Spedizione Gratuita da 39€ con Corriere Refrigerato
Nuovi prodotti
  • Alga Kombu Royal
    Alga Kombu Royal

    Ricca di fibre e vitamine, arriva dal lontano Oriente ed è un alimento...

    86,91 €
  • Alga Nori
    Alga Nori

    Utilizzata nelle cucine di tutto il mondo, l'alga nori ha un sapore...

    86,91 €
  • Alga Wakamè
    Alga Wakamè

    Ricca di proteine e sali minerali, l'alga Wakamè è una delle più...

    86,91 €
  • Lattuga di Mare (Alga Ulva)
    Lattuga di Mare (Alga...

    Ideale per zuppe, sushi e per tutti i piatti a cui vuoi dare un tocco...

    86,91 €

Offerta Speciale

I più venduti

Frutti con la R 

Ci sono 2 prodotti.

Frutti con la R

Di frutta con la R non ne esiste molta in natura. Tra i pochi ci sono però i ribes, appartenenti ai frutti di bosco, e il rambutan, un frutto davvero particolare per il suo aspetto spinoso molto simile a quello dei litchi. I frutti esotici hanno da sempre riscosso molta curiosità nel nostro paese, e il rambutan è proprio uno di ...

Frutti con la R

Di frutta con la R non ne esiste molta in natura. Tra i pochi ci sono però i ribes, appartenenti ai frutti di bosco, e il rambutan, un frutto davvero particolare per il suo aspetto spinoso molto simile a quello dei litchi. I frutti esotici hanno da sempre riscosso molta curiosità nel nostro paese, e il rambutan è proprio uno di quelli che incuriosisce molto grandi e piccini. Non è ancora semplice da trovare nei supermercati italiani, e per questo ci siamo noi di FruttaWeb che ti permettiamo di provarli ordinandoli direttamente dal divano di casa tua. Ciò che ti serve è solo una connessione internet e tanta curiosità di provare questi gioielli della natura. La procedura è molto semplice grazie al nostro portale di e-commerce online e la spedizione veloce. Questa ti permette di avere direttamente a casa, all’indirizzo da te indicato, un prodotto fresco, maturo al punto giusto e pronto da gustare al meglio. Ma quali sono le proprietà di questi due frutti?

Rambutan

Il rambutan è un frutto esotico proveniente dal Sud Est asiatico e dall’Indonesia. Il suo nome nei paesi di origine significa “capelli”. Il suo aspetto è infatti decisamente strano, in quanto presenta una buccia semi rigida ricoperta di protuberanze fini che sembrano proprio dei capelli. L’interno è davvero similissimo a quello del lichi, con cui è imparentato. È infatti caratterizzato da un seme molto grosso avvolto in una polpa biancastra e opaca molto dolce.

In Asia viene consumato sia crudo, proprio come un frutto, sia cotto o caramellato. Il suo sapore è molto dolce e a tratti sembra ricordare la rosa.

Le calorie contenute all’interno del rambutan sono pochissime. Basta infatti pensare che in 100 grammi di questo prodotto sono presenti 82 calorie.

Il rambutan è ricco di zuccheri naturali ma anche di sali minerali. I minerali presenti in una percentuale maggiore nel frutto sono il sodio, il manganese e il potassio.

Le vitamine principali contenute nel rambutan sono quelle appartenenti al gruppo C e B. Queste lo rendono un frutto antiossidante ottimo per combattere contro le azioni dei radicali liberi e contro i segni del passare del tempo sui tessuti e, prima di tutti, sulla pelle. La presenza della vitamina B lo rendono ottimo per mantenere la salute del sistema nervoso. L’azione antiossidante è dovuta anche alla presenza del manganese, uno dei sali minerali presenti al suo interno. Il rambutan contiene anche una buona quantità di proteine. Questo lo rende perfetto come alleato dei muscoli.

Non molti sanno che questo frutto presenta dei semi che possono essere commestibili. Questi contengono degli acidi, in particolare quelli oleico e arachidico, che gli permette di essere utilizzato nella composizione di medicinali usati nella medicina popolare che vengono venduti come analgesici.

Bisogna però ricordare che si deve fare attenzione se si intende consumare anche il nocciolo. Il suo sapore non è del tutto gradevole e la sua consistenza neanche, ma ciò che lo rende “pericoloso” è che se mangiato in grandi quantità potrebbe risultare tossico.

Del rambutan esiste una seconda varietà chiama “pelata”. Si chiama così perché non presenta i classici capelli che sono invece presenti sul rambutan classico. La sua forma è inoltre leggermente più allungata. È una specie però che è molto rara e viene consumata molto meno rispetto al rambutan più classico.

Con il rambutan è possibile realizzare diversi piatti. Come già anticipato in precedenza può essere consumato come un semplice frutto, quindi crudo, ma può essere la base di una buona e gustosa macedonia. Si possono realizzare inoltre dei gustosissimi dolci come crostate esotiche oppure delle marmellate e delle confetture proprio a base di questo frutto curiosissimo.

Ribes

Il ribes è un frutto decisamente più diffuso rispetto al rambutan. È appartenente ai frutti di bosco e il suo aspetto è davvero molto invitante. Si presenta infatti a piccoli grappoli, sui cui sono appesi dei piccoli pallini rossi o bianchi, che sono appunto i frutti commestibili. Sono dei frutti che non vengono apprezzati da tutti a causa del loro sapore particolarmente aspro. Sono però ottimi per dare un tocco di acidità in caso si preparino dolci molto zuccherati oppure delle macedonie al cui interno sono presenti dei frutti molto dolci.

Le loro proprietà benefiche sono più numerose ed efficaci di quello che si pensi. Non tutti sanno infatti che i ribes sono alla base di molti rimedi naturali.

Sono principalmente composti da acqua ma presentano una grande percentuale di vitamine del gruppo A, B, K e C. Contengono moltissimi sali minerali tra cui lo zinco, il fosforo, il calcio, il ferro, il sodio e il potassio.

La presenza di vitamine dei gruppi sopracitati permettono ai ribes di essere degli antiossidanti molto validi. A svolgere questa importante funzione sono soprattutto le vitamine C e B.

Nella medicina naturale sono considerati degli antinfiammatori e vengono utilizzati nella fitoterapia e nella medicina tradizionale. Il loro impiego è da ricondurre a tempi davvero molto antichi. Sono considerati dei potenti diuretici e aiutano le ghiandole surrenali a produrre il cortisolo. Questo aiuta l’organismo a prepararsi da eventuali infezioni.

Per quanto riguarda il loro impiego come rimedio naturale si può dire che i ribes sono considerati degli ottimi disintossicanti. Per questo vengono spesso utilizzati quando si ha bisogno di disintossicarsi da lunghi periodi in cui si ha mangiato molto e male.

In questo senso sono perfetti per depurare l’apparato urinario. Ma non è tutto: sembra infatti che i ribes abbiano dei poteri antidolorifici. Sono infatti usati molto spesso per alleviare i dolori dovuti a problemi alle articolazioni come i reumatismi.

I ribes possono inoltre essere utilizzati come antiallergenici. La loro assunzione continuativa può infatti limitare le allergie stagionali.

Ovviamente i ribes sono dei frutti che possono avere innumerevoli utilizzi in cucina. Le macedonie, come affermato in precedenza, diventano perfette se ci si aggiunge qualche ribes. Le torte, soprattutto quelle in cui sono presenti delle creme, sono ottime con l’acidità di questi frutti. Inutile dire che, come per tutti i frutti e in particolare quelli di bosco, le confetture a base di ribes sono davvero buonissime.

Continua a Leggere
Visualizza 1 - 2 di 2 articoli
  • 4 frutti circa 150 gr

    Per crescere ha bisogno di un clima umido e tropicale, così come palesemente richiama il suo aspetto esotico e atipico. Cugino del litchi, il rambutan è un frutto esotico della consistenza di un acino d'uva dalla polpa dolce ed estremamente delicata.

    3,97 €
  • Mele croccanti e succose, con una nota piacevolmente aspra che ricorda la mela Granny  e una punta di dolcezza. Non hanno solo la buccia esterna rossa ma anche una particolare polpa rosata. Mangiate da sola o in mille modi diversi le mele rosse Red Love vi faranno impazzire. 3 mele sono circa 400-450 grammi.

Visualizza 1 - 2 di 2 articoli

Cosa pensano di noi i nostri clienti