Salak: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Salak: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Salak: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Salak: Acquista Online su FruttaWeb.com

Salak

4 frutti circa 230 gr
6,34 €
27,57 € al kg
Origine: Indonesia

È identificato come “frutto del serpente” per il suo insolito aspetto esteriore, ma possiamo garantirvi che il salak è un frutto che vale. Usato anche come deodorante naturale, esso può produrre un gustoso liquore, come base per diversi cocktail. 4

Prodotto selezionato e spedito da noi
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Il frutto indonesiano nominato Salak, o frutto serpente, è un delizioso elemento naturale dai gusti frizzanti e floreali. Dalla forma a grappolo, il salak ha un sapore misto tra l’acidulo e il dolciastro, un mix stupefacente per il palato.

Spesso il salak viene ridotto in una salsa abbinabile a tranci di carne bianca pregiata (anatra, oca) o a pesci leggermente grassi.

Il salak è un ottimo ingrediente per fresche insalate, estive o invernali, tagliato a cubetti può essere abbinato a formaggi non stagionati delicati e morbidi.

Il salak è anche un deodorante per ambienti naturale, se una decina di frutti vengono posizionati una stanza chiusa, trascorse alcune ore l’aroma agrumato avrà preso possesso dell’intero ambiente, sanificandolo.

Il salak è utilizzato, maggiormente in oriente, per la creazione d’un liquore. Il tasso alcolemico di quest’ultimo si aggira intorno ai 40/50 gradi, spesso la produzione casalinga risulta essere più forte di quella industriale.

I barman di tutto il mondo si sbizzarriscono a combinare questo liquore con altri ingrediente per dare alla luce nuovi fantastici cocktail. Il liquore di Salak crea un giusto connubio se miscelato con della vodka secca o del rhum bianco.

Provalo su FruttaWeb, e-commerce che fa spedizioni a domicilio!

 

Proprietà e benefici del Salak

Mangiando un salak si potranno gustare i sapori del frutto tropicale abbinato alla sensazione d’agrume e miele.

Nel salak risultano esserci alte concentrazioni di ferro e potassio, ottime qualità per chi soffre di patologie gravi, come l’anemia.

La provitamina A è la star contenuta da questo frutto, questo elemento apporta uno smisurato fattore benefico a vista e apparato visivo. La presenza di fibre e tannini lo fanno rientrare, a pieno diritto, nelle diete dimagranti.

Le varietà del salak sono esigue, le poche tipogie non sono molto diverse l’une dall’altre, posso cambiare qualche fattore nutrizionale. Alcune varietà perdono il tipico gusto agrodolce, e acquisiscono un tipico sapore d’agrume.

Il salak contiene 82 kcal ogni 100 grammi di prodotto, è povero di grassi (0,4g) e proteine (0,8g). La provitamina A e la vitamina C sono le vere star del frutto. Il salak contiene rispettivamente tracce di metalli quali: Calcio (38 mg), ferro (3,9 mg), fosforo (18 mg). Il sodio presente nella sua composizione è pari a zero.

Il salak non presenta alcuna controindicazione, si deve fare solo attenzione a non addentare con troppa veemenza il frutto nella parte centrale, poiché i semi del frutto sono molto duri.

La Gula Paris è la varietà di salak più nota al mondo, poiché il gusto di quest’ultima è ottimo.

Nello street-food orientale, si possono trovare varie bancarelle che vendono cubetti di salak fritto in olio di girasole, questa pietanza ha conquistato i palati di molti turisti.

L’essicazione del salak fa decadere diversi valori nutritivi di quest’ultimo, ma molte culture amano il salak essiccato, cibandosene assiduamente durante l’anno di produzione.

Il salak, o frutto serpente, è noto in tutto il mondo per le sue doti antiossidanti, difatti molte persone, che apprendono questa notizia, iniziano immediatamente il consumo di questo ingrediente per combattere l’invecchiamento e l’anemia.

Il salak è diventato un frutto molto famoso per la sua azione benefica apportata agl’occhi e alla vista, poiché risulta essere un integratore di principi nutritivi necessari per quest’ultimi.

Anche il sistema circolatorio beneficia delle sue proprietà positive, pulendo il sangue e regolarizzando i valori dell’emoglobina. Consumi regolari aiutano la digestione, supportano il lavoro dei reni e bloccano sul nascere eventuali dissenterie.

 

Coltivazione e raccolto

Le coltivazioni delle piante di Salak si sviluppano, preferibilmente, in umide pianure non superiori a 500 metri d’altezza. Le temperature annuali devono oscillare dai 22 ai 30 gradi centigradi diurni. L’irrigazione di tale pianta deve avere un apporto nella media, senza sovradosaggi.

Il salak richiede un terreno profondo per la giacitura, abbastanza umido e ricco di materiale organico e sali minerali. Durante l’arco annuale la pianta dovrà ricevere prestanti radiazioni solari.

Trascorsi ¾ anni dalla semina, il salak, inizierà la fioritura. Dopo poco tempo il frutto vedrà la luce e non dovrà essere raccolto prima dei 7 mesi di vita.

I frutti verranno estirpati dalla pianta utilizzando il metodo della mietitura.

 

Origine

Il salak, o meglio conosciuto come frutto serpente, trova le sue origini nella lontana Malesia ed Indonesia. Questo frutto deriva da una palma sviluppatissima nei continenti asiatici.

La sua forma a grappolo è molto particolare, in molte culture questo frutto viene paragonato alla forma di una granata. La sua buccia risulta essere ruvida, dai colori spenti tendenti al marroncino/rossiccio, e leggermente squamata (da qui deriva il nome snake fruit, frutto serpente).

Il suo gusto frizzante e fruttato spesso e volentieri viene paragonato al gusto acidulo e ricco dell’ananas.

Nei paesi asiatici questo frutto è molto apprezzato ed utilizzato, sia in ambito culinario che farmacologico.

 

Come usare il Salak

La buccia del salak non è difficilissima da pelare, al suo interno vi si trova una sottilissima membrana che avvolge l’intera polpa del frutto. Si consiglia vivamente di non rimuovere tale pellicola, poiché al suo interno vi si trovano la maggior parte degli enzimi benefici contenuti dal Salak.

Miglioramenti dell’apparato digestivo e intestinali nel corpo umano, sono conseguenti al consumo regolare di questa pellicola, insieme alla restante polpa succosa.

I salak ha altri utilizzi, oltre ad essere consumato fresco, quest’ingrediente può essere: essiccato, fritto o bollito.

In vari paesi il salak è un ingrediente nella produzione di vari alcolici mondiali.

Il reparto culinario che utilizza maggiormente il salak è la pasticceria. Dal salak si può produrre ricche confetture per crostate o torte. La gelatina di questo frutto risulta essere molto morbida, intagliata in lunghi filamenti può guarnire torte da festa.

Il caramello derivato dal salak è squisito, il gusto acidulo lascia spazio al mix tropicale.

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.6 /5

Basato su 22 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    9
  • 5
    13
Ordina recensioni per :

Manuel F. pubblicato il 14/04/2019 in seguito ad un ordine del 03/04/2019

4/5

Un salak presentava segni di muffa. Prodotto fresco.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Francesco S. pubblicato il 08/03/2019 in seguito ad un ordine del 20/02/2019

5/5

Ottkme condizioni

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

FRANCO B. pubblicato il 04/02/2019 in seguito ad un ordine del 23/01/2019

5/5

buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Francesco S. pubblicato il 23/01/2019 in seguito ad un ordine del 28/12/2018

4/5

Frutto molto curioso, forse raccolto un po' prima del dovuto, risultava gommoso, ma saporito.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Luca M. pubblicato il 12/07/2018 in seguito ad un ordine del 06/07/2018

5/5

Buona scoperta

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Loredana Maria L. pubblicato il 06/07/2018 in seguito ad un ordine del 09/06/2018

5/5

Ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Sabrina A. pubblicato il 12/06/2018 in seguito ad un ordine del 03/06/2018

4/5

gustosissimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Giovanni S. pubblicato il 11/05/2018 in seguito ad un ordine del 28/04/2018

4/5

3 stelle e mezza per il sapore, 5 stelle per la forma e la particolarità. Da riprovare

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Mario D. pubblicato il 20/03/2018 in seguito ad un ordine del 12/03/2018

5/5

Ha un sapore molto.particolare a me e piaciuto tantissimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Barbara T. pubblicato il 14/02/2018 in seguito ad un ordine del 05/02/2018

4/5

Odore molto particolare.. un Po sgradevole, ma gusto dolce

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×