Aloe Vera disidratata a pezzi

Aloe Vera disidratata a pezzi Acquista Online su fruttaweb.com
  • Aloe Vera disidratata a pezzi Acquista Online su fruttaweb.com

Aloe Vera disidratata a pezzi

200 gr
18,53 €
26,47 €
-30%
92,65 € al kg
Origine: Thailandia

Per la presenza di antiossidanti, l’aloe è riconosciuta nella comunità scientifica per le sue ottime capacità di contrastare il processo di ossidazione, di invecchiamento precoce e le cellule tumorali.

Ingredienti: Aloe, zucchero, conservante E220. Contiene anidride solforosa. Può contenere tracce di noce di cocco.

Prodotto confezionato a mano.

Scadenza 30/06

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Aloe a pezzi disidratata: proprietà, benefici, usi

L’aloe è una pianta succulenta della famiglia delle Aloeaceae che predilige i climi caldi e secchi: si tratta di una pianta carnosa perenne a portamento arbustivo, alta sino a un metro, le cui foglie sono disposte a ciuffo, lanceolate, con apice acuto, con cuticola spessa e carnosa a causa dei parenchimi acquiferi, con denti spinosi sui bordi delle foglie. I fiori sono a racemo di tonalità variabile dal giallo a rosso, secondo la varietà colturale coltivata in Africa, Australia, America settentrionale, America centrale, America meridionale, Russia, Giappone. In Europa l’aloe è presente in Spagna ed in Italia. Da oltre 5 millenni, l’aloe vanta proprietà benefiche uniche e preziose, non solo disinfettanti, antisettiche, calmieranti, curative ma, viene impiegata come integratore alimentare per perdere peso, per disintossicare il fegato e per le qualità digestive.

Proprietà e benefici dell’Aloe

Dall’aloe, oltre all’estrazione del succo e al consumo della pianta essiccata, vi è la possibilità di ricavarne del gel, ottimo per le sue applicazioni cutanee e curative, oltre che uno sciroppo.

Tra le proprietà benefiche, quella antinfiammatoria è tra le più rilevanti: la pianta disidratata, conservando al suo interno i molteplici principi attivi, aiuta letteralmente il tessuto epiteliale ed organico a rigenerarsi, oltre a combattere le infiammazioni.

Non di minore importanza sono le sue funzioni batteriostatiche ed emostatiche: la prima garantisce un valido ausilio all’organismo per combatter i batteri indesiderati, la seconda aiuta le piastrine ad arginare eventuali ferite con fuoriuscita di sangue, assolvendo ad una funzione di aggregazione piastrinica. L’aloe è stata definita dal mondo scientifico come “adattogeno” in grado di ristabilire il normale equilibrio dell'organismo, un potente analgesico in grado di bloccare le fibre periferiche per inibire gli impulsi nervosi che cagionano il dolore.

Numerose ricerche scientifiche validano il fatto che l’aloe è in grado di prevenire la nascita di cellule tumorali e di coadiuvare il lavoro delle chemioterapie in determinati pazienti.

Infine, e non per importanza, sono da ricordare le proprietà antipiretiche, capaci di incidere sulle temperature corporee elevate in caso di stati febbrili.

Valori Nutrizionali - per 100g

Valore
Quantità
Calorie
380 kcal
Grassi
0 g
Carboidrati
94 g
Proteine
0 g
Sodio
30 mg

Controindicazioni

Olre ai benefici curativi, l’aloe per la presenza dell’alloina, un purgante drastico, è controindicato in caso di gravidanza. Inoltre, per le proprietà immunostimolanti, l’aloe non si raccomanda alle persone che hanno subito trapianti e che assumono farmaci immunodepressivi, perché potrebbero interagire farmacologicamente.

Il consiglio, quando si parla di aloe, è di controllare sull’etichetta dei prodotti, che questa non presenti troppe sostanze diverse dall’aloe, in particolare si tratta di componenti chimici che possono annichilire gli effetti benefici dell’aloe.

Oltre a questo, però, c’è da considerare anche il fatto che l’aloe disidratata,

non è consigliabile farla assumere a bambini di età inferiore ai 12 anni e, anche nei soggetti adulti, si deve cercare di monitorare il dosaggio, onde evitare problemi di intolleranza. In alcuni casi, infatti, un eccessivo utilizzo può portare a spasmi e crampi intestinali, diarrea, flatulenza e meteorismo.

Coltivazione e raccolto

L’aloe è una pianta tendenzialmente semplice da coltivare che non richiede grandi sacrifici: infatti, è possibile tenerla sul balcone o nel giardino di casa come pianta ornamentale.

Le temperature ottimali richieste per il viver quotidiano della pianta sono comprese tra i 20 e i 30 gradi e nonostante abbia origini africane e viva in habitat a clima tropicali, è talmente versatile che si adatta senza alcun tipo di problema anche ai climi temperati.

Uno dei nemici assoluti che si deve evitare affinché non marcisca, è l’umidità ed i ristagni di acqua: un consiglio per chi ama questa pianta è quello di evitare troppe innaffiature e le riserve d’acque nei sottovasi. Va poi tenuta in un posto ben ventilato e quanto più possibile secco per permetterle una rigorosa e salutare crescita; bisogna anche ricordare, quando la si innaffia raramente, la pianta non gradisce che le sue foglie vengano bagnate.

Per quanto riguarda invece la raccolta delle foglie di aloe, i passaggi sono più minuziosi e necessitano di alcune accortezze per la buna conservazione delle proprietà benefiche che l’aloe vanta

Come prima cosa, per quanto singolare possa sembrare, molti coltivatori consigliano che il taglio delle fronde vada eseguito di notte, così che la temperatura non estremamente afosa del giorno, non possa impattare in modo negativo sulla conservazione e sulla volatilità dei sali minerali.

In secondo luogo, va operata una leggera incisione sull’attaccatura laterale, così da non permettere al prezioso gel presente al suo interno di fuoriuscire. La lavorazione, a seconda degli usi per la quale viene destinata, e la conservazione, sono gli step successivi a queste oculate operazioni.

Origine

Le origini dell’aloe vanno sicuramente ricercate nell’etimologia del termine aloe che deriva dall’ebraico “Allal” e dall’arabo “Alloeh” che significano amaro. Si narra che proprio gli arabi del Sinai e dell’Egitto, siano stati i primi cultori della pianta: nel 4000 a.C molti geroglifici egiziani facevano menzione della coltura vegetale dell’aloe come pianta sacra e misteriosa.

Molta attenzione riguardo all’aloe, è stata data da numerosi egittologi che, nel corso di alcune ricerche su papiri rinvenuti nell’800, hanno datato gli anni intorno al 1500 a.C, l’epoca storica in cui i medici egiziani hanno validato le proprietà benefiche del succo estratto dalla pianta.

Una curiosità sulla storia delle origini di questa pianta benefica concerne il fatto che l’aloe, come pianta afrodisiaca, sia menzionata nel Kamasutra indiano. Oltre al profano, c’è anche il sacro: l’aloe è una delle sostanze che ricoprirono il piccolo Gesù, come riportato sull’antico testamento.

Come usare aloe a pezzi disidratata

Uno dei più semplici metodi per utilizzare l’aloe essiccata o disidratata è quello di preparare una prelibata e rinfrescata insalata, specie nelle calde giornate estive. Il consiglio è quello di preparare l’insalata all’aloe disidratata: l’aloe si sposa con il songino fresco, il parmigiano a scaglie, sale, pepe nero, il tutto condito con dell’olio extra vergine d’oliva e del pane tostato.

Consigliatissimo e facile da preparare è il frullato a base di aloe, per la preparazione occorre l’aloe disidratata, il melone bianco, una mela e della cannella. Tutti gli ingredienti devono essere mixati con l’aggiunta di un cubetto di ghiaccio, una volta pronto, deve essere versato in bicchieri e servito con stecchi di liquirizia.

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.8 /5

Basato su 4 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    1
  • 5
    3
Ordina recensioni per :

Francesco L. pubblicato il 27/05/2019 in seguito ad un ordine del 19/05/2019

5/5

Pienamente soddisfatto

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

FERNANDO C. pubblicato il 02/03/2019 in seguito ad un ordine del 21/02/2019

5/5

Ottimo.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Domenico P. pubblicato il 06/08/2018 in seguito ad un ordine del 28/07/2018

4/5

Buoni

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Roberta M. pubblicato il 04/07/2018 in seguito ad un ordine del 27/06/2018

5/5

Ottima

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×