Il Più vasto assortimento Bio Online!

Mandarino Tardivo di Ciaculli

500 gr

Ciaculli

Profumatissimo e dolcissimo: il mandarino tardivo di Ciaculli! Un'eccellenza italiana coltivata sotto il caldo sole della Sicilia. Ad ogni spicchio sentirai l'intenso profumo e aroma che sprigiona. Gustoso come spuntino o a fine pasto, ideale anche per marmellate e dolci. 

4.9 / 5 - 16 recensioni

2,49 € iva incl.

x 500 gr

Mandarino: proprietà e ricette

Il mandarino è uno degli agrumi più amati dagli italiani durante il periodo invernale in quanto permette di proteggere il nostro organismo dai batteri che potrebbero causare influenze e raffreddore. Grazie all’elevata presenza di vitamina C, è ideale come merenda o spuntino, soprattutto per i più piccoli. Altrimenti, potrete utilizzarlo per un plumcake, perfetto per la colazione, oppure come elemento decorativo nelle crostate alla frutta. Inoltre è da non sottovalutare il suo impiego come frutto capace di prevenire l’ictus, come ha confermato un recente studio che ne consegna l’utilizzo per i soggetti più esposti a questo rischio.

Il suo aroma fortemente agrumato lo rende un prodotto vastamente impiegato anche nel campo della cosmesi, grazie ai olii essenziali e profumati che possono essere realizzati a partire dalla sua buccia e soprattutto dalla polpa.

Proprietà del mandarino

Il mandarino è il più dolce tra gli  agrumi, poiché è  caratterizzato da spicchi piccoli e succosi, polpa arancione chiaro ed un profumo intenso. Anche la buccia dei mandarini, sottile e di facile rimozione, è di colore arancio chiaro e molto aromatica. L’albero di mandarini appartiene alla famiglia delle Rutacae, le sue foglie sono piccole e profumatissime, mentre i suoi frutti sono sferici, leggermente schiacciati alle estremità superiore e inferiore, e facili nella coltura. Ogni albero può dare sino a 500 frutti all'anno  e raggiungere un'altezza di quattro metri.

Benefici del mandarino

Come tutti gli agrumi: il mandarino è ricco di vitamina C.

Per godere a pieno delle sue qualità bisogna però consumarlo nel suo periodo stagionale ottimale: a cavallo tra autunno e inverno. Infatti consumare mandarini durante l'inverno fa sì che il loro apporto vitaminico contribuisca a tutelarci dal raffreddore e dai molteplici disturbi stagionali. Non tutti sanno tuttavia che la polpa del mandarino contribuisce, inoltre, a proteggere le mucose nasali e i capillari. I mandarini svolgono funzione antiossidante e purificante nell’organismo proteggendolo dalle infezioni e dalle malattie.

Inoltre, il mandarino contiene vitamina A (che contribuisce a  migliorare le funzioni visive) e le vitamine del gruppo B, insieme ad altri preziosi principi quali il magnesio, ferro, calcio, potassio e acido folico.

Tutti i benefici di questo frutto sono raccolti in una polpa leggera e facilmente digeribile che lo rende un frutto adatto anche ai più piccoli. Il mandarino infatti, contiene molte fibre ed è quindi utile per il corretto funzionamento dell’intestino. Tra i molteplici benefici si può annovare anche quello della regolazione della pressione arteriosa  e della ritenzione idrica.

Recenti studi scientifici hanno attribuito al mandarino  proprietà di prevenzione degli ictus e antitumorali per il fegato: per questo è consigliabile bere quotidianamente del succo di mandarino o consumarne la polpa velocemente prima che si ossidi e perda parte delle sue caratteristiche.  Anche i semi del mandarino (leggermente amarognoli), che possono essere masticati ed ingeriti senza problemi in quanto contribuiscono ad incrementare l'apporto vitaminico.

Il mandarino è dunque un frutto che fa bene a tutte le età: abbassa il livello di  colesterolo nel sangue  e rinforzare il  sistema immunitario. Un vero toccasana per i più piccoli il cui consumo di succo di mandarino è consigliato in caso di asma o bronchite.

Coltivazione e origine del mandarino

Il mandarino è coltivato in tutto il bacino del Mediterraneo, ma anche negli Stati Uniti e nella parte meridionale dell'Africa. Tuttavia bisogna segnalare come il più grande consumo del frutto avvenga nella nostra penisola, in particolare in Sicilia e Calabria dove la varietà più diffusa in Italia è l’Avana o Palermitana.

Esistono numerose  coltivazioni di mandarini nel mondo, tra le principali:

-Mandarino cinese:  si tratta della varietà asiatica. Ne esistono due specie: il  Nagami, che ha frutti piccoli e ovali, e il  Nerumi, dalla forma più sferica. La particolarità questa varietà sta nella loro buccia che è molto sottile e commestibile: per questo in Cina è usanza mangiarli senza rimuovere la parte esterna.

-Mandarino King:   la pianta. anch’essa di origine cinese, può raggiungere un'altezza superiore ai 5 metri. Questa tipologia è giunta in Europa alla fine dell'Ottocento e si è diffusa moltissimo.

-Mandarino tangerino (una varietà di mandarancio secondo alcuni) è originario di Tangeri in Marocco. Questa varietà ha la buccia arancione tendente al rosso. La forma è molto rotonda e simile ad una piccola arancia.

-Mandarino cleopatra:  è una varietà originaria dell'India. Il frutto è ricchissimo di semi ed utilizzato sia a scopo alimentare che decorativo.

Valori nutrizionali e calorie

Il principale elemento del frutto è l’acqua (85,17 g/100 g) . La sua concentrazione rende infatti i frutti i più succosi tra gli agrumi. Interessante è l’apporto di fibre (1,8 g/100 g), che favoriscono il senso di sazietà. Tuttavia, bisogna aggiungere che, a differenza di altri agrumi, il mandarino ha anche una consistente concentrazione di zuccheri (10,58 g per 100 g), il che rende l’alimento il più calorico degli agrumi e poco adatto in caso di diabete e sovrappeso.

100 g di Mandarino  apportano circa  55 calorie  di cui 90% carboidrati, 5 % proteine, 5% grassi circa.

Ricette col mandarino


- Marmellata di mandarini: velocissima da realizzare e di sicuro effetto. Ci occorrono (per 850-900 g di marmellata) 1 Kg di mandarini  biologici e 400 gr di zucchero. Prima di tutto pre-lessate i mandarini per circa 10 minuti con la buccia in acqua bollente. Lasciare raffreddare il tutto e trasferire in un mixer, creando una polpa grossolana. A questo punto riponete il composto in una pentola che porterete a bollore con lo zucchero per 45 minuti senza superare i 100°. Lasciate raffreddare e ponetelo in un barattolo trasparente.

-Torta ricotta e mandarini: per questa freschissima torta ci occorrono 150 gr di  ricotta, 1 uovo, 5 cucchiai di  latte, 6 cucchiai di olio, il sale qb e 100 gr zucchero, 6 mandarini, fogli di gelatina addensante e una bacca vaniglia, biscotti digestive per la base. Montare prima l’albume e poi incorporare la ricotta dal basso verso l’alto poi tutti gli altri ingredienti liquidi. Sciogliere la gelatina e inserirla nel composto. Preparare la base con i biscotti tritati, il tuorlo e un goccio di miele. Versarvi all’interno la crema e decorare con spicchi di mandarino in abbondanza.

-Mandarini al caramello: Ponete i mandarini su una teglia coperta da carta per forno e cospargeteli con 4 cucchiai di zucchero e metteteli in forno per 8 minuti. Preparate a parte con succo di mandarino, due cucchiai d’acqua e due di zucchero del caramello che verserete sui frutti sfornati.

-Plumcake al mandarino: soffice e profumato è l’ideale per una colazione sana. Ci occorrono 75g di burro fuso, 200g di farina, 1 bustina di lievito, 3 mandarini (scorza di 2 e succo di 1), 180 g di zucchero, 3 uova medie, 100g di panna fresca. Il bello dei dolci di origine anglosassone è che gli ingredienti vanno mixati tutti insieme senza timore. L’unica cura è quella poi di grattugiare la zeste del mandarino e spremere con cura i succo. Versate il composto uno stampo da plumcake con carta forno ed infornate per 35 minuti a 180°.

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 16
  • Voto Medio : 4.9 /5
  • S. Paolo
  •  il 03/04/2019
  • 5/5
Molto buono, conforme alle mie aspettative, lo raccomando
  • F. Maria elisabetta
  •  il 12/03/2018
  • 5/5
Non amo i mandartini ma questi si
  • A. Vincenza
  •  il 01/03/2018
  • 5/5
buonissimi
  • P. Roberto
  •  il 19/02/2018
  • 5/5
buoni
  • M. Valentina
  •  il 14/02/2018
  • 5/5
Mandarini deliziosi, sono arrivati tutti freschissimi ed in condizioni perfette! Neppure un'ammaccatura! Confezione e spedizione accurata e super celere!
  • P. Roberto
  •  il 13/02/2018
  • 5/5
perfetti
  • B. Francesco
  •  il 11/02/2018
  • 5/5
Molto buono
  • P. Ezio
  •  il 09/02/2018
  • 4/5
bella acidita
  • S. Raffaele
  •  il 25/01/2018
  • 5/5
buoni
  • F. Maurizio
  •  il 24/01/2018
  • 5/5
hanno un profumo che ti invitano a mangiarli ottimi
  • G. Marianna
  •  il 23/01/2018
  • 4/5
Buono
  • G. Nicla
  •  il 21/01/2018
  • 5/5
fresche e naturali si sente il bio
  • F. Davide
  •  il 28/02/2017
  • 5/5
Molto buoni, si distinguono dai prodotti reperibili in alcuni supermercati per la freschezza e il sapore.
  • G. Francesco
  •  il 06/04/2016
  • 5/5
eccellenti succosi e belli grandi
  • C. Francesco
  •  il 05/04/2016
  • 5/5
Buono
  • C. Maria Luisa
  •  il 22/03/2016
  • 5/5
Dolce, profumato, succoso e dagli innumerevoli effetti benefici in quanto ricco di vitamine! Stupendo!
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti