Funghi Enoki freschi (Flammulina velutipes)

Funghi Enoki freschi: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Funghi Enoki freschi: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Funghi Enoki freschi: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Funghi Enoki freschi: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Funghi Enoki freschi: Acquista Online su FruttaWeb.com

Funghi Enoki freschi (Flammulina velutipes)

100 gr
27,41 €
274,10 € al kg
Origine: Corea

Caratteristici dell’Estremo Oriente e conosciuti da poco nella nostra cucina, i funghi enoki o enokitake hanno un B e un piccolo tappo detto enoki. Dal punto di vista nutrizionale, sono ricchi di fibre alimentari e proteine.

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Funghi Enoki: proprietà, benefici, ricette

Stupisci i tuoi ospiti con questi deliziosi funghi dal sapore orientale!

I funghi Enoki (Flammulina velutipes), detti anche Enokitake o Enokidake, sono una specie di funghi di origine orientale. Vengono infatti coltivati da centinaia di anni e sono molto apprezzati nella cucina cinese, giapponese e coreana. Grazie al loro sapore davvero particolare, dalle note fruttate e delicate, sono ideali come ingredienti di zuppe di ispirazione asiatica, ma anche per insalate o primi piatti.

Si differenziano dalla maggior parte dei nostri funghi per aver lunghi e sottili steli, che vanno dal colore bianco al color crema, e nella parte superiore hanno piccoli cappelli. Gli enoki sono funghi particolarmente ricchi di benefici, in particolare vengono studiati dai ricercatori per prevenire forme tumorali

Funghi Enoki freschi

Proprietà e benefici dei funghi Enoki

I funghi enoki possiedono una notevole quantità di niacina, calcio, vitamina B3, potassio, selenio e ferro e sono privi di sodio e colesterolo.  
Le ricerche epidemiologiche lo ritengono coadiuvante nella lotta contro alcuni tipi di cancro. Durante il periodo 1972-1986, in Giappone, precisamente nella provincia di Nagano, uno studio ha analizzato che l’incidenza dei tumori era relativamente bassa per quelle persone che vivevano in prossimità di un grande campo di coltivazione di funghi enoki.

Secondo uno studio presso l'Università Nazionale di Singapore, pubblicato per la prima volta nel 2005, anche il gambo del fungo apporta notevoli benefici grazie ad una proteina denominata dai ricercatori "Five" / "FIP-FVE", che aiuta nella regolazione del sistema immunitario.
I funghi contengono anche la flammutossina, una sostanza citolitica e cardiotossica che non è tossica se assunta per via orale (la cardiotossicità viene eliminata se i funghi vengono esposti ad una temperatura di 100 gradi per 20 minuti).  L’Enoki posside anche proprietà antivirali e antibatteriche grazie alle lectine, tipiche proteine presenti  soprattutto nei legumi e  cereali, e alla beta-D-glucano, un antigene componente fondamentale della parete dei funghi.

Si dimostra inoltre che gli enoki sono in grado di combattere malattie degenerative come la demenza e la malattia di Alzheimer e di ridurre il rischio di malattie infiammatorie, prevengono e curano le ulcere gastrointestinali e le malattie del fegato, se assunti in modo corretto. Utili anche per il trattamento contro lo Stafilococco aureus per via della presenza di aminoacidi.

Riassumiamo tutti i benefici dei funghi Enoki

  • Proprietà antitumorali
  • Sono una fonte notevole di calcio e potassio
  • Regolano il sistema immunitario
  • Proprietà Antivirali e antibatteriche
  • Combattono malattie degenerative
  • Antinfiammatori naturali
  • Curano disturbi gastrointestinali

Valori nutrizionali e calorie

Valori Nutrizionali - per 100g

Valore
Quantità
Calorie
37
Grassi
0,3 g
Colesterolo
0 mg
Sodio
3 mg
Potassio
359 mg
Carboidrati
8 g
Fibra alimentare
2,7 g
Proteine
2,7 g
Vitamina D
5 IU
Vitamina C
0 mg
Calcio
0 mg
Ferro
1,2 mg
Vitamina B6
0,1 mg
Vitamina B12
0 µg

Per ogni 100 grammi, questo alimento fornisce solo 37 calorie. Nello specifico è quasi privo di lipidi, con uno 0,3 g di grassi di cui  0 g acidi grassi saturi, 0,1 g acidi grassi polinsaturi e 0 g acidi grassi monoinsaturi. Presenta anche notevoli quantità di sodio e potassio, un buon quantitativo di carboidrati (8 g) e di proteine (2,7 g) di cui 1,2 g ferro. Sono presenti anche 5IU vitamina D, 0,1 mg vitamina B6 e magnesio 16 mg.

Origine

I nomi Enokitake ( 榎茸 , エノキタケ ), enokidake ( 榎茸 , エノキダケ ) e Enoki ( 榎 , エノキ ), derivano dalla lingua giapponese. In cinese , il fungo è chiamato jīnzhēngū 金 針 菇 ( "ago fungo d'oro"), o Jingu 金 菇 ( "fungo d'oro"). In coreano , si chiama beoseot paengi (팽이 버섯) che significa "trottola fungo", e Nam Kim Cham Vietnamita .

Funghi freschi enoki

Come coltivare i funghi Enoki

I funghi Enoki derivano dalla specie Flammulina velutipes, noti anche come funghi dell’olmo, e crescono spontaneamente sui ceppi degli alberi cinesi Hackberry (Celtis sinensis, "Enoki" in giapponese), ma anche su altri alberi, come il frassino, il gelso e quello di cachi. Questa specie compare nel tardo autunno o in inverno.

