Il Più vasto assortimento Bio Online!

Bacche di Goji Disidratate

100 gr

Cina

Un fantastico energizzante naturale dalle molteplici proprietà benefiche e comodo da portare sempre con sé: lo spuntino ideale per chi vuole condurre una vita sana e attiva! Le bacche di Goji hanno inoltre proprietà molto utili al nostro organismo.

Ingredienti: bacche di goji. È possibile una presenza accidentale di altra frutta secca con o senza guscio.

SCADE IL30/04

Prodotto al momento non disponibile

4.5 / 5 - 17 recensioni

-20%

3,45 € iva incl.
Risparmia: 0,69 €

2,76 € iva incl.

Bacche di Goji disidratate: caratteristiche, proprietà e benefici

Le bacche di Goji sono i frutti di una pianta (Lycium Barbarum L.) appartenente alla famiglia delle solanacee la cui origine geografica risiede negli altopiani orientali. I suoi piccoli e deliziosi frutti rossi, elementi storici della medicina tradizionale orientale usati da secoli per rallentare l’invecchiamento, vengono ora riconosciuti in tutto il mondo per le loro affermate qualità terapeutiche e antiossidanti.

Ricche di vitamine, sali minerali e aminoacidi, le bacche di Goji sono una pratica fonte di energia genuina e facilmente a portata di mano, oltre che un ottimo ingrediente ideale per arricchire di gusto i tuoi piatti. Non aspettare ancora, provale direttamente a casa tua grazie alla consegna a domicilio di FruttaWeb!

Caratteristiche principali delle bacche di Goji

  • Nome scientificoLycium Barbarum L. 
  • EtimologiaLycium deriva dalla Licia (Λυκία) una regione dell'Anatolia meridionale; Goji deriva dal nome cinese per bacca ossia gǒuqǐ (枸杞)
  • Categoria: Superfood secchi e disidratati
  • Origine: Valli dell'Himalaya (Mongolia, Tibet, Cina)
  • Frutto: Bacca di colore rosso leggermente allungata e contenente semini appiattiti
  • Gusto: agrodolce
  • Proprietà principale: Energizzante naturale, perfetto per spuntino sano
  • Prodotti similibacche di goji fresche

Bacche di Goji disidratate

Conosci i paesi d'origine delle bacche di Goji?

Le bacche di Goji crescono spontaneamente nelle valli dell'Himalaya, in particolare nella Mongolia (parte Interna), nel Tibet e nelle province della Cina (Xinjiang e Ningxia). Vengono coltivate da migliaia di anni e sono considerate un elemento essenziale nella medicina tradizionale cinese in quanto ricche di proprietà nutritive e benefiche. Queste bacche rosse e nutrienti vengono poi coltivate in grandi quantità lungo le terre bagnate dal fiume Huang He grazie all'elevata fertilità del terreno. 

Cartina prodotto bacche di Goji

Proprietà, benefici e controindicazioni

Le bacche di Goji contengono considerevoli quantità di Vitamina A e C, che oltre alle proprietà antiossidanti forniscono sostegno al sistema immunitario e sono fondamentali per la salute e la bellezza di pelle, unghie e capelli; tutte le vitamine del gruppo B (importanti per il metabolismo energetico); numerosi sali minerali tra cui calcio, potassio, ferro e zinco; 18 diversi aminoacidi (essenziali e non); acidi grassi vegetali e carotenoidi. Inoltre la presenza di quattro rarissimi polisaccaridi, che conferiscono al frutto la sua preziosa proprietà antidegenerativa, dona alle bacche di Goji la capacità di sostenere e rinforzare il sistema immunitario come nessun altro alimento naturale conosciuto.

Il Goji rafforzerebbe anche l’epidermide, contrastando in generale l’avanzamento dell’età e svolgerebbe una funzione anti-aging, tanto da aver fondato leggende sull’immortalità di alcuni monaci tibetani, apparentemente grandi consumatori di bacche di goji. Magari non saranno miracolose, ma queste bacche sembrano concretamente aiutare il nostro organismo nello svolgimento delle sue funzioni principali. Le bacche di goji sono anche consigliate da alcuni dietologi.

Molti nutrizionisti e consulenti alimentari suggeriscono il goji non solo per il basso contenuto glicemico, ma per contenere la glicemia. L’elaborazione del glucosio nel sangue è, infatti, contenuta dai polisaccaridi presenti nei tessuti di questo vegetale, il quale riesce a garantirci un apporto energetico senza temere l’insorgenza di uno stress insulinico. La vista viene rafforzata dai carotenoidi e dal betacarotene che intervengono sui tessuti, ritardando il ciclo cellulare. 

In merito alle controindicazioni il Ministero della Salute ha decretato che le bacche di Goji, ricondotte nella categoria degli integratori alimentari naturali, possono essere consumate senza alcuna limitazione d’uso, prescrizione od obbligo di avvertenze particolari in etichetta. Tuttavia è consigliata una certa cautela nel consumo per quei soggetti che stanno assumendo farmaci per il controllo della pressione o del diabete, farmaci metabolizzati a livello epatico e chiunque soffri di allergie ad altri prodotti simili (alle solanacee come il pomodoro o alla frutta gialla con pelo quali pesche e albicocche).

Riassumiamo i benefici delle bacche di Goji

  • Aumentano le difese immunitarie
  • Un pieno di vitamine A, B e C
  • Effetto anti-invecchiamento
  • Rinforzano i capelli
  • Migliorano la salute della pelle
  • Rendono più veloce il metabolismo
  • Elevato contenuto di sali minerali
  • Rafforzano la vista

Quante mangiarne al giorno

Nell’ambito di una dieta varia ed uno stile di vita sano è normalmente consigliato assumere un quantitativo variabile tra i 15 g e 25 g al giorno. Queste possono essere consumate da sole o abbinate ad altri alimenti per arricchirne il gusto (ad esempio nello lo yogurt o a guarnizione di una ricca insalata). Come per l’uvetta sultanina si consiglia di reidratare il prodotto lasciandolo in ammollo in acqua per alcuni minuti.

Come dimagrire con le bacche di Goji

Un potente alleato per la dieta

Le bacche di Goji sono un alimento ricco di nutrienti ma al tempo stesso caratterizzato da un bassissimo valore glicemico. Per questo motivo spesso vengono consigliate nelle diete destinate alla perdita di peso: la presenza di antocianine, particolari pigmenti rinomati per la loro capacità di resistenza al deposito di massa grassa soprattutto nella pancia, oltre che di sali minerali come lo Zinco e il Cromo, elementi importanti nell’attivare il metabolismo, rendono le bacche di Goji un’ottima fonte d’aiuto per chi desidera dimagrire.

Mentre da un lato, vi aiuteranno a mangiare meno, dall’altro combatteranno l’accumulo di grasso adiposo, soprattutto quello della fascia addominale, il nemico della linea e il più duro da debellare. Effetti positivi sembrano riscontrarsi anche sul metabolismo, il quale in seguito all’assunzione viene stimolato e accelerato.

Bacche di Goji secche

Differenze bacche di Goji fresche e disidratate

Il processo di essiccazione, pur allungandone la durata, comporta necessariamente una modifica delle caratteristiche organolettiche del frutto. La bacche di Goji fresche possono vantarsi di un enorme potenziale vitaminico ed antiossidante, a differenza dello stesso prodotto disidratato, soggetto ad una parziale perdita del proprio potere dovuta al processo di essiccazione. Per ogni 30 grammi di bacche di goji fresche risultano assunte 110 calorie, un contenuto ridotto di fibre alimentari, mentre maggiore è la presenza di fibre e zuccheri. La vitamina A e la C sono altresì molto presenti e, come sappiamo, sono responsabili di alcuni effetti benefici per il nostro organismo.

