg
Origine: Taiwan
Prodotto al momento non disponibile

Meglio conosciuto come “mandarino cinese”, il Kumquat è ricco di vitamine A e C e contiene elevate quantità di Potassio e fibre utili al benessere.

Ingredienti: zucchero, kumquats, maltosio, sale, regolatore di acidità E509 (cloruro di calcio), conservante E220 (Anidride solforosa). Può contenere tracce di arachidi ed altra frutta a guscio.

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Kumquat disidratato: proprietà, caratteristiche e ricette

Utilizzata fin dall’antichità, alcune testimonianze risalgono addirittura alla letteratura cinese del 1178 d. C. il kumquat è una pianta di agrumi di modeste dimensioni, esportata in Inghilterra e in Europa a partire dal 1846. Oggi la pianta viene utilizzata non solo per i suoi frutti succulenti ma anche per scopi ornamentali.
Come tutti gli agrumi, si consiglia che vengano consumati freschi per il mantenimento delle sue proprietà.
Tuttavia, dal momento che gli agrumi non sono disponibili in tutti i periodi dell’anno, il kumquat può essere consumato disidratato e può essere comodamente acquistato online su FruttaWeb. Attraverso questa e-commerce si possono, infatti, ordinare online alimenti freschi e innovativi che sono recapitati al proprio domicilio, in modo rapido e veloce.
Comprare questo squisito frutto è di certo un modo sicuro per variare il proprio menù in maniera sana e gustosa e sorprendere i propri ospiti!

Kumquat disidratato: proprietà benefiche

Il kumquat da sempre utilizzato in ambito culinario e per scopi ornamentali, contiene notevoli proprietà benefiche. Il mandarino cinese è ottimo per chi segue diete ipocaloriche, poiché contiene 60 calorie su 100 g. Può essere consumato disidratato, soprattutto per chi pratica sport e necessita di energie facilmente assimilabili. E’ ricco di vitamine A e C che sono importanti per l’attivazione del sistema immunitario e per l’eliminazione dei radicali liberi, rallentando gli effetti dell’invecchiamento.

Sono presenti alte percentuali di fibre che diminuiscono l’assorbimento del colesterolo “cattivo” (LDL) e facilitano il passaggio del cibo nel tratto gastrointestinale: risulta essere quindi un rimedio per riattivare gli intestini pigri. E’ un’importante fonte di sali minerali, come il potassio che è necessario per il mantenimento dell’omeostasi dell’organismo, migliora il sistema cardiocircolatorio e diminuisce la formazione di crampi muscolari.

Valori nutrizionali e calorie

Valori Nutrizionali - per 100g di cocco disidratato

Valore
Quantità
Calorie
364
Grassi
0 g
di cui acidi grassi saturi
0,0 g
Carboidrati
87,6 g
di cui Zuccheri
83,1 g
Proteine
1,9 g
Fibre
2,9 g
Sale
321 mg
Sodio
128,5 mg

Che aspetto ha la pianta di kumquat

Il Kumquat è una pianta di origini asiatiche di modeste dimensioni, infatti non supera a maturità i 3 m di altezza. E’ un sempreverde caratterizzato da un fusto legnoso, da foglie verdi e lanceolate. Fiorisce tra i mesi di Maggio e Giugno e, a partire dalla fine dell’autunno, si possono raccogliere bacche di diverse dimensioni a seconda della tipologia; infatti i frutti sono ovali nel caso di Fortunella margarita o tondeggianti se la pianta è Fortunella japonica.

Come si mangia il kumquat

Considerati i gioielli delle Rutacee, i Kumquat, differentemente dagli altri agrumi, possono essere mangiati senza togliere la buccia che li riveste, poiché anch’essa è commestibile. Questi frutti sono estremamente versatili poiché possono essere utilizzati nella preparazione di marmellate e dolci.

Come coltivare il kumquat

I Kumquat possono essere coltivati in campo aperto, in zone caratterizzate da climi temperati ed esposte al sole. Il terreno deve essere ben drenato per evitare i ristagni, e le annaffiature devono essere effettuate quando il terreno è secco, altrimenti potrebbero verificarsi muffe.

Questa pianta può anche essere coltivata in vaso, il quale deve essere preparato con argilla, sabbia di fiume, concime (composto da letame) e terriccio universale. Prestare attenzione al drenaggio.

Ricette


Ecco alcune ricette con il Kumquat per sorprendere i propri invitati con questo gustoso agrume.

- Marmellata di kumquat:

Ingredienti:

- 1 Kg e 500 g. di kumquat
- Zucchero in proporzione al peso della frutta pulita: 350 g. ogni 500 g. di peso.
- Succo di limone

Procedimento: lavate con attenzione i Kumquat, poi metteteli in un recipiente pieno d’acqua per circa 10 ore. A questo punto scolateli, puliteli eliminando il picciolo e i semi stando attenti a recuperarne il succo.

Pesate la frutta pulita insieme al succo.

Unite il succo e i Kumquat puliti in una pentola a fondo spesso e accendete il fuoco fino a farli bollire per 15 minuti. Spegnete e aggiungete lo zucchero e il limone prima della bollitura. Mescolate bene fuori dal fuoco fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto.
Rimettete la pentola sul fuoco e fatelo bollire. Lasciate cuocere, per circa 45 minuti dall’inizio della bollitura, a fuoco dolce, stando attenti a mescolare ogni tanto per non far attaccare il composto alla pentola.
Quando manca all’incirca mezz’ora alla fine della cottura togliete la pentola dal fuoco, lasciate raffreddare e frullate il composto. Rimettete di nuovo la pentola sul fuoco e proseguite la cottura. Quando il composto avrà raggiunto la densità del miele, la marmellata sarà pronta. Prendete dei vasetti ancora caldi per la sterilizzazione ottenuta, facendoli bollire in acqua per circa 15-20 minuti, e perfettamente asciutti versateci la marmellata ancora bollente. Fate raffreddare e buon appetito!

-Kumquat sotto spirito:

Ingredienti:
1 Kg.di kumquat
800 g di alcol
400 g di acqua
400 g. zucchero di canna.

Preparazione: dopo aver lavato e asciugato con cura tutti i frutti, togliete i peduncoli con un ago e bucherellateli.
Disponeteli in un barattolo e battete sul fondo in modo che tutti i frutti siano ben assestati. Versate l’alcool e lasciate macerare per una decina di giorni. A questo punto siete pronti per preparare lo sciroppo: prendete un tegame e versateci acqua e zucchero. Lasciatelo scaldare sul fuoco finchè lo zucchero non sarà completamente sciolto.

Quando il composto avrà raggiunto le sembianze di uno sciroppo toglietelo dal fuoco e versatelo nei barattoli una volta raffreddato. Lasciatelo stagionare per due mesi in un luogo buio e fresco dopo esservi assicurati che sia ben tappato. Di tanto in tanto capovolgetelo. Buon appetito!

-Kumquat canditi:

Ingredienti:

500 g di kumquat.
500 g di zucchero.
500 ml di acqua.

Preparazione: lavate i Kumquat e bucateli una decina di volte con l’aiuto di un ago. Immergeteli in una pentola antiaderente piena d’acqua e fatela bollire per circa due minuti. Scolateli. Ripetete almeno altre due volte questa operazione e fateli raffreddare. Siamo pronti per preparare lo sciroppo: fate bollire in un pentolino per circa 7 minuti acqua e zucchero. Lasciate raffreddare.

Unite i frutti e fate portare il tutto a ebollizione per almeno due minuti. Fate raffreddare e ripetete il procedimento per altre sei volte. Fate raffreddare e mettete i Kumquat canditi in vasetti già asciutti e sterilizzati. Conservateli in luoghi freschi e lontani da fonti di calore.

-kumquat cristallizzati alla vaniglia:

Ingredienti:

300 g di kumquat.
800 g, di zucchero semolato.
½ baccello di vaniglia.

Preparazione: cuocete i Kumquat in una casseruola con acqua bollente per cinque minuti e sgocciolateli. Ripetete lo stesso procedimento una seconda volta e asciugateli.
Aggiungete lo zucchero a 7,5 dl di acqua in una grande casseruola e mescolate fino a scioglierlo.
Unite la vaniglia e lasciate bollire per 10 minuti. Aggiungete i frutti e fate scaldare a fuoco basso per 20 minuti. Una volta spento lasciate raffreddare.
Ripetete il procedimento una seconda volta. Lasciate riposare i frutti nello sciroppo di cottura per una notte. La mattina dopo fateli sgocciolare in un colino, cospargeteli di zucchero e sistemateli in su un vassoio. Buon appetito!

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

5 /5

Basato su 5 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    0
  • 5
    5
Ordina recensioni per :

luisa Maria P. pubblicato il 25/05/2019 in seguito ad un ordine del 16/05/2019

5/5

Buonissimi

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Maurizio G. pubblicato il 04/07/2017 in seguito ad un ordine del 26/06/2017

5/5

Ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Maurizio M. pubblicato il 05/04/2017 in seguito ad un ordine del 29/03/2017

5/5

Ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Diego R. pubblicato il 28/12/2016 in seguito ad un ordine del 20/12/2016

5/5

Buonissimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Palma A. pubblicato il 27/11/2016 in seguito ad un ordine del 18/11/2016

5/5

Buono e ben confezionato

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×