Differenze tra i funghi coltivati e quelli selvatici

Vi sono differenze significative tra i funghi coltivati e quelli selvatici.  I primi non sono esposti alla luce, e hanno di conseguenza un colore bianco puro, mentre quelli che nascono spontaneamente di solito mostrano un colore marrone scuro. I funghi sono coltivati in un ambiente ricco di anidride carbonica (CO 2) che facilitano lo sviluppo di lunghi e sottili steli, mentre solitamente i funghi selvatici producono un gambo molto più breve e più spesso.

Quando avviene la raccolta dei funghi bisogna consultare un esperto di funghi e spore per effettuare un test tossicologico. Infatti il fugno enoki ha un aspetto simile a quello di alcune varietà altamente velenose, tra cui il fungo Galerina mortale. 

Come pulire i funghi Enoki

Segui passo per passo i nostri consigli

  1. Rimuovere eventuale terriccio
  2. Tagliare vie le radici (parte fibrosa)
  3. Separare gli steli
  4. Lavare gli steli e scolarli

I funghi vanno tagliati e le radici scartate. I lunghi steli devono essere separati l’uno dall’altro. In una scodella vanno successivamente lavati e scolati in una carta assorbente per togliere l’umidità in eccesso e non alterare il loro sapore.

Le ricette vegane a base di funghi Enoki freschi

Gli  enoki  sono molto apprezzati nella cucina cinese, giapponese e coreana perché hanno un sapore dolce e croccante. Possono essere gustati sia crudi che cotti e sono facilmente reperibili in empori asiatici oppure in negozi online come FruttaWeb.com.

La prima ricetta che vi proponiamo si sposa bene con un altro alimento di origini orientale, il tofu, un formaggio di soia. La seconda ricetta invece è una zuppa calda, ideale per esaltare il gusto elegante dei funghi enoki.

Funghi Enoki ricetta tofu

Funghi enoki e tofu

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 g di tofu
  • 120 g di funghi Enoki
  • 125 ml di acqua
  • 3 cucchiai di salsa di soya
  • 1 cucchiaino di vino bianco e 1/2 di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di pepe di Sichuan
  • 1/2 spicchio di aglio

Procedimento: Per la preparazione della salsa, portare in ebollizione gli ingredienti cuocendoli per 5 minuti. Lasciarli riposare 10 minuti e filtrare. Nel frattempo, tagliare la base spugnosa e terrosa dei funghi e lavarli dopo averli delicatamente divisi in pezzetti. Tagliare il tofu a fette. In una padella antiaderente,  riscaldare un cucchiaio di olio di semi per 2 minuti cuocendo il tofu da ogni lato. Dopo aver girato le fette unire i funghi. Mescolare e distribuire delicatamente. Versare la salsa, eventualmente riscaldata e servire preferibilmente in piatti di ceramica quadrati.

Zuppa di funghi Enoki

Ingredienti:

  • 500 g di funghi enoki freschi
  • 2 spicchi d'aglio tritati
  • 3 cucchiai di ketchup
  • 1 peperoncino
  • 1 cucchiaio di olio da cucina
  • 2 gocce di olio di sesamo
  • Sale q.b.
  • 1/2 tazza di acqua o brodo

Procedimento: Rimuovere le radici dei funghi e poi separarli manualmente. Lavare e scolare. Far riscaldare l'olio da cucina in una padella wok a fuoco medio; aggiungere l'aglio e soffriggerlo. Aggiungere il  ketchup al soffritto. Versare l’acqua, portare il tutto in ebollizione e unire i funghi. Continuare la cottura per circa 1 minuto. E per il finale, guarnire con cipolla verde o coriandolo unendo l'olio di sesamo. Servire caldo in incantevoli ed eleganti ciotole.

Ecco un'altra ricetta coreana: i funghi enoki grigliati. Guarda il video per il procedimento completo! 

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.7 /5

Basato su 14 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    4
  • 5
    10
Ordina recensioni per :

Massimiliano T. pubblicato il 28/06/2018 in seguito ad un ordine del 07/06/2018

5/5

Molto buoni, utilizzati per piatti di cucina coreana.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Marika D. pubblicato il 12/03/2018 in seguito ad un ordine del 04/03/2018

4/5

Buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Barbara S. pubblicato il 22/01/2018 in seguito ad un ordine del 09/01/2018

5/5

sono buonissimo ne ordino troppo pochi !

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Roberto A. pubblicato il 26/10/2017 in seguito ad un ordine del 06/10/2017

5/5

ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Antonello S. pubblicato il 25/09/2017 in seguito ad un ordine del 09/09/2017

5/5

Ottimi

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Deborah C. pubblicato il 22/05/2017 in seguito ad un ordine del 09/05/2017

5/5

Impeccabile

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

DARIO P. pubblicato il 08/03/2017 in seguito ad un ordine del 23/02/2017

4/5

Buoni cotti

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Elena F. pubblicato il 01/02/2017 in seguito ad un ordine del 24/01/2017

5/5

Interessanti

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

GENNARO S. pubblicato il 30/01/2017 in seguito ad un ordine del 19/01/2017

5/5

ottimo prodotto

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Daniela E. pubblicato il 26/12/2016 in seguito ad un ordine del 19/12/2016

5/5

Introvabili in italia, indispensabili nella cucina giapponese

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×