Pomodoro Camone Tigrato

500 gr

Dalla caratteristica buccia verde con intensa striature tendenti al rosso, il pomodoro camone tigrato è una vera delizia! Dal sapore fresco e dall'odoro profumato, è perfetto per insaporire insalate, o come contorno. Provalo anche per realizzare paste fredde o estratti di verdura. 

Nuovo

5,80 € iva incl.

x 500 gr

Pomodoro Camone Tigrato: caratteristiche

Si narra che l’etimologia della parola pomodoro derivi dal francese pomme d’amour, in quanto in tempi remoti si riteneva che avesse delle proprietà afrodisiache eccezionali. Anche in Sicilia questo etimo si è conservato nell'espressione dialettale “pùma d’amurì” che designa questo ortaggio. Rotondetto e di dimensioni ridotte, pesa infatti tra i 60 e gli 80 grammi, è piuttosto croccante e per questo si gusta volentieri anche crudo con insalate e contorni leggeri. Questa varietà si riconosce dalla tipica sfumatura rosso-verde. Il camone è estremamente resistente alle avversità meteorologiche e non necessita di particolari trattamenti dopo la raccolta, realizzata a mano. 

Sodo, fresco e succoso, un vero portento in termini di gusto e qualità!

Proprietà e benefici

Il pomodoro è un ortaggio poco calorico, che contiene per lo più acqua (95%), proteine, grassi e molta vitamina C e potassio. Non influisce sul livello di colesterolo nel sangue e, anzi, conferisce proprietà benefiche al corpo in quanto molto ricco di vitamine e sali minerali. Sono state riscontrate nel camone proprietà digestive, diuretiche, preventive per l’osteoporosi, alto tasso di betacarotene che aiuta a preservare la vista (super consigliato per i miopi!). È anche un ottimo antiossidante e ha proprietà dimagranti.

Valori nutrizionali e calorie

Valori Nutrizionali - per 100g

Valore
Quantità
Calorie
18
Grassi
0,2 g
Sodio
5 mg
Carboidrati
3,89 g
Fibra alimentare
1,2 g
Proteine
0,88 g
Vitamina A
42 IU
Vitamina C
13,7 mg
Calcio
10 mg
Ferro
0,27 mg
Vitamina B6
0,08 mg
Vitamina B12
0 µg

Coltivazione e raccolto

Sole, terreno fertile e molta acqua sono gli ingredienti indispensabili per la sana crescita dei tuoi pomodori. È molto utile anche concimare abbondantemente il terreno prima della semina, per dare le sostanze nutritive essenziali ai semi. Questi devono essere seminati in un terreno caldo e abbastanza riparato da danni di intemperie ed animali, in una zona di preferenza assolata e riparata dalle folate di vento, non prima della fine di marzo. Una volta raggiunti i 40/50 cm di altezza, le piantine devono essere sorrette da un’asta o un sopporto in legno, per evitare che si spezzino per il peso. Queste piante dovranno essere irrigate e concimate con regolarità. Di norma il raccolto avviene nei mesi estivi (luglio-settembre), non in un’unica soluzione ma raccogliendo i frutti quando son maturi. I pomodori che a settembre non sono ancora maturati, possono essere raccolti e lasciati in casa a maturare. È anche possibile conservare i semi per la semina dell’anno successivo.

Origine

I pomodori vengono coltivati inizialmente dagli Aztechi del Messico e in Perù dagli Incas: era assunto come uno degli elementi principali della dieta degli indigeni di tutta la cordigliera delle Ande. Gli europei lo portarono poi in madrepatria, da cui la coltivazione ebbe una rapida diffusione in tutto il Vecchio Continente. Dal 1700 infatti, venne adottato come sinonimo di cibo di qualità ricco e gustoso, disponibile sulle tavole dei ricchi possidenti: era presente alla mensa di re e cortigiani in tutta Europa.

Il camone in particolare viene coltivato, con poche eccezioni, in Piemonte e Sardegna, fin dagli anni ’80, tutelato e garantito da un sigillo di qualità interamente italiana. La filiera produttiva e l’esportazione del pomodoro camone italiano sono tra i più ricercati al mondo, sinonimo di qualità e convenienza. Inizialmente viene creato come varietà ad hoc per resistere agli organismi micotici, ma in seguito riscuote notevole successo sulle tavole degli italiani per la sua caratteristica croccantezza e il gusto acidulo, ma sempre fresco.

Varietà di pomodoro Camone

Oltre al tigrato, esistono altre due varietà di pomodoro camone, il rosso e il nero.  I pomodori neri contengono dei pigmenti naturali e hanno proprietà benefiche per tutto l’organismo, sono soprattutto potenti antiossidanti. La loro pelle e la loro polpa è caratterizzata da una peculiare colorazione tendente al verde scuro, quasi nero. Sono molto più saporiti al gusto rispetto alla varietà tradizionale.

Il camone rosso invece, ben più conosciuto ed apprezzato, può essere utilizzato nella cucina mediterranea in maniera versatile e originale. Ogni piatto può essere arricchito e insaporito con l’aggiunta della salsa di pomodoro camone, anche pietanza a base di carne o pesce tradizionalmente non associate agli ortaggi. 

Correlati

Ecco alcune alternative, o prodotti simili, a questo

  • 1 cestino circa 500/600 gr

    Dolce, succoso e dal gusto intenso: questo pomodoro ciliegino è unico nel suo genere! Coltivato dalle mani esperte dei coltivatori di Pachino in provincia di Siracusa, è un'eccellenza italiana che ha conquistato tutte le tavole grazie alla sua polpa soda, la lucentezza del colore e il sapore travolgente. 1 cestino corrisponde a circa 500/600gr di...

    4,12 €
  • Ricco di vitamine, sali minerali, acqua, fibre, il Pomodoro Cuore di Bue viene coltivato in Italia a Pachino, in provincia di Siracusa. La terra fertile e le condizioni climatiche rendono possibile in questa area la coltivazione di un pomodoro dal sapore unico, dolce e succoso. Perfetto per dare gusto alle tua insalate preferite!

    3,17 €
  • Succoso, dolce e profumato! Il pomodoro datterino è il preferito di tutti i piccoli ma piace anche ai grandi! Perfetto per dare un tocco gustoso alle insalate, ma anche per realizzare deliziose salse e condimenti. Coltivato sotto il caldo sole di Pachino, a Siracusa, è una vera eccellenza nostrana.1 cestino corrisponde a circa 500/600gr

    5,55 €

Cosa pensano di noi i nostri clienti