A livello gustativo il frutto fresco ricorda le note amare tipiche della ciliegia o della mora, addolcite da un leggero retrogusto di frutto tropicale. Le bacche disidratate invece, per via della essiccazione che ne concentra gli zuccheri, risulta più dolce, con un gusto molto simile al mirtillo.

Valori nutrizionali e calorie

Valori Nutrizionali - per 100g

Valore
Quantità
Calorie
321
Grassi
0 g
Colesterolo
0 mg
Sodio
1 mg
Potassio
50 mg
Fibra alimentare
4,8 g
Proteine
14,07 g
Beta-carotene
7 mg
Vitamina C
29-148 mg
Calcio
112 mg
Ferro
9 mg
Selenio
50 mg
Vitamina B12
0 µg

Scopriamo insieme i principi nutrizionali delle bacche di goji essiccate. Su 100 grammi circa di bacche di goji disidratate le analisi hanno rinvenuto 50 mg di potassio, 14,07 gr di proteine e 4,8 gr di fibre. Le bacche sono ricche di minerali, quali ferro e calcio, e apportano circa 321 calorie su un quantitativo di 100 grammi di bacche essiccate. Questo prodotto è, inoltre, privo di colesterolo, alla stregua di altri prodotti interamente vegetali. 

La variegata composizione multivitaminica delle bacche di goji, fa in modo che siano sfruttate come energizzante naturale, soprattutto dagli sportivi durante la preparazione agonisitica. Come abbiamo visto, tra le Vitamine troviamo quella A e la C, ma anche quelle del gruppo B, queste ultime importanti perché contrastano l’ossidazione e l’invecchiamento.

Come coltivare le bacche di Goji

La pianta di Goji può essere coltivata in tutta Italia, trovandosi a suo agio in un clima temperato, tuttavia riesce a vivere tranquillamente anche fino a -15 °C. Se si dispone di una piantina si consiglia la messa a dimora nel periodo Marzo-Aprile, irrigandola leggermente in un primo momento per poi intensificare il processo con l'arrivo dell'estate. Il Goji in seguito fruttificherà tra il mese di Luglio e la fine di Ottobre.

Una attenzione più specifica dovrà essere invece rivolta alla potatura, da svolgere una volta finita la stagione calda: questa pianta infatti produce i suoi frutti solamente sui rami giovani, dunque per favorirne la crescita diventa necessario tagliare i rami vecchi. Durante l'inverno non è richiesta alcuna irrigazione.

Le ricette vegetariane e vegane con bacche di Goji

Muffin alle bacche di Goji al profumo di cannella

  • Difficoltà: media
  • Tempo di preparazione: 1 ora
  • Dosi per: 12 muffin

Ingredienti:

  • 12 pirottini di carta
  • 150 g di bacche di Goji ammorbidite in acqua
  • 300 g di farina integrale
  • 2 cucchiaini di lievito per torte
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • Scorza di limone
  • 140 g di zucchero di canna
  • 80 ml di olio di semi
  • 200 g di yogurt al naturale (sostituibile con yogurt di riso o di soia)
  • 2 cucchiai di amido di mais (maizena)

Procedimento: In una ciotola capiente setacciate la farina con il lievito, il bicarbonato, la cannella e la scorza di limone. A parte in una seconda ciotola amalgamate l'amido di mais con lo zucchero, l'olio e lo yogurt. Unite il tutto alla prima ciotola e mescolando bene aggiungete le bacche tagliate a pezzettini.Versate l'impasto nei pirottini e infornate in forno statico precedentemente scaldato a 180°  per circa 25 minuti. Una volta cotti lasciate riposare i muffin per 5 minuti prima di toglierli dagli stampi. Per la guarnitura si propone una colatura al cioccolato fondente. Fate sciogliere a bagnomaria 100 g di cioccolato, aromatizzandolo con due pizzichi di cannella in polvere. Da caldo versatelo in una tasca da pasticciere e guarnite. Concludete la decorazione con una bacca di Goji tagliata a fettine longitudinalmente e una fogliolina di menta.

Bacche di Goji succo

Succo di bacche di Goji

  • Difficoltà: facile
  • Tempo di preparazione: 6 ore
  • Dosi per: 1 persona

Ingredienti:

  • 2 Tazze di acqua
  • 1 Tazza di Bacche di Goji

Procedimento: Lasciate le bacche di Goji in ammollo per almeno 5 ore; successivamente, tritatele e aggiungetele nuovamente all'acqua in cui le avevate messe in ammollo. Lasciate che le bacche tritate rimangano per circa un'ora in quell'acqua, poi filtratela per ottenere un succo buono e privo di polpa. Se desiderata invece consumare anche la polpa delle  bacche lasciatela semplicemente nell'acqua ormai divenuta succo.

Gnocchi al pesto di rucola e goji

  • Difficoltà: facile
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Dosi per: 1 persona

Ingredienti:

  • Rucola
  • Parmigiano
  • Pinoli
  • Aglio
  • Pasta fresca
  • Bacche di goji

Procedimento: Montate e asciugate le foglie di rucola. Nel mixer versate la rucola, il parmigiano, i pinoli, una punta d’aglio e frullate fino a ottenere un bel composto cremoso. Nel frattempo, mettete l’acqua a bollire, scegliete la vostra pasta preferita, meglio se le penne o le farfalle, e usate l’acqua di cottura per ammorbidire il pesto. Attendete il tempo di cottura della pasta e scolatela conservando un po’ dell’acqua per eventuali necessità. In questo piatto le bacche di goji possono essere aggiunte sia come decorazione che a monte nel mixer, dipende dai gusti. Ricordate di salare il pesto e di mescolarlo alla pasta quando sia ancora umida.

Tisana alle bacche di Goji

Curiosità

Lo sapevi che...

... per coniare il nome “Goji” si è presa ispirazione dal nome d’origine con il quale veniva identificato questo arbusto nei dialetti himalayani : “gouqi”?

... nelle bacche di Goji è presente anche il Germanio, un particolare minerale, che è considerato un grande alleato nella lotta contro il cancro?

... il Goji è un alimento adatto a chi deve tenere sotto controllo, a livelli normali, la propria glicemia?

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 17
  • Voto Medio : 4.5 /5
  • O. Oscar
  •  il 19/03/2019
  • 3/5
Nella norma
  • M. Maurizio
  •  il 10/11/2018
  • 4/5
molto buono
  • V. Giulia
  •  il 10/07/2018
  • 5/5
ottima marca!
  • M. Emanuele
  •  il 23/11/2017
  • 4/5
ottimo
  • V. Salvatore
  •  il 25/09/2017
  • 5/5
Veramente eccezionali
  • C. Riccardo
  •  il 19/06/2017
  • 4/5
li mangio prima di un allenamento ottimi
  • V. Stefano
  •  il 12/04/2017
  • 5/5
tutto ok, e ottimo packaging
  • T. Marcella
  •  il 01/02/2017
  • 5/5
ottime ma come tanta altre in mercato. qui però il prezzo è competitivo
  • G. Williamroberta
  •  il 04/12/2016
  • 5/5
Convenienti rispetto ad altri siti. Per il prodotto, essendo una bacca secca, non c'è molto da dire ... ma molto da gustare!
  • M. Lucio
  •  il 22/11/2016
  • 4/5
Ottime
  • M. Luca
  •  il 18/10/2016
  • 4/5
Buoni
  • N. Silvia
  •  il 10/10/2016
  • 5/5
Molto bene, conforme alle mie aspettative, lo raccomando!
  • A. Claudio
  •  il 10/10/2016
  • 4/5
ALL'ALTEZZA DELLE MIE ASPETTATIVE.
  • R. Giuseppe
  •  il 29/09/2016
  • 5/5
molto buone!
  • D. Remigio
  •  il 27/06/2016
  • 5/5
Ottimi
  • B. ANNA MARIA
  •  il 24/06/2016
  • 5/5
OTTIMO PRODOTTO
  • L. Daniele
  •  il 10/05/2016
  • 5/5
tutto ok, confezioni e frutto
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti