Il Più vasto assortimento Bio Online!

Barbabietola (rapa) rossa

1 kg

Italia

Molto consigliata per chi segue diete ipocaloriche, combatte la ritenzione idrica ed è ricca di vitamine e sali minerali. Nelle varietà rossa e bianca, la barbabietola veniva usata fin dai tempi più remoti persino dagli antichi Greci. 

4.7 / 5 - 72 recensioni

1,91 € iva incl.

x 1 kg

Barbabietola rossa: proprietà, benefici, ricette


La barbabietola rossa ha origini molto antiche: scavi archeologici hanno riportato alla luce dei reperti, risalenti al 2000 a. C., in cui sono presenti tracce di quest’ortaggio; inoltre, la letteratura ci testimonia che veniva chiamata “beta” ed era usata in ambito culinario dai Greci nel 406 a. C.
La barbabietola è dunque stata usata sin sai tempi antichi ed accompagnava le portate principali; tuttavia, oltre ad essere molto gustosa è ricca di proprietà benefiche, importanti per la nostra salute. Contiene basse percentuali di calorie, ideali per chi segue diete ipocaloriche; è costituita per la maggior parte da acqua, e questo le permette di essere un ottimo alimento contro la ritenzione idrica (pelle a buccia d’arancia); sono inoltre presenti fibre, vitamine e sali minerali (potassio, ferro, magnesio, fosfato e calcio).
Un consiglio è che la barbabietola sia consumata fresca per il mantenimento delle proprietà organolettiche e salutari e può essere comodamente acquistata online con un click.

La barbabietola è conosciuta nel mondo scientifico con il nome Beta vulgaris e appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae. Si tratta di un gruppo di piante erbacee o arbustive che sono diffuse in tutte le zone temperate e sub-tropicali del mondo.
La barbabietola rossa è erbacea e biennale, assomiglia alla barbabietola da zucchero ma si differenzia da questa per la presenza di una pellicola rossa che l’avvolge. Le radici principali sono a fittone e sono in contrapposizione a quelle secondarie; esternamente sono gialle-grigie, mentre internamente sono bianche. Nella porzione superiore, detta “colletto”, non vi sono peli ma da qui si originano le foglie. Queste sono molto numerose e si dispongono attorno all’asse centrale come se formassero una rosa. I fiori sono ermafroditi infatti la barbabietola è monoica, ovvero le infiorescenze maschili e femminili sono presenti sulla stessa pianta. Dopo la fecondazione, la quale, nella maggior parte dei casi, avviene attraverso insetti impollinatori, si formeranno i glomeruli che conterranno i semi, necessari alla riproduzione.
La barbabietola non richiede particolari tipi di terreni, tuttavia devono essere fertilizzati e drenati, per evitare che si formino ristagni d’acqua. Ideale è la concimazione con la cenere di legna, poiché essendo ricca di potassio, induce la formazione della radice. Non ama terreni “limosi”, poiché potrebbero formarsi delle croste sulla superficie del terreno che limitano la crescita della pianta. Predilige climi temperati, con temperature ideali attorno ai 15 e i 20 °C. La semina deve essere fatta in primavera, mentre il diradamento avviene non appena i germogli raggiungono 5-8 cm di altezza.

Reperti archeologici ci testimoniano che l’utilizzo della barbabietola è molto antico: sono state ritrovate, infatti, in alcuni scavi risalenti al 2000 a. C. tracce di quest’ortaggio. Inoltre la letteratura attesta che anche i Greci, nel 406 a. C. erano soliti contornare le principali portate con questo alimento dal sapore dolciastro.
La barbabietola rossa coniuga il tipico sapore dolciastro e acidulo con notevoli proprietà benefiche. Infatti è ricca di fibre, vitamine e sali minerali, importanti per la salute dell’organismo. Non è sempre reperibile sui banchi dei comuni supermercati è può essere acquistata online su Frutta Web. Si tratta di un e-commerce in cui si possono ordinare online prodotti ortofrutticoli freschi e innovativi che sono recapitati al proprio domicilio in modo rapido e veloce.

Barbabietola rossa: proprietà e benefici

La barbabietola rossa, detta anche rapa rossa, oltre ad essere molto gustosa, è anche ricca di proprietà salutari. Costituita dal 91% di acqua, è un ottimo alimento che può essere usato per contrastare la ritenzione idrica (pelle a buccia di arancia). Essendo ricca di vitamine A, B e C, potenzia il sistema immunitario e, insieme agli antiossidanti, elimina i radicali liberi, dannosi per la nostra salute. Funge da antisettico e facilita le funzioni digestive. Ideale per i soggetti diabetici, in quanto sono presenti pochi zuccheri (4%), è una fonte di sali minerali (potassio, ferro, magnesio e calcio) importanti per l’omeostasi del nostro organismo. Alcuni studi scientifici dimostrano che la barbabietola da zucchero è importante per la prevenzione del cancro al colon.

Barbabietola rossa: coltivazione


La barbabietola rossa non richiede particolari terreni e tecniche agricole. I campi devono essere concimati con la cenere di legna, poiché essendo quest'ultima ricca di potassio facilita la formazione delle radici, e devono essere ben drenati per evitare ristagni d’acqua. La semina deve essere effettuata in pieno campo, lasciando 10 cm di spazio tra una pianta e l’altra. Quest’ortaggio consente la consociazione con il cavolo, l’insalata, i cetrioli e i fagioli. Quando i germogli raggiungono un’altezza di 5-8 cm devono essere sfoltiti per permettere alle piante vicine una buona crescita. Circa due mesi dopo la semina, si potranno raccogliere a seconda della varietà; quelle più precoci “Piatta d’Egitto” e “Rotonda di Chioggia” sono più tenere, invece se si vogliono radici più consistenti occorre attendere qualche giorno in più.

Valori nutrizionali e calorie


L’etichettatura nutrizionale stabilisce che su 100 g di prodotto vi siano solo 19 calorie. Inoltre la barbabietola è costituita per il 91% da acqua, 4% da carboidrati, 2.6% da fibre e la restante parte da proteine, sali minerali e, in minor misura, grassi.

Quanto devo cuocere la barbabietola rossa

Dopo essere stata opportunamente lavata, la barbabietola da zucchero si può cuocere in tre modi che variano a seconda delle modalità di cottura:
-al vapore, per 15-30 minuti;
-lesse, per 20 minuti;
-arrosto 15-20 minuti.

Le varietà della barbabietola: rossa e bianca


Le barbabietole rossa e bianca sono ortaggi molto simili, sia per caratteristiche visive (eccetto il colore) che per le proprietà benefiche. Quella bianca oltre ai costituenti della barbabietola rossa, contiene anche lo iodio e l’acido folico.

Ricette con la barbabietola rossa biologica

Risotto alla barbabietola rossa: riso carnaroli 320 g, barbabietola rossa già cotta 2, topinambur 4, limone 1, crescenza fresca 100 g, scalogno 2, brodo vegetale 1 bicchiere, vino bianco 1 bicchiere, grana padano grattugiato, farina, olio extravergine di oliva, sale, pepe.


Borstch classico: barbabietola rossa già cotta 3, prosciutto cotto affumicato 200 g, petto di vitello tenero 600 g, cavolo cappuccio verde 700 g, farina 1 cucchiaio, erba cipollina tritata, cipolla 1, alloro 1 foglia, sale, pepe, panna acida.

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 72
  • Voto Medio : 4.7 /5
  • C. Enzo
  •  il 24/02/2019
  • 4/5
Unico prodotto Buono
  • M. Alessandra
  •  il 23/02/2019
  • 5/5
Ottime e grosse
  • D. Francesca
  •  il 19/02/2019
  • 5/5
Grazie!
  • T. Davide
  •  il 17/02/2019
  • 4/5
Buone
  • C. Denisa
  •  il 06/02/2019
  • 5/5
Buona,fresca,di qualita
  • P. Bruno
  •  il 21/01/2019
  • 3/5
il prodotto è buono
  • D. Edith
  •  il 09/01/2019
  • 2/5
piccoli, striminziti
  • M. Lena Ulrika
  •  il 10/11/2018
  • 4/5
Buone
  • L. Rasa
  •  il 04/11/2018
  • 5/5
Fresche e buone
  • A. Luisa
  •  il 30/10/2018
  • 5/5
Freschissime
  • V. Stefania
  •  il 22/10/2018
  • 5/5
Eccezionali e già finite, ho fatto un Borsc superlativo! Le foglie invece ripassate in padella con aglio e un filo d'olio sono buonissime.
  • A. Annunziata
  •  il 25/07/2017
  • 5/5
Ottima
  • C. Katia
  •  il 12/07/2017
  • 5/5
le adoro e le prendo ogni volta che ordino
  • F. Linda
  •  il 28/06/2017
  • 4/5
Molto buone ma rimangono leggermente croccanti anche da cotte.
  • S. Lamberto
  •  il 14/06/2017
  • 4/5
Buona
  • V. Giorgia
  •  il 08/06/2017
  • 5/5
terza volta che le prendiamo.ottime
  • B. Angela
  •  il 31/05/2017
  • 5/5
dolcissime
  • V. Anna
  •  il 31/05/2017
  • 5/5
Ottime
  • V. Giorgia
  •  il 24/05/2017
  • 5/5
ottime
  • F. Francesca
  •  il 18/05/2017
  • 5/5
Fresche.
  • F. Renato
  •  il 16/05/2017
  • 5/5
Buone
  • D. CArla
  •  il 20/04/2017
  • 4/5
Bene, nessun problema da segnalare.
  • R. Antonella
  •  il 03/04/2017
  • 5/5
fresco ,bello e buono
  • P. Jose
  •  il 14/03/2017
  • 5/5
fresche, toste e BUONE!
  • C. Enzo
  •  il 13/03/2017
  • 5/5
Perfetto
  • S. Lamberto
  •  il 02/03/2017
  • 5/5
ottime anche crude
  • B. Franziska
  •  il 27/02/2017
  • 4/5
molto buono
  • G. Teresa
  •  il 20/02/2017
  • 5/5
Radici freschi e ben confeziinati
  • G. Marialuisa
  •  il 05/02/2017
  • 5/5
ottima
  • S. Lamberto
  •  il 30/12/2016
  • 4/5
diverse dalla foto
  • P. Daniele
  •  il 27/12/2016
  • 5/5
Ottimi
  • M. ANTONINO
  •  il 20/12/2016
  • 5/5
buon prodotto
  • B. Quintilio
  •  il 20/12/2016
  • 5/5
Ottime
  • S. Graziella
  •  il 20/12/2016
  • 4/5
Ottime
  • L. Daniele
  •  il 12/12/2016
  • 5/5
molto buona e arrivata in ottime condizioni
  • L. Alessandro
  •  il 08/12/2016
  • 5/5
Conforme
  • M. Barbara
  •  il 08/12/2016
  • 5/5
buone con poco retrogusto terroso
  • P. Paola
  •  il 07/12/2016
  • 5/5
Ottima, cotta, frullata e... al posto dello zucchero nei dolci
  • B. Riccardo
  •  il 06/12/2016
  • 5/5
Ottime
  • B. Paola
  •  il 05/12/2016
  • 5/5
il prodotto è stato sostituito con altra verdura ,anche questa ben coservata
  • K. Marta
  •  il 22/11/2016
  • 5/5
Fresco , come nella descrizione.
  • L. Alessandro
  •  il 08/11/2016
  • 5/5
Buono
  • R. Caterina
  •  il 02/11/2016
  • 5/5
buone.
  • F. Barbara
  •  il 30/10/2016
  • 5/5
erano ok
  • M. Anna
  •  il 27/10/2016
  • 5/5
Grazie
  • B. Stella Maris
  •  il 26/10/2016
  • 5/5
buonissime
  • A. Veronica
  •  il 18/10/2016
  • 5/5
ottimo
  • M. Anna
  •  il 12/10/2016
  • 5/5
Meravigliose... Le uso per fare le Polpette e per i Miei Succhi con l'Estrattore... Molto Salutari oltre che BUONE.
  • N. Silvia
  •  il 10/10/2016
  • 5/5
Molto bene, conforme alle mie aspettative, lo raccomando!
  • S. Giovanni
  •  il 05/10/2016
  • 5/5
Ottima qualità e molto grandi rispetto a quelle da supermercato
  • B. Luigi
  •  il 19/09/2016
  • 5/5
Ottimo prezzo
  • C. Marianna
  •  il 15/09/2016
  • 5/5
Volevo provare la barbabietola, in realtà non mi piace il suo gusto e non la riacquisterò.
  • G. Giuseppe
  •  il 07/09/2016
  • 5/5
Ottimo
  • S. Inessza
  •  il 06/09/2016
  • 5/5
Buone
  • C. Gabriele
  •  il 31/08/2016
  • 5/5
tutto perfetto, come da descrizione
  • L. Santi
  •  il 22/08/2016
  • 5/5
Ottimo
  • C. Gabriella
  •  il 09/08/2016
  • 4/5
buono
  • C. Federico
  •  il 04/08/2016
  • 5/5
Belle
  • F. Antonio
  •  il 18/07/2016
  • 4/5
buone
  • L. Francesca
  •  il 29/06/2016
  • 4/5
Bene
  • F. Letizia
  •  il 26/06/2016
  • 5/5
La qualità del prodotto non ha paragoni
  • F. Antonio
  •  il 11/05/2016
  • 4/5
ottime
  • D. Paolo
  •  il 11/05/2016
  • 5/5
Eccezionale sia il prezzo che la qualità
  • M. Laura
  •  il 10/05/2016
  • 5/5
Finalmente la posso mangiare cruda
  • D. Paolo
  •  il 18/04/2016
  • 5/5
Difficile da trovare fresche dalle mie parti. Qui non solo sono buone ma anche ad un ottimo prezzo!!
  • D. Valeria
  •  il 18/04/2016
  • 5/5
Sapore deciso.
  • Q. Giovanni
  •  il 17/04/2016
  • 5/5
Ottima qualità. Sode e saporite
  • S. Salvatore
  •  il 29/03/2016
  • 5/5
Il prodotto naturale è veramente difficile da trovare, spesso si vende precotto. La qualità è ottima per molte gustose pietanze!
  • B. Ivonne
  •  il 23/03/2016
  • 3/5
Un unico difetto: non cuociono mai...
  • D. Elena Sanda
  •  il 18/03/2016
  • 5/5
Molto buono
  • S. Claudia
  •  il 18/03/2016
  • 4/5
ottime
  • P. Pierluigi
  •  il 18/03/2016
  • 5/5
ottima e costante qualità
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti