Il Più vasto assortimento Bio Online!

Foglie di Banana lunghe

500 gr

Thailandia

Le foglie di banano hanno proprietà organolettiche simili a quelle dei frutti e fiori. Dal gusto simile a quello del carciofo si possono mangiare in modi diversi mentre a sua fibra viene utilizzata per la produzione di carta di banano.

La confezione contiene 5 foglie. Ognuna può avere una larghezza che va dai 30 ai 70 cm e una lunghezza che va dagli 80 cm a 1.20 m.

4.9 / 5 - 17 recensioni

11,70 € iva incl.

x 500 gr

Foglie di banane lunghe: proprietà, benefici, usi

Proprietà e benefici

La banana è tipica dei paesi dal clima tropicale come l’Africa o l’Asia, la pianta di banana può superare i dieci metri di altezza allo stato selvatico e tre in quello artificiale. Di solito necessita di circa 14 mesi prima di poter offrire le banane. I due ceppi che crescono sul fusto producono un casco alla volta (alcuni dei quali arrivano a toccare i 50 chili di peso e raccolgono duecento frutti) e la coltivazione vuole che a seguito della raccolta dei frutti, il fusto sia abbattuto e lasciato sui campi, essendo un ottimo fertilizzante naturale anche per la terra.

Il banano è chiamato dai botanici “Musa acuminata”, ed è legato alla famiglia delle Musaceae, il cui frutto conosciuto come Banana, cresce in caschi sulla cima del fusto. La banana nasce in Asia in epoca lontanissima e ne esistono numerose varietà, molte selvatiche, in Nuova Guinea e Filippine.                   I vantaggi che possono trarsi dalle foglie del banano sono più che altro indiretti e legati agli usi che se ne fanno più che al consumo alimentare delle stesse.

Controindicazioni

Non esistono controindicazioni all’utilizzo di questa parte della pianta, a meno che non siate allergici alla cellulosa o alla linfa che può sgorgare da una spaccatura del tronco o dalle foglie con cui siete entrati in contatto e che non dovrebbe rientrare tra le vostre scelte alimentari. Alcuni hanno riscontrato fastidi legati ad allergie al silicone, in alcuni casi presente in minime percentuali nella buccia dei frutti.

Valori nutrizionali e calorie

Dal punto di vista nutrizionale non c’è molto da dire: le foglie lunghe di banana, infatti, sono usate per scopi diversi dall’alimentazione, soprattutto nei luoghi d’origine, dove prevalgono applicazioni legate al mondo degli indumenti o della conservazione degli alimenti. Per quanto riguarda la composizione chimica, possiamo dire che esse condividono gran parte degli oligoelementi presenti nei frutti e nei fiori e che per questa ragione, dopo il raccolto vengono deposte insieme al fusto nel terreno, per essere usate come fertilizzanti.

Come usare le foglie di banane lunghe

Scopriamo le mille sorprendenti applicazioni possibili delle foglie dell'albero di banano. E’ evidente che la nostra cultura non è avvezza a questo genere di prodotti, né tantomeno a farne uso, però possiamo sempre imparare dalle tradizioni e dalle abitudini dei nostri vicini orientali, sempre pronti a insegnarci qualcosa.

Queste foglie sono di grandi dimensioni, morbide al tatto, flessibili e impermeabili. Da un punto di vista alimentare, le popolazioni orientali se ne servono da sempre per contenere i propri alimenti. Per esempio, in Indonesia, la foglia di banano custodisce le pepes e botok, veri e propri “pacchetti” al cui interno troviamo diversi alimenti cotti al vapore o alla griglia. Ovunque vi rechiate nell’area asiatica, è molto probabilmente che vedrete il cibo servito nelle foglie di banano e spesso la stessa banana in una delle sue ricette più prelibate. In alcuni casi le foglie sono cotte al vapore con l’alimento che contengono e conferiscono a quest’ultimo aromi e sapori agrodolci.

Anche in India si usano per contenere gli alimenti e soprattutto perché trattengono i preziosi liquidi in essi contenuti. In alcune regioni indiane le foglie sono sottoposte a un processo di essicazione a seguito del quale sono lavorate per realizzare imballaggi e persino coppe o vasi utili a contenere qualsiasi genere di sostanze e di cui esiste un florido mercato interno.

Se il cuore tenero del tronco è alle volte utilizzato come alimento, unica eccezione è il piatto noto come mohinga birmano, quasi l’intera pianta e di conseguenza le sue foglie sono principalmente sfruttate per le fibre tessili. Si pensi che in Giappone questo tipo di sfruttamento tessile dei bananeti risale a circa mille anni fa. In queste regioni i produttori, per garantirsi filati di migliore qualità, troncano periodicamente foglie e germogli. La procedura è un po’ lunga ma non eccessivamente complessa. Di solito i germogli vengono messi a bollire in liscivia per agevolare la lavorazione dei filati dai quali si estraggono diverse qualità di prodotto destinate agli usi più disparati. Si pensi ai kimono e ai kamishimo, gli abiti tipici di quelle regioni, alcuni dei quali arrivano a costare un occhio della testa.

Il Nepal invece sfrutta più lo stipite, vale adire il tronco della pianta, solitamente raccolto inserito in un procedimento di ammorbidimento finalizzato all’estrazione meccanica di fibre successivamente lavorate e sottoposte a sbiancamento.

Nell’affascinante stato dell’India meridionale, il Tamil Nadu, la superficie esterna del tronco è lavorata per ottenere un filo come quello della canapa, molto utile nel quotidiano delle popolazioni locali e nei trasporti di merci perché estremamente resistente e impermeabile. Infine non dimentichiamo che le fibre estratte dalle foglie del banano, a mano o a livello industriale, e dalla sua corteccia, sono impiegate nell’industria cartiera, incredibilmente sviluppata, alla stregua delle fibre vegetali dei papiri, per produrre la così detta carta di banana.

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 17
  • Voto Medio : 4.9 /5
  • E. Adolfo
  •  il 24/02/2019
  • 5/5
Ottimo
  • M. Glorimar
  •  il 25/12/2018
  • 5/5
Ottimo
  • P. Emanuela
  •  il 10/06/2018
  • 5/5
ottimo
  • M. Gaia
  •  il 17/01/2018
  • 5/5
anche se ancora non le ho utilizzate, sono perfettamente corrispondenti alla descrizione.
  • B. Maurilio
  •  il 28/12/2017
  • 5/5
Prodotto pervenuto in ottimo stato di conservazione e di ottima qualora.
  • A. Leonardo
  •  il 26/12/2017
  • 5/5
Ottimo
  • D. Daniele
  •  il 31/05/2017
  • 5/5
stupende!
  • M. Barbara
  •  il 13/02/2017
  • 5/5
Molto scenografica sulla tavola
  • A. Carolina
  •  il 18/12/2016
  • 5/5
Ottimo. ..
  • C. Filippo
  •  il 08/12/2016
  • 5/5
Prodotto perfetto e di qualità!!
  • R. Christina
  •  il 06/12/2016
  • 5/5
Buone e bella
  • N. Marco
  •  il 23/11/2016
  • 4/5
Eccellente
  • B. Giorgio
  •  il 22/11/2016
  • 5/5
prodotto veramente interessante per un uso creativo in cucina
  • P. Giovanni
  •  il 06/09/2016
  • 5/5
dimensioni perfette per i tamales
  • S. Barbara
  •  il 05/09/2016
  • 5/5
stupende per fare involtini
  • B. Marco
  •  il 21/03/2016
  • 5/5
Molto bene, conforme alle mie aspettative, lo raccomando!
  • V. Antonio
  •  il 19/03/2016
  • 5/5
Molto utile
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti