Scopri come garantiamo la freschezza dei tuoi prodotti con il nostro nuovo servizio premium di consegna con corriere refrigerato
Nuovi prodotti
  • Olive Fresche Intosso di Casoli
    Olive Fresche Intosso...

    Olive fresche della pregiata varietà Intosso, Presidio Slow Food,...

    29,90 €
  • Zucca Moscata di Provenza Biologica Almaverde Bio
    Zucca Moscata di...

    La Zucca Moscata di Provenza è una zucca di origini francesi 100%...

    27,97 €
  • Cassetta di Frutta Esotica
    Cassetta di Frutta...

    Questa cassetta contiene una selezione imperdibile con la migliore...

    29,90 €
  • Cassetta di Peperoncini Freschi Misti
    Cassetta di...

    Una confezione di peperoncini freschi misti coltivati in Italia. 300g di...

    19,90 €

Offerta Speciale

Frutti con la O 

C'è 1 prodotto.

Frutta con la O

Oggi vogliamo presentarvi un frutto alquanto particolare. Stiamo parlando dell`oliva. Vi invitiamo a viaggiare con noi alla scoperta delle sue virtù, che sicuramente vi stupiranno.

Olive, varietà e caratteristiche

Una pianta d’olivo ha una germogliazione abbastanza lenta, si pensi che impiega quattro anni per la crescita dei ...

Frutta con la O

Oggi vogliamo presentarvi un frutto alquanto particolare. Stiamo parlando dell`oliva. Vi invitiamo a viaggiare con noi alla scoperta delle sue virtù, che sicuramente vi stupiranno.

Olive, varietà e caratteristiche

Una pianta d’olivo ha una germogliazione abbastanza lenta, si pensi che impiega quattro anni per la crescita dei primi frutti e altri sei per giungere ai livelli di massima produzione. Alcune olive vengono raccolte prima della piena maturazione per una lavorazione secondaria, ossia quella dell’olio. Solitamente sono quelle verdi, mentre quelle nere hanno raggiunto lo stato di completa maturazione.

L’oliva è formata da tre componenti che sono: una parte esterna e fine detta epicarpo, una parte media e polposa detta mesocarpo e una parte interna detta endocarpo, conosciuto comunemente con il nome di nocciolo.

Per quanto riguarda la loro varietà vi stupirà sapere, che almeno in Italia ne esistono 348 diverse, perché il frutto si adatta all’ambiente in cui nasce, caratterizzandosi per gusto o forma differenti rispetto a quelli di altri paesi. Si pensi che esse crescono in gran parte d’Europa, quale Francia, Portogallo, Spagna, ma anche in luoghi più lontani come il Medio-Oriente.

Elencarle tutte sarebbe impossibile, dunque qui presentiamo alcune che germogliano nella nostra terra, ma anche quelle estere :

Ascolana tenera : coltivata nelle Marche, esattamente ad Ascoli Piceno, è così preziosa da essere entrata a far parte della categoria protetta. Ciò che la rende unica è il suo grado di polposità, il suo colore verde giallognolo e la possibilità che concede di abbinarsi ad altri alimenti. Se ‘olive all’ascolana’, non vi suona nuovo, sapete di cosa stiamo parlando.

Se volete un’accoglienza calorosa tipica pugliese allora dovete assaggiare la Bella di Cerignola, questa era rinomata presso gli antichi romani, difatti, privilegiava tra i banchetti straripanti di musica e vino. Sono sia di colorazione verde, che di nero e vantano una polpa croccante e delicata al palato. La potete riconoscere per la forma allungata e per le sue notevoli dimensioni.

La calda Calabria, che si disegna tra le onde del mare e le risate dei bambini che giocano sulla spiaggia, esporta di paese in paese la sua oliva Carolea. Queste buonissime olive calabresi hanno consistenza carnosa con il manto nero. Ottime per la produzione di olio.

Hanno un retrogusto piccante che si estende per tutta la sua dimensione, proviene direttamente dal litorale greco la nostra Chalkidiki. Avendo un sapore forte, l’accostamento con un formaggio che si sposi con il suo sapore sarebbe l’ideale. Perfetta anche per essere servita come antipasto, in pranzi o cene tipicamente greche.

Estamos en Espana amigos! L’oliva caliente Gordal Sevillana è pronta ad accompagnare i vostri piatti di mare con il suo sapore dolce e delicato. Non è una ciliegia, non lasciatevi confondere dalla sua rotondità, lei è un’altra piccola oliva che arriva direttamente dall’Abruzzo, ha un nome simpatico, Cucco. Non c’è dubbio che solo a nominarla sorriderete, ma anche il sapore saprà sorprendervi, infatti resterete estasiati. Potrà essere anche amarognola, ma la delizia arriverà comunque nella vostra bocca, si distingue infatti per questo effetto contrastante.

Poi troviamo la Giarraffa. E’ un’oliva siciliana, nera o verde, dal sapore fresco. E’ anche romantica, infatti le si è conferita una forma a cuore. Lo sapete, che pulsa solo per voi no. Quindi datele un morsetto.

Ha attraversato mari di miti e leggende, ha affrontato imprese con Enea, figlio di Achille: è la Itrana. Sono comunemente conosciute come oliva di Gaeta, ma ai marinai del passato non importava il nome, ma il loro sapore che potevano confondere con quella del peperoncino, dell’olio e del sale.

E’ fruttata e anche lei arriva direttamente dalle calde terre siciliane Nocellara del Belice: Palermo, Agrigento e Trapani. Caratterizzate dal suo colore verde e il dolce sapore.

Se state percorrendo le strade baresi e avete voglia di un drink, sappiate che il vostro aperitivo verrà adornato con una Sant’Agostino. Non potendo esser sfruttata per l'olio, viene sfruttata per snack o antipasti.

Le colline toscane, si sa, sono rinomate per la produzione di vino, ma non esentano dalla crescita di altri frutti tra cui anche l’oliva Santa Caterina. E’ verde e di corposa consistenza, con i piatti di carne è una goduria.

Infine, anche se la lista è ancora lunga, troviamo la DOP ligure: la Taggiasacca. E’ famosa ed amata da tutti, soprattutto dai francesi. Seppur piccola da essa si ricava un ottimo olio, perché aromatica e ricorda il sapore dei frutti.

Le olive sono da sempre conosciute per il loro utilizzo nella produzione di oli pregiati, le migliori cuoche sanno che questo accompagna alla perfezione crostini, bruschette, pesce, carne e qualsiasi alimento che si appresta ad accogliere il suo condimento. Al di là dei suoi aspetti, propriamente alimentari, esse sono benefiche per l'organismo perché hanno quelle virtù proprie di qualsiasi frutto (vitamine, minerali,proteine e fibre).

Non consigliamo di esagerare con la dose, in quanto le calorie ci sono (per 100gr si ammonta a circa 145 calorie) e non vogliamo compromettere la vostra linea. Quindi mangiatene sì, ma con moderazione .

D’altra parte però, vi invitiamo a prestare attenzione ad altri vantaggi che possono apportare: la loro vitamina E protegge la pelle dai raggi UVA ; le loro fibre agiscono sull’intestino accelerando il processo digestivo; sono antibatteriche quindi vi garantirà efficiente resistenza fisica contro agenti esterni; se avete fastidiose allergie il loro effetto antisettico sarà ottimo per guarire da esse.

Ma ora vi invitiamo a presentarle al vostro senso gustativo, attraversando le multiple sensazioni che nascondono, scorrendo con le dita sul frutto per scoprirne ogni sfaccettatura di colore, di consistenza e di forma. Ma soprattutto vi consigliamo di provarle tutte.

Continua a Leggere
Visualizza 1 - 1 di 1 articolo
  • Apprezzata ovunque e proveniente dall'area mediterranea, l'oliva fresca è ottima per l'alimentazione quotidiana e può essere conservata anche per lunghi periodi se ben controllata. Inoltre, è utile per il benessere e l'equilibrio personale.

Visualizza 1 - 1 di 1 articolo

Cosa pensano di noi i nostri clienti