Peperoncino Cascabel secco

  • Prodotto al momento non disponibile
Ppeperoncino Cascabel secco - 200 gr - Origine Messico
  • Ppeperoncino Cascabel secco - 200 gr - Origine Messico
  • Ppeperoncino Cascabel secco - 200 gr - Origine Messico
  • Ppeperoncino Cascabel secco - 200 gr - Origine Messico
  • Ppeperoncino Cascabel secco - 200 gr - Origine Messico

Peperoncino Cascabel secco

50 g
4,48 €
89,60 € al kg
Origine: Messico
Prodotto al momento non disponibile

Il peperoncino Cascabel, con la sua piccantezza media, si adatta a molte ricette per dare una spinta in più senza coprire troppo i sapori del piatto. E’ un potente antinfiammatorio e accelera il metabolismo, infine riduce anche l’appetito.

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Peperoncino Cascabel secco: proprietà, caratteristiche e utilizzi in cucina

Il Peperoncino Cascabel, di origine messicana, è una varietà della specie Capsicum annuum, dal sapore leggermente affumicato, ricorda al palato la nocciola.

Ha una forma sferica ed è detto anche peperoncino dalla bella buccia. Il peperoncino cascabel è caratterizzato da una piccantezza medio-alta, perfetto per zuppe e salse o per preparare una cena tipicamente messicana a casa tua.

Grazie al nostro sito e-commerce, il peperoncino cascabel ti sarà consegnato a domicilio in qualsiasi momento e potrai così realizzare ricette speciali per ogni occasione.

Proprietà del peperoncino Cascabel

Nella medicina popolare il peperoncino cascabel è usato spesso come rimedio naturale per curare diversi disturbi: dal calo del desiderio sessuale all’ipotensione, dalla fragilità capillare alla psoriasi, e ancora contro colite, asma e distorsioni.In effetti, non sappiamo quanto i rimedi della medicina popolare siano appropriati, ma certamente alcune ricerche scientifiche ne hanno evidenziato le sorprendenti proprietà nutrizionali.

Alcune proprietà:

Potente antinfiammatorio: Grazie all’elevata quantità di sostanze antiossidanti, il peperoncino piccante riduce i processi infiammatori e protegge le cellule dell’organismo dalla degenerazione cancerosa.

Accelera il metabolismo: Il peperoncino cascabel (e più in generale il peperoncino), grazie ai suoi principi attivi, può ridurre in modo apprezzabile l’appetito, aumentando il consumo di energia per la prima mezz’ora dopo il pasto.

Che aspetto ha il peperoncino

In spagnolo il suo nome significa piccolo sonaglio per il rumore che fanno i semini all’interno del frutto secco, il peperoncino Cascabel ha un diametro di circa 3/4 cm e il suo colore muta dal verde al rosso della maturazione, fino a diventare marrone. Da fresco è decisamente carnoso, ma è generalmente consumato secco in salse, zuppe ecc. ecc.Viene anche detto peperoncino dalla bella buccia, per la sua buccia bella e lucida.

Coltivazione

Si presenta come una pianta compatta, adatta anche alla coltivazione in vaso. Richiede una costante irrigazione senza ristagni, poca acqua, infatti, può ritardare la fruttificazione e inoltre i peperoncini possono risultare stopposi e amarognoli.

Se in vaso, durante il periodo estivo deve essere collocata all’ombra, generalmente soffre sia le basse sia le alte temperature.È coltivato in diversi stati del Messico. Generalmente è consigliato seminare un mese e mezzo prima dell’ultima gelata prevista.

Provenienza

Dobbiamo l’introduzione e la diffusione del peperoncino cascabel a Cristoforo Colombo.In realtà le sue origini sono abbastanza antiche, pare che il peperoncino cascabel sia apparso 9-10000 anni fa in Messico, diffondendosi poi in America Centrale e nella parte settentrionale dell’America del sud.

Quando Colombo ne trasportò in Europa alcuni esemplari li chiamò pimentos, associandoli per la loro piccantezza al pepe, spezia al tempo molto cara e difficile da coltivare.In Europa, in generale la scoperta delle solanacee (cui appartengono peperoncino, pomodoro, melanzana, patata e tabacco) non fu accolta subito con entusiasmo e per un certo tempo si pensò che alcune di queste piante fossero nocive per la salute, pertanto erano usate solo per fini ornamentali. Il peperoncino, invece pur appartenendo alle solanacee, si diffuse velocemente in Spagna e Portogallo, espandendosi poi nei paesi del mediterraneo grazie ai commercianti e ai marinai. Dal mediterraneo si diffuse prima in Africa meridionale e poi in India e in estremo oriente.

Quanto è piccante

Il peperoncino cascabel presenta una piccantezza medio-alta di circa 2.000 – 2.500 SU o scoville units, dal nome del suo inventore Wilbur Scoville, il quale mise a punto un metodo per misurare il grado di piccantezza dei peperoncini. Tale metodo si basa sulla diluizione in acqua zuccherata di un omogeneizzato del peperoncino in questione.Uno dei peperoncini più temuti è il peperoncino Habanero Red Savina (577.000 SU).

La scala è abbastanza approssimativa e dipende anche dall’assaggiatore e da fattori ambientali quali umidità, acqua, terreno ecc. ecc., ma serve comunque per dare un’indicazione generale.

La piccantezza è determinata da una sostanza chimica, cioè una miscela di vari alcaloidi, che stimolano i recettori dolorifici della lingua producendo vasodilatazione dei capillari.Per alleviare la sensazione del piccante bisogna mangiare yogurt o formaggio e bere latte piuttosto che acqua, perché la caseina rimuove la capsaicina dai recettori.

Come essiccare il peperoncino Cascabel

La modalità più semplice, casalinga e a costo zero per essiccare i peperoncini è l’essiccazione al sole.Per utilizzare questo processo bisogna accertarsi solo delle condizioni meteorologiche e l’umidità. Il processo, infatti, ha bisogno di più giornate consecutive soleggiate.

In queste giornate i peperoncini saranno disposti al sole su una rete a maglie strette, premurandosi poi di trasferirli al riparo in un luogo asciutto nel tardo pomeriggio.

Per le grandi quantità si utilizzeranno degli essiccatori (ne esistono dei modelli anche economici da utilizzare in casa).

Varietà di peperoncino

Il peperoncino cascabel appartiene al capsicum annum.Esistono più di 200.000 varietà diverse di capsicum, queste varietà presentano caratteristiche simili e sono accomunate in specie. A oggi conosciamo circa ventisei specie di peperoncino, anche se solo cinque sono quelle coltivate per uso industriale o alimentare e cioè:

Capsicum annum (es. cascabel, jalapeno, caienna)

Capsicum frutescens (es. tabasco)

Capsicum chinense (es. habanero)

Capsicum baccatum (es. cappello del vescovo o bishop crown)

Capsicum pubescens (es. rocoto)

Il Capsicum annuum è una pianta, come suggerisce lo stesso nome, annuale e può vivere anche più a lungo in un clima mite.

Ricette

- Salsa di peperoncino Cascabel

Ingredienti:
12 peperoncini cascabelMezza cipolla bianca
olio di oliva (1/4 di tazza)
3 spicchi di aglio
succo di pompelmo o acqua (mezza tazza)
un cucchiaino di saleLavate i peperoncini secchi, ricordando di indossare dei guanti di lattice, poi apriteli eliminando la maggior parte dei semi.
Tostate in una padella l'aglio sbucciato.
Soffriggete i peperoncini in una padella con l'olio.
Aggiungete l’aglio, la cipolla, il succo di pompelmo e frullare tutto.
Infine aggiungete il sale.Otterrete una salsina molto piccante, che può accompagnare carne e pesce, si può usare anche per condire la pasta, ma con parsimonia! Si conserva in frigo per un mese o più.

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.3 /5

Basato su 3 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    2
  • 5
    1
Ordina recensioni per :

Elisa C. pubblicato il 17/07/2017 in seguito ad un ordine del 10/07/2017

5/5

Prodotto di qualità

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Edoardo C. pubblicato il 16/07/2017 in seguito ad un ordine del 05/07/2017

4/5

Buoni

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Elena B. pubblicato il 18/03/2016 in seguito ad un ordine del 24/01/2016

4/5

Meno piccante del previsto, ma sapore molto buono.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×