Ciliegie Fresche

200 gr

Cile

Di origine antichissima, la ciliegia ha una polpa gustosa e molto dolce, i benefici per il nostro organismo sono molteplici ed evidenti. Questo frutto è difatti molto diffuso ed utilizzato in molte preparazioni.

Disponibilità immediata
Inserisci il tuo CAP per sapere i tempi di consegna per la tua destinazione

4.8 / 5 - 4 recensioni

8,80 € iva incl.

x 200 gr

Ciliegie: gusto e caratteristiche

Scorri la pagina per scoprire tutti i segreti di questo prodotto

Le ciliegie dolci o Prunus avium appartengono alla famiglia delle Rosacee: presenti nella zona mediterranea da circa 3.000 anni, le prime notizie sull’albero di ciliegio sono rinvenibili dall’Egitto. Difficile definire con certezza il paese d’origine anche se si pensa che molto probabilmente la ciliegia provenga dal continente asiatico.

La nozione di cerasa è impiegata ed utilizzata in diversi dialetti italiani, così come in quello portoghese, francese, spagnolo deriva dal greco κέρασος (kérasos). La città turca Cerasunte o Giresun è stata ampiamente citata da Plinio il Vecchio in diversi scritti per essere stato il principale porto da cui provenivano le ciliegie che approdavano a Roma intorno al 72 a.C.

ciliegie-duroni-di-vignola

La ciliegia, normalmente, ha una forma a sfera, di dimensioni ridotte, può assumere anche la forma cuoriforme o di sfera allungata. La tonalità cromatica è di colore rosso e possiamo annoverare diverse cultivar , dal giallo chiaro della ciliegia bianca piemontese al rosso-nero del durone di Vignola. Anche la polpa assume tonalità cromatica e consistenza differente a seconda della varietà; il gusto è dolce con un aroma aspro-acidulo (specie se acerbe). La polpa consistente e dolce delle ciliegie mature è molto ambita in cucina per le preparazioni di dolci, mousse, gelatine e sciroppi.

Proprietà e benefici

Le ciliegie sono un frutto che fornisce proprietà disintossicante, diuretiche e depurative, con effetti lassativi che le rendono preferibili ed utili per tutti coloro che soffrono di gonfiore addominale e necessitano di liberarsi dalle tossine. Le ciliegie, grazie alla presenza di flavonoidi, di vitamine A ed acido ascorbico, stimolano la produzione di collagene, con notevoli benefici all’epidermide ed ai tessuti; combattono l’azione dei radicali liberi e contrastano l’invecchiamento oltre che il processo di ossidazione cutanea.

Una maschera di bellezza a base di ciliegia è assolutamente l’ideale per rivitalizzare la pelle del viso: la presenza di acido malico è in grado di favorire la facilitazione della digestione degli zuccheri e dei carboidrati complessi. Le ciliegie contrastano l’insonnia: secondo uno studio condotto dall’Università del Texas la melatonina presente nelle ciliegie sarebbe in grado di favorire il sonno e contrastare l’insonnia.

Gli effetti benefici delle ciliegie non si esauriscono, qui dato che abbassano il colesterolo cattivo LDL nel sangue come confermato da una ricerca scientifica condotta dall’Università del Michigan, grazie alla presenza di flavonoidi ed antiossidanti. Le ciliegie sono un alleato naturale per combattere l’obesità, la presenza di fibre alimentari fanno sì che conferiscano alta sazietà, allontanando l’appetito. Nella dieta, le ciliegie sono consigliate come rompi digiuno e per placare la fame, lontano dai principali pasti. Ricche di antiossidanti, le ciliegie hanno un alto contenuto di antociani e di composti polifenolici in grado di fungere da antitumorali e da inibitori dell’insorgenza di patologie cardiovascolari. Luteina, zeaxantina e beta-carotene sono in grado di prevenire i tumori, l’invecchiamento e l’insorgenza di patologie come la demenza senile ed il morbo di Alzheimer-Perusini. 

