Il Più vasto assortimento Bio Online!

Pomodoro ciliegino

1 cestino circa 500/600 gr

Italia

Dolce, succoso e dal gusto intenso: questo pomodoro ciliegino è unico nel suo genere! Coltivato dalle mani esperte dei coltivatori di Pachino in provincia di Siracusa, è un'eccellenza italiana che ha conquistato tutte le tavole grazie alla sua polpa soda, la lucentezza del colore e il sapore travolgente.

1 cestino corrisponde a circa 500/600gr di pomodori ciliegini.

4.7 / 5 - 28 recensioni

3,53 € iva incl.

x 1 cestino circa 500/600 gr

Pomodoro ciliegino di Pachino: proprietà, benefici, usi

Vero e proprio must per milioni di italiani, il pomodoro ciliegino di Pachino IGP occupa un posto speciale nell'ampia famiglia dei prodotti ortofrutticoli della nostra penisola. Dal gusto dolce e rinfrescante, il pomodoro ciliegino deve il suo nome al suo caratteristico aspetto, simile appunto a quello di una ciliegia, al suo colore di un rosso brillante e alla sua coltivazione "a grappolo", con tanti piccoli frutti tondi su una struttura a forma di lisca di pesce. Concentrato come coltivazione nel territorio tra le province di Siracusa e Ragusa, in particolare nella zona di Pachino da cui prende la sua denominazione, il pomodoro ciliegino è ormai da anni un classico della nostra cucina.

Proprietà, benefici e controindicazioni

Il pomodoro ciliegino possiede molte delle caratteristiche positive della sua famiglia "frutticola": la ricchezza di vitamine e minerali, il basso contenuto calorico, la sua grande versatilità in cucina.Il ciliegino è pertanto un ottimo digestivo, grazie alla forte presenza di fibre, ed ha anche proprietà diuretiche, dimagranti ed antiossidanti, per via alla quantità di licopene presente sopratutto sulla buccia.Inoltre rivela importanti doti preventive per la salute, aiutando a tenere lontano colesterolo e osteoporosi, e svolge una funzione protettiva per la vista e per gli occhi.L'alta concentrazione di vitamina C lo rende quindi quasi indispensabile in una dieta sana, ma come prodotto può dare disagio a chi è allergico al nichel, e può anche favorire acidità gastrica in soggetti particolarmente sensibili.

Coltivazione e raccolto

Il pomodoro ciliegino presenta un'alta adattabilità a diversi tipi d'ambienti e climi, e può essere coltivato con buoni risultati sia nelle assolate campagne meridionali che nelle zone collinari della pianura padana.Il terreno ideale per consentirne la crescita non deve infatti presentare caratteristiche particolari.  La pianta presenta inoltre un elevata resistenza a parassiti e malattie, grazie alla quale possono essere non necessari interventi in questo senso.Il suo periodo di raccolta si effettua solitamente da metà luglio fino a metà ottobre, nel quale bisogna prestare particolare attenzione all'effettiva maturazione. Il ciliegino infatti può trarre in inganno il coltivatore ai suoi primi rossori, mentre sarebbe necessario, per una maggiore qualità, lasciare il più a lungo possibile le bacche sui filari fino alla loro completa crescita.

Origine del Pomodoro ciliegino

Nonostante la sua costante presenza nella cucina italiana, il pomodoro ciliegino non ha alle spalle una storia molto lunga nel nostro Paese, essendo stato introdotto nel 1989 dall'azienda israeliana Hazera Genetics.Fu una delle due varietà introdotte, quella denominata Rita e dalla caratteristica forma a grappolo, ad assumere ben presto il nome che conosciamo e ad incontrare un certo successo, dopo alcune iniziali diffidenze.Ben presto la sua coltivazione si concentrò nell'area intorno al comune siciliano di Pachino, tanto da diventare noto come "pomodoro di Pachino", insieme alle altre nuove varietà prodotte.Il suo stretto legame con il territorio è dimostrato dal marchio controllato IGP, che ne regola la produzione e la distribuzione.Valori nutrizionali e calorieAlimento magro per eccellenza, il pomodoro ciliegino presenta infatti una bassa quantità calorica e di grassi. Su 100 grammi infatti le kilocalorie sono circa 18, mentre la presenza dei secondi si limita ad un basso 0,2 g, pari al 9% del totale.Il restante è composto da carboidrati e da certa quantità di proteine.  Da segnalare inoltre l'ampia presenza di fibra, sodio e potassio, che concorrono a quelle caratteristiche positive prima richiamate.D'interesse è anche a tal proposito l'assenza totale di colesterolo, a significare ancora di più la bontà del prodotto e il ruolo che può avere per una condotta di vita più sana.

Varietà del Pomodoro ciliegino

Le varietà di tipo ciliegino si distinguono appunto per le piccole bacche che producono, simili a delle ciliege.Quelle più comuni vedono una pianta sviluppatasi in altezza, e quindi con la necessità di una struttura di sostegno, con i classici frutti dal colore rosso vivo. In questo caso la denominazione è nota come Cherry1 o ciliegia.Varianti ibride, e meno comuni sul mercato, sono quelle indicate come Ciliegia f1-2, Suncherry-3, Pepe-4 e Chipano-5. Di particolare interesse quella chiamata Gold Nugget-8, dai caratteristici frutti di colore giallo oro.Da segnalare infine altre varietà simili al ciliegino ma dalla forma ovale e vicino al San Marzano, chiamati in diversi modi a seconda anche della zona di produzione. Quelle più comuni sono note come datterino, olive e fragolino. Altro "parente" è il cosiddetto Tondino-9, dalle dimensioni più grandi e diffuso sopratutto nel Meridione.

Come usare i semi di pomodoro ciliegino

I semi del pomodoro ciliegino possono essere utilizzati in diversi modi, a cominciare dal loro impiego per poter avere delle nuove piante.Per poterli utilizzare è necessario innanzitutto ricavarli da un frutto già maturo, lasciandolo asciugare al sole per poi separare i semi dalla polpa. Una volta ottenuti è necessario conservarli in una barattolo con poca acqua per alcuni giorni, in modo da aumentarne la capacità produttiva. Dopo una successiva riasciugatura, su panno di cotone o su carta assorbente è tempo finalmente di utilizzarli, conservandoli nel corso del tempo preferibilmente in barattoli di vetro o in sacchetti di carta, senza esposizione diretta al sole.E' possibile infine usarli per preparare un olio, ottimo per massaggi e per le capacità antiossidanti.

Come conservare il pomodoro ciliegino

Il pomodoro ciliegino mantiene la sua versatilità anche nella sua conservazione, per cui si possono applicare diverse tecniche con buoni risultati.Per esempio risulta efficace l'essiccatura, grazie alla quale possono essere tenuti in dispensa per un anno intero, ma anche la conservazione naturale  con acqua bollente e sale può dare buoni risultati.Particolari sono poi le tecniche che prevedono la preparazione di confetture e di una vera e propria salsa ketchup, con le quali i barattoli possono essere conservati in frigo aperti per diversi giorni.Da segnalare infine la maggiore resistenza del ciliegino rispetto ad altri tipi di pomodori alla conservazione in freezer, che ne può mantenere il gusto con risultati accettabili

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 28
  • Voto Medio : 4.7 /5
  • L. Roberto
  •  il 05/03/2019
  • 5/5
Prodotto consigliatissimo,buoni anche senza condimento
  • B. Ilaria
  •  il 11/02/2019
  • 5/5
OTTIMI
  • C. Marco
  •  il 04/09/2018
  • 4/5
Buono
  • B. Fabio
  •  il 16/03/2018
  • 4/5
Sanissimi e saporiti.
  • C. Adolfo
  •  il 19/02/2017
  • 5/5
ottimo
  • S. Annarosa
  •  il 05/02/2017
  • 5/5
molto buono e saporito
  • P. Luisa
  •  il 24/01/2017
  • 5/5
dolcissimi e buonissimi sia per sugo che da mangiare così
  • V. Emilia
  •  il 24/01/2017
  • 4/5
lo ricomprerò, ma d'estate
  • T. SILVANO
  •  il 07/12/2016
  • 5/5
buoni
  • B. Samanta
  •  il 09/11/2016
  • 4/5
Buoni
  • S. David
  •  il 31/10/2016
  • 5/5
Buona qualità
  • D. Giulio
  •  il 30/10/2016
  • 4/5
buono
  • M. Anna
  •  il 12/10/2016
  • 5/5
Buonissimi...
  • C. Michele
  •  il 11/10/2016
  • 5/5
Slurp!
  • A. Maria
  •  il 10/10/2016
  • 5/5
Dolci e freschi
  • S. Antonella
  •  il 01/09/2016
  • 5/5
dolcissimi, buoni
  • T. SILVANO
  •  il 31/08/2016
  • 5/5
piu che ok
  • C. Isabella
  •  il 29/08/2016
  • 5/5
buoni così e per il sugo al basilico
  • C. Enrico
  •  il 14/08/2016
  • 5/5
Ottimo
  • M. Tonina
  •  il 02/08/2016
  • 5/5
dolcissimo
  • P. Orazio Davide
  •  il 18/07/2016
  • 4/5
Buoni
  • B. Maria
  •  il 23/06/2016
  • 4/5
Buoni
  • G. Blanca Nubia
  •  il 21/06/2016
  • 4/5
sono buoni come quelli che compro al super li ho pressi perche erano scontati.
  • B. Marie Marthe
  •  il 21/06/2016
  • 4/5
ottimi ma alcuni marci
  • F. Penelope
  •  il 20/06/2016
  • 5/5
tutto ok
  • L. Barbara Michela
  •  il 08/05/2016
  • 5/5
Ottimi
  • R. Manrico
  •  il 17/04/2016
  • 5/5
veramente gustosa ottimi prodotti niente da dire spedizione ottima - solo da utilizzare e vivere
  • F. Elena
  •  il 18/03/2016
  • 5/5
ok oko
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti