Scopri come garantiamo la freschezza dei tuoi prodotti con il nostro nuovo servizio premium di consegna con corriere refrigerato
Nuovi prodotti
  • Olive Fresche Intosso di Casoli
    Olive Fresche Intosso...

    Olive fresche della pregiata varietà Intosso, Presidio Slow Food,...

    29,90 €
  • Zucca Moscata di Provenza Biologica Almaverde Bio
    Zucca Moscata di...

    La Zucca Moscata di Provenza è una zucca di origini francesi 100%...

    27,97 €
  • Cassetta di Frutta Esotica
    Cassetta di Frutta...

    Questa cassetta contiene una selezione imperdibile con la migliore...

    29,90 €
  • Cassetta di Peperoncini Freschi Misti
    Cassetta di...

    Una confezione di peperoncini freschi misti coltivati in Italia. 300g di...

    19,90 €

Offerta Speciale

  • Aglio nero: acquista online su FruttaWeb.com

    Se cerchi un sostituto al sapore...

    12,59 € -10% 13,99 €

Frutti con la V 

Ci sono 2 prodotti.

Frutta con la V

Se vi diciamo rosso e piccolo, potete immaginare qualsiasi cosa che rientri nelle due parole, ma se vi diciamo frutto il campo si restringe. E se ancora vi diciamo Ciliegie di Vignola, sapete che vi porteremo alla scoperta di esse. Noi di FruttaWeb infatti siamo in grado di offrirvele, basta solamente andare sul nostro sito Inte...

Frutta con la V

Se vi diciamo rosso e piccolo, potete immaginare qualsiasi cosa che rientri nelle due parole, ma se vi diciamo frutto il campo si restringe. E se ancora vi diciamo Ciliegie di Vignola, sapete che vi porteremo alla scoperta di esse. Noi di FruttaWeb infatti siamo in grado di offrirvele, basta solamente andare sul nostro sito Internet, cliccare e scegliere il prodotto o gli altri prodotti che desiderate e in poco tempo arriveranno fresche e subito pronte per essere divorate. Che aspettate allora? Accendete il computer e ordinate queste prelibatezze!

Ciliegie di Vignola, proprietà e caratteristiche

Il ciliegio appartiene alla famiglia delle Rosacee di provenienza europea e dai boschi egli fa germogliare i suoi frutti. Ma quelle di Vignola sono tipiche del territorio pedemontese, nella località omonima delle ciliegie.

Esso ha un fusto che si estende ampiamente in lunghezza, può arrivare infatti fino a 15 metri, si abbellisce con le sue foglie dai vari colori e dalla forma ovale. Gli alberi possono avere una distinzione sessuale e quindi produrre fiori differenti.I frutti invece sono di medie dimensioni e hanno la tipica rotondità che caratterizza le ciliegie.

Potreste specchiarvi nel suo manto per la sua lucidità, resa ancora di più dal colore scuro che lo caratterizza e che e` sinonimo di maturazione. Fantastico il suo sapore zuccheroso, che non disgusta perché ha un retrogusto leggermente amaro.

Curioso sapere che la pianta d’origine era considerata figlia della dea Venere e del dio Amore, ed è per questo che oggi viene considerato come l’albero degli innamorati. Se pensate al Giappone, quei lunghi viali in cui si ergono i ciliegi, attraversati da coppiette che mano nella mano si lasciano trasportare dalla magia visionaria, potete immaginare il livello di romanticismo.

Ma ora passiamo a qualcosa di più importante, che vi interesserà ancora di più, ossia la ragione per cui dovreste mangiarle. Prima di procedere però sappiate che sono un frutto tipicamente estivo, che ama i mesi caldi e quindi per poterle assaporare dovrete attendere fino a giugno:

  • Se la vostra tendenza è quella di praticare sport, di fare un duro allenamento anche con temperature elevate, i sali minerali che contengono serviranno il vostro corpo per resistere a qualsiasi sforzo.
  • Ovviamente per reagire bene le intemperie quotidiane, le vitamine sono essenziali e tra le A e C che contengono, non avrete problemi a svolgere le vostre attività con tranquillità.
  • D’altra parte la melatonina favorisce anche il sonno e quindi calma situazioni di stress, sembra un paradosso ma ha i due effetti che combaciano alla perfezione.
  • Grazie alle azioni antiossidanti, si tiene a freno la possibilità di insorgenza del colesterolo cattivo, dunque si protegge anche il cuore che pompa con più facilità il sangue nelle vene.
  • Le ciliegia e’ conosciuta per l’una tira l’altra, ma non essendo una patatina non dispendia grassi, quindi potete star tranquilli a mangiarle anche perché hanno pochissime calorie.
  • Molte donne, negli ultimi anni anche gli uomini, si stanno specializzando nelle maschere fai da te. Si dà il caso che per le loro proprietà energizzanti e rinvigorenti siano l’alleato ideale della pelle tonica.

Poche persone sanno che di questo frutto le differenze sono minime, ma vale la pena scoprire le varianti di gusto:

  • Mora di Vignola: di colore nero cresce da un arbusto che cresce per 12-14 metri, il che rende abbastanza difficoltosa la raccolta e anche i tempi di maturazione sono abbastanza lunghi tanto da essere messa in commercio con ritardo rispetto alle altre del suo genere. Ma l’attesa ne vale il gusto, questa e` così tenera che fa quasi paura maneggiarla, poiché potrebbe dividersi in piccoli pezzettini.
  • Durone dell’Anella: questa matura più in fretta rispetto al primo elencato, la sua pianta ha una simile estensione, ma l’aspetto del frutto e` più solido e con buccia liscia e lucente.
  • Bigarreau Moreau: ha un sapore frizzantino, quindi saprà pizzicare la vostra lingua al punto giusto ed è rossissima.
  • Durone nero di Vignola: di rapida germogliazione, con polpa consistente e dal sapore fine.
  • Durone nero di Vignola II  variante di quello precedente che ha particolare colore, dal sapore unicamente dolce.

Le nostre piccole rosse sono meglio conosciute per il loro utilizzo nella produzione di liquori, non a caso si parla di Cherry-Brandy ma non solo: se si decide di preparare una marmellata fai da te o sciroppi da versare su pancake l’esplosione di sapori vi sorprenderà.

Le ciliegie di Vignola sono anche fulcro di feste popolari “Festa dei ciliegi in fiore” e “A Vignola è tempo di ciliegie”. Questo fa capire quanto siano buone, così tanto che uniscono e attirano persone da ogni dove non solo per godere del folklore del luogo, ma anche della gioia di assaporare qualcosa di caratteristico della città modenese.

La coltivazione delle ciliegie non si limita però alla sola città di Modena, infatti l’estensione territoriale di raccolta conta circa 1000 ettari che comprende il versante bolognese e modenese, oltre gli annessi paesi limitrofi.

La località di Vignola era rinomata per il consumo di ciliegie, ma solo le classi più ricche potevano permettersele, difatti non era di rado che durante i grandi balli ottocenteschi, queste venivano esposte su vassoi d’oro insieme ad altri frutti al tempo considerati pregiati e di pochi.

A quei tempi inoltre, l’economia principale si basava sulla coltura del gelso, legato a sua volta alla bachicoltura che serviva per la produzione della seta. Durante un’inflazione però questo tipo di introito crollò e si dovette ricorrere ad altre risorse. Per tale ragione, infatti, si cominciarono a piantare alberi di ciliegio che divennero non solo la pianta principale di Vignola, ma garantirono un rientro monetario nella borsa del paese.

Si noti che la produzione del frutto soddisfava numerose persone, così da una piccola realtà circostante le ciliegie cominciarono ad essere esportate anche in territori più lontani. Grazie a questo la città si è accaparrata la sua nomia e anche voi oggi conoscete queste pregiate palline rosse.

Ora che le conoscete non potete far a meno di scoprire cosa significhi davvero assaporarle e viaggiare tra le storie, le danze e i racconti popolari che nascondono.

Si consiglia principalmente di consumarle fresche per goderne al meglio delle proprietà e quindi dei conseguenti benefici. Ma ciò non toglie che non possiate dirigervi verso un versante che comprende ricette culinarie alternative. Non vi resta che partire alla scoperta di questo nuovo frutto!

Continua a Leggere
Visualizza 1 - 2 di 2 articoli
  • Le Ciliegie Duroni di Vignola sono tra le varietà di ciliegie più conosciute, gustose e con ottime proprietà benefiche per il nostro organismo; per questo abbiamo scelto il produttore migliore! In cucina trovano diversi usi soprattutto nei dolci, come plumcake e sorbetti: ma possono ovviamente essere guastate anche al naturale. 

  • I baccelli di vaniglia Bourbon sono pregiatissimi, dal profumo inebriante, intenso e avvolgente. Il tocco in più per ogni tuo piatto. È senza dubbio la migliore varietà di Vaniglia presente in natura, nota per le sue potenti proprietà afrodisiache. Un baccello pesa circa 3,5g Scorri la pagina e scopri di più sull'aroma fantastico di questo prodotto.

    9,30 €
Visualizza 1 - 2 di 2 articoli

Cosa pensano di noi i nostri clienti