Coltivazione delle ciliegie

Le ciliegie vengono coltivate in vaste aree del bacino del Mar Mediterraneo ma anche in zone rigide e fredde come la Norvegia, Canada, Polonia, Russia, Romania e Svezia; ciò fa ben comprendere che possano adattarsi anche ad un habitat a clima rigido e nelle aree collinari e montuose. L’albero di ciliegio è una sempreverde longevo, che può raggiungere anche i 30 metri di altezza, è in grado di produrre fiori bianchi e i frutti tondeggianti di colore rosso o nero. Il terreno ideale per coltivare l’albero di ciliegio è di medio impasto, concimato, fertilizzato, inumidito e non troppo drenato.

ciliegie-duroni-benefici

Per quanto concerne l’irrigazione, il ciliegio predilige annaffiature regolari e costanti senza eccessi, non prevede operazioni di potatura se non per la mera eliminazione di rami e foglie secche. I frutti si raccolgono verso la stagione primaverile nelle zone a clima temperato quando raggiungono la colorazione rosso-bruna intensa. Per quanto concerne la raccolta, è possibile procedere con lo staccare le ciliegie dai rami con le mani e riporle nelle cassette di legno che giungeranno sui banchi dei mercati. 

Metodi per conservare le ciliegie

Il metodo più indicato per conservare questo frutto è senza dubbio tenerle in frigorifero. Basta riporle in un semplice contenitore di vetro o piatto di ceramica piuttosto che di plastica per lasciare inalterato il sapore e mantenere la freschezza del prodotto. Evitare di lasciarle la frutta troppo a bagno in modo che non si formino muffe o che marcisca troppo presto. Se siete curiosi e volete assaggiare il frullato di ciliegie in qualsiasi momento dell'anno non dovete fare altro che disporre in modo ordinato le ciliegie su un vassoio e metterlo in freezer. Una volta surgelate, potete riporle in una busta di plastica (passaggio per evitare che le ciliegie formino un unico blocco di ghiaccio impossibile da dosare senza averlo scongelato).

Valori nutrizionali e calorie

Le ciliegie sono frutti a basso contenuto di calorie e di grassi, contano appena 63 calorie ogni 100 grammi di prodotto edibile, i cui principali macronutrienti sono annoverabili nelle seguenti percentuali: il 91,7% carboidrati, 5,7% proteine, 2,7% grassi. Nello specifico, i valori nutrizionali delle ciliegie per 100 grammi di prodotto sono: proteine 1,06 g, carboidrati 16,01 g, zuccheri 12,82 g, grassi 0,2 g, saturi 0,038 g, monoinsaturi 0,047 g, polinsaturi 0,052 g, colesterolo 0 mg, fibra alimentare 2,1 g,  sodio 0 mg, alcol 0 g.Le ciliegie contano la presenza di sali minerali come potassio, fosforo, calcio, ferro, sodio, zinco, rame, fluoro e magnesio, di vitamine quali la vitamina A, le vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6), insieme alla vitamina C, la E, la K e la J.

Il fruttosio, uno zucchero che non ha controindicazioni per i diabetici, presente nelle ciliegie, consente di ridurre il loro indice glicemico. Contengono flavonoidi che hanno proprietà molto utili nella lotta dei radicali liberi ed assolvono un ruolo primario nel processo che rallenta l’ossidazione delle cellule del nostro organismo. 

Valori Nutrizionali - in 100 gr

Valore
Quantità
Calorie
63 kcal
Proteine
1,06 g
Carboidrati
16,01 g
Grassi
0,2 g
Fibra
2,1 g

Varietà di ciliegie

In commercio si reperiscono diverse cultivar dalle forme, tonalità cromatiche e dimensioni differenti. Molto gustoso e dolce è il rinomato e pregiato durone di Vignola, a forma di cuore dal colore rosso-bruno, quasi nero di dimensioni medie; una varietà molto particolare di ciliegia è la Moscatella Gialla o la ciliegia bianca, la Bell’Italia tipica del Trentino Alto Adige, piccola, dolce, dalla polpa rossa e tenera.

Di origine pugliese è la varietà Ferrovia caratterizzata da una polpa tenera e dal colore rosso chiaro; infine, interessante è la Mora di Cazzano, dolce, dalla polpa croccante e dalla buccia di colore rosso brillante.

Ricette dolci con ciliegie

Marmellata di ciliegie

Buonissima e versatile, la marmellata di ciliegie, ideale per guarnire torte o crostate oppure fette biscottate a colazione.  Ingredienti:
  • 600 grammi di ciliegie
  • 250 grammi di zucchero di canna
  • 50 ml di succo di limone

Lavare, denocciolare le ciliegie e tagliarle a metà. Metterle in una pentola capiente insieme al succo di limone e farle cuocere 20 minuti, schiacciandole di tanto in tanto. Aggiungere lo zucchero e mescolare bene, continuando a far bollire fino a che le ciliegie non si saranno disgregate. La marmellata resterà a pezzi. Se, invece, si preferisce una versione più cremosa, cuocere per un'ora circa mescolando di tanto in tanto, fino ad ottenere la cremosità desiderata.

Gelato di ciliegie

Il gelato di ciliegie, di facile preparazione e con pochi ingredienti, diventa una genuina guarnizione per i waffle, le crepes, le torte o essere una gustosa e nutriente merenda dentro ad una fragrante brioches. Ingredienti:
  • 600 grammi di ciliegie
  • 250 grammi di zucchero di canna
  • 50 ml di succo di limone
  • 200 ml di latte
  • 200 ml di panna vegetale
Lavare, denocciolare e tagliare a metà le ciliegie, poi metterle in una padella e cuocerle qualche minuto con lo zucchero ed il succo di limone. Metterle dentro al bicchiere del mixer e frullare fino ad ottenere una purea. Aggiungere il latte ed amalgamare il tutto. A parte, montare la panna vegetale e, non appena pronta e spumosa, metterla insieme alla purea nella gelatiera per circa 30 minuti. Una volta pronto, il gelato va conservato in freezer per un paio d'ore prima di essere servito.

ricette-con-ciliegie-duroni-di-vigliola

Semifreddo alle ciliegie 

Di facilissima preparazione e buonissimo, perfetto per terminare un pasto raffinato, il semifreddo di ciliegie necessita solamente di 3 ingredienti:
  • 200 grammi di ciliegie
  • 200 grammi di panna da montare
  • 100 grammi di zucchero di  canna (se la panna non è zuccherata)
Lavare, denocciolare e tagliare le ciliegie a pezzetti piccolissimi. Montare la panna (se non è zuccherata aggiungere lo zucchero di canna) fino a che non sia spumosa, aggiungere le ciliegie avendo cura di non frullarle tutte lasciando qualche pezzo integro. Riporre il composto in uno o più stampini e lasciarla in freezer per almeno 8 ore. Servire togliendo dal freezer 15 minuti prima. Per la decorazione si può operare a piacere con cioccolato in scaglie, caramello o topping vari.

Plumcake alle ciliegie

Buonissimo e adatto ad una prima colazione gustosa e leggera, ma anche come accompagnamento per un gustoso tè, il plumcake alle ciliegie è di semplice preparazione. Ingredienti:
  • 300 grammi di ciliegie
  • 200 grammi di farina 00
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 50 grammi di fecola di patate
  • 16 grammi di lievito per dolci
  • 200 grammi di burro
  • Aroma di vaniglia
Mettere in una ciotola capiente lo zucchero insieme al burro (sciolto sul fuoco), all'aroma di vaniglia e le uova ed amalgamare bene il tutto. Aggiungere la farina, il lievito e la fecola di patate ed amalgamare ulteriormente il tutto. Lavare, denocciolare e tagliare le ciliegie a metà. Mettere un po' di farina in una ciotola ed infarinare le ciliegie. Preparare un apposito stampo per plumcake con della carta da forno. Mettere sul fondo un po' di impasto e sopra un po' delle ciliegie, procedere con un altro passaggio ed un altro ancora. Cuocere in forno già caldo a 160° per 70 minuti circa. Lasciare raffreddare prima di servire.

Sorbetto di ciliegie

Raffinato e gustosissimo, il sorbetto di ciliegie, guarnito da una foglia di menta fresca, per terminare in maniera perfetta e dolce un ottimo e ricco pasto. Ingredienti:
  • 400 grammi di ciliegie
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • 100 ml di succo di limone
  • 50 ml di acqua
Lavare, denocciolare e tagliare in piccoli pezzi le ciliegie e riporle nel bicchiere di un mixer. In una padella sul fuoco preparare uno sciroppo con acqua e zucchero, lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente una volta pronto. Nel frattempo frullare le ciliegie ed il succo di limone fino a triturarle. Aggiungere lo sciroppo freddo ed amalgamare il tutto. Versare il composto ottenuto in una gelatiera ed avviarla per 30 minuti. Mettere il sorbetto in degli stampi singoli e riporre in freezer per almeno 2 ore. Togliere dal freezer 15 minuti prima di servire.
Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 4
  • Voto Medio : 4.8 /5
  • M. Andrea
  •  il 06/12/2017
  • 5/5
competitivi nel prezzo visto il servizio di trsporto
  • C. Laura
  •  il 27/08/2017
  • 5/5
ottimo
  • D. Salvatore
  •  il 09/08/2016
  • 5/5
giganti saporite e di una piacevole consistenza. tanto da finire subito!.
  • A. Carlo
  •  il 08/08/2016
  • 4/5
Buone, considerato il periodo dei primi di agosto

Cosa pensano di noi i nostri clienti