Il Più vasto assortimento Bio Online!

Mela Annurca Campana IGP

4 frutti circa 500 gr

Campania

A differenza delle altre varietà di mele, la mela Annurca Campana IGP ha una raccolta insolita. Infatti viene raccolta ancora acerba e poi riposta a terra a maturare. Nel periodo autunnale le mele sono pronte per essere mangiate e utilizzate per tanti piatti. Varietà pregiata tipica della regione Campania  nota come la regina delle mele. 4 mele pesano circa 500-600 grammi.

Prodotto al momento non disponibile

4.6 / 5 - 47 recensioni

Mela Annurca Campana IGP: proprietà, benefici, ricette

Prova il gusto della Regina delle mele

La Mela Annurca, conosciuta anche con il nome Melannurca, è un prodotto molto sano e anche incredibilmente gustoso. I benefici di questo frutto e, in particolare, di questa tipologia di mela sono davvero molteplici. La mela Annurca può abbassare il colesterolo, è un potente digestivo, migliora la circolazione arteriosa e aiuta l'assorbimento degli zuccheri.

Mela annurca

La Mela Annurca è un prodotto ortofrutticolo italiano che designa una varietà pregiata di mela, tale da essere considerata la "regina delle mele". Questo frutto può essere consumato come snack, da solo, o come parte di una ricetta. Per averla ordinala su FruttaWeb, un e-commerce che ti recapiterà direttamente a casa gli alimenti che deciderai di acquistare online.

Scheda caratteristiche principali

  • Nome scientificoMalus domestica
  • Categoriafrutta fresca italiana
  • Origine: Italia (Campania)
  • Colore: buccia rossa, polpa bianca
  • Gusto: polpa croccante, leggermente acidula e profumata
  • Uso in cucina: dolci (marmellate, torte) e liquori
  • Proprietà principali: abbassa il colesterolo, favorisce la digestione

Scopri le zone di coltivazione della mela Annurca

Tradizionalmente coltivata nell'area flegrea e vesuviana, la mela Annurca si è diffusa anche in molte altre aree della regione Campania: Avellino, Napoli, Caserta, Salerno, Benevento. A differenza delle altre varietà di mele, questa viene raccolta ancora acerba e poi riposta a terra a maturare. 

Proprietà e benefici

Se è vero il detto che dice “una mela al giorno toglie il medico di torno”, la mela annurca ne è la conferma poiché è la varietà con più proprietà. Con il suo alto contenuto di fibre, abbassa il colesterolo cattivo, grazie alla pectina e pulisce le arterie, riducendo quindi il rischio di malattie cardiache. Possiede numerosi sali minerali, tra i quali calcio e ferro che aiutano a rinforzare i muscoli. Le vitamine aiutano il cuoio capelluto, favorendo la crescita dei capelli. Persino la buccia, che noi siamo sempre soliti scartare dalla mela, ha molte proprietà: è ricca di cellulosa ed è un valido digestivo.

È un frutto adatto anche a chi è affetto da diabete, poiché riesce a far assorbire gradualmente gli zuccheri (in particolare se consumato con la buccia). Regolarizza l’intestino e se mangiata cruda, è astringente, cotta è un lassativo naturale. Può prevenire il cancro, grazie alle sue proprietà antiossidanti, pulisce il cavo orale e previene l’acidità di stomaco.

Riassumiamo i tantissimi benefici della mela Annurca

  • Abbassa il colesterolo cattivo
  • Pulisce le arterie
  • Riduce il rischio di malattie cardiache
  • Rinforza i muscoli
  • Proprietà digestive
  • Combatte la caduta dei capelli, favorendone la crescita
  • Regolarizza l'intestino
  • Lassativo naturale (cotta)
  • Proprietà antiossidanti
  • Previene l'acidità di stomaco
  • Pulisce il cavo orale

Abbassa il colesterolo?

Alcuni studi hanno confermato che se assunta quotidianamente, la mela Annurca può essere un valido alleato per contrastare il colesterolo. È stato fatto un esperimento dal quale sono emersi risultati sorprendenti: dopo solo otto settimane di assunzione del frutto, è stato ripristinato il profilo colesterolemico di un paziente. Il motivo di tale successo, risiede nei polifenoli che sono contenuti in tutte le mele, ma nella varietà Annurca la percentuale è molto più alta. Per coloro che soffrono di questa patologia, basta mangiare due mele annurche al giorno per abbassare il colesterolo totale dell’8% e aumentare il colesterolo buono HDL del 14% nell’arco di un solo mese.

Valori nutrizionali e calorie

Valori Nutrizionali - per 100g

Valore
Quantità
Calorie
40
Grassi
0,90 g
Colesterolo
0 mg
Carboidrati
10,20 g
Fibra alimentare
2,20 g
Proteine
0,30 g
Vitamina C
6 mg
Vitamina B6
0 mg
Vitamina B12
0 µg

La mela Annurca è un piccolo frutto, il suo peso è di circa 100 grammi, ha una forma tondeggiante e leggermente appiattita, ha la buccia rossa, la polpa bianca e succosissima. Una mela Annurca presenta solamente 40 calorie e dunque può essere mangiata anche da coloro che sono a dieta. Ha effetti diuretici e dissetanti e quindi previene la ritenzione idrica. La mela Annurca contiene l'84% di acqua, mentre nella restante porzione sono presenti carboidrati, tra cui zuccheri (10%) ma anche fibre (2 grammi per 100 gr di prodotto), vitamine, proteine e pochi grassi. Hanno un indice glicemico basso, che le rende idonee al consumo anche da parte dei soggetti diabetici; questo è dovuto alla presenza del fruttosio.

Come usare la mela Annurca in cucina

Ricette dolci con mele annurca

Il buonissimo gusto della mela Annurca la rende perfetta mangiata al naturale, come frutto fresco per colazione o merenda. Può essere anche usata come ingrediente principale di moltissime preparazioni, sia dolci sia salate: composte, marmellate, aceto, liquore e tanto altro. 

Uno dei classici della cucina italiana è la crostata alle mele; piatto forte di molte nonne italiane ha una ricetta facile e veloce da realizzare. 

Crostata di mele Annurca

  • Difficoltà: media
  • Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti
  • Dosi per: 1 torta

Ingredienti:

  • 200 gr farina 00
  • 150 gr burro
  • 75 gr zucchero a velo
  • 3 uova (1 intero e due tuorli)
  • 450 g mele annurca
  • 150 gr confettura di albicocche 
  • 1 limone 

Procedimento: Prima di tutto realizzate la pasta frolla. Per ottenere un impasto uniforme di pasta frolla dovrete unire alla farina setacciata, la scorza di un limone e il burro freddo tagliato: frullate fino a quando avrete ottenuto un composto sabbioso e friabile. A questo punto estraetelo dal frullatore e cominciate ad impastare con le mani, dopo aver aggiunto il succo del limone e le uova. Quando avrete un panetto compatto, ricopritelo con un foglio di carta trasparente e riponetelo in frigorifero a risposare per almeno 1 ora. Intanto preparate il ripieno: lavate accuratamente le mele, sbucciatele, togliete il torsolo e tagliatele a fettine sottili prima di riporle in una ciotola ricoperte di succo di limone in modo che non si ossidino e diventino scure. Terminato il tempo di riposo della frolla, stendete la pasta e procedete con la farcitura. Prima spalmate uno strato di confettura di albicocche ed adagiatevi le mele. Infornate la vostra crostata per a forno statico 180 gradi per circa 30 minuti.

Mela annurca muffin ricetta

Muffin alle mele Annurca

  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Dosi per: 12 muffin

Ingredienti:

  • 350 g di mele annurca
  • 250 g di farina 00
  • 220 g di yogurt greco
  • 3 uova
  • 120 g di zucchero
  • 16 g di lievito in polvere per dolci
  • 1 scorza di limone

Procedimento: Rompere le uova e unire lo zucchero, poi aggiungere la scorza grattugiata di un limone, frullando il tutto per 5 minuti. Unire poi lo yogurt. Versare la farina ed il lievito per dolci in un colino riposto in un recipiente e setacciare. Unire il mix un cucchiaio alla volta. Quando la farina ed il lievito saranno completamente assorbiti, sbucciare le mele, tagliaterle a dadini e metterle subito nel composto. Versare a cucchiaiate nei pirottini sistemati in una leccarda da forno. Riempirli con circa 90 grammi di composto e cuocere in forno a 180° per 30 minuti.

Liquore alle mele Annurca

  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Dosi per: 1 persona

Ingredienti:

  • 100 g di semi di mele annurca
  • 0,5 l di alcool
  • 500 g di zucchero
  • 0,5 l di acqua

Procedimento: Versare i semi in un contenitore ermetico con di alcol (alcuni vanno pestati). Trascorsi venti giorni, preparate uno sciroppo con lo zucchero e mezzo litro d’acqua. Filtrate il macerato di semi e unitelo allo sciroppo, imbottigliate e bevetelo dopo due mesi.

Mele annurca coltivazione

Coltivazione e origine

La storia della mela annurca è antichissima; si calcola che esistesse già in Campania più di 2000 anni fa, come testimoniano numerosi affreschi rinvenuti negli scavi di Ercolano. Il suo nome deriva da “Mala Orcula”, termine con il quale era solito chiamare questa varietà Plinio il Vecchio, per via della sua provenienza, Pozzuoli, presso il quale si trova il lago di Averno, la sede degli Inferi, chiamati anche Orco.

Rispetto alle altre varietà, mela Annurca ha una coltivazione del tutto differente rispetto alle altre mele. Infatti vengono coltivate nei “melai”, ovvero dei piccoli appezzamenti di terra che vengono sistemati in modo da evitare il ristagno dell’acqua, dove sono ricoperti con un soffice strato di trucioli di legna, aghi di pino (anche se anticamente si usava la canapa). I frutti sono inoltre protetti dagli eccessivi raggi nel sole in quanto i melai sono disposti in file, dove vengono esposti alla luce le parti meno arrossate dei frutti. Questo spiega perché ha un gusto delizioso e zuccherino.

Varietà di mele

Sono parecchie le varietà di mele coltivate. Ecco quali sono le più diffuse:

  • La mela Golden Delicious è la varietà più diffusa nel mondo. E' saporita, dolce, croccante e con polpa soda e succosa, zuccherina e dal buon profumo. E' ottima cruda, ma è molto buona anche cotta, sia per la preparazione dei dolci, come torte e crostate, che nei piatti salati.     
  • La mela Renetta è buona cruda e anche cotta al forno, perché è un frutto che trasforma la sua aromatica acidità in dolcezza.     
  • La varietà Fuji è originaria del Giappone, la polpa è compatta, croccante e succosa, con un aroma intenso. Il suo gusto è dolce, con un retrogusto acidulo e aromatico.   
  • La Granny Smith ha la buccia verde, è succosa dal gusto acidulo ma comunque dolce. E’ buona da sola ma è perfetta anche per le insalate.   
  • La Pink Lady è caratterizzata da un colore rosa, con la polpa croccante e succosa. Il suo gusto è dolce e per questo viene impiegata per la preparazione dei dolci.

Curiosità

3 cose che non sai sulla mela Annurca

  1. RICONOSCIMENTI: Nel marzo 2006, a livello europeo, la denominazione "Melannurca Campana" è stata riconosciuta quale Indicazione Geografica Protetta .
  2. RIMEDIO NATURALE PER LA CADUTA DEI CAPELLI: Il Dipartimento di Farmacia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II ha scoperto che questa mela sarebbe in grado di combattere la perdita dei capelli. Tutto merito della procianidina B2, contenuta in questa tipologia di mele, in grado di contrastare in maniera efficace il diradamento dei capelli, sia negli uomini che nelle donne. 
  3. NESSUNA CONTROINDICAZIONE: Non ci sono particolari controindicazioni sull'assunzione di questa mela, tanto è che è indicata anche per i soggetti diabetici.
Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 47
  • Voto Medio : 4.6 /5
  • S. Michela
  •  il 12/03/2019
  • 5/5
eccellente!!
  • P. Lara
  •  il 07/03/2019
  • 5/5
MOLTO BUONE
  • L. Gianmario
  •  il 11/02/2019
  • 5/5
Frutto eccezionale con una componente utile alla salute
  • F. Paolo
  •  il 11/02/2019
  • 5/5
Buone di buon sapore piuttosto piccole
  • G. Andrea
  •  il 03/02/2019
  • 4/5
buone
  • V. Simone
  •  il 28/01/2019
  • 5/5
Molto succosa e saporita
  • S. Carla
  •  il 27/01/2019
  • 5/5
Molto buone
  • B. ANDREA
  •  il 21/01/2019
  • 4/5
Non specificata la qualità e provenienza in etichetta
  • D. Andreina
  •  il 14/01/2019
  • 5/5
buonissima!
  • G. Tina
  •  il 14/01/2019
  • 5/5
Ottime, anche se un po' care!
  • Q. Elio
  •  il 24/12/2018
  • 4/5
La qualità non è impeccabile
  • S. FELICE
  •  il 14/12/2018
  • 4/5
Buona la produzione, pessima la spedizione!
  • S. Christian
  •  il 22/11/2018
  • 4/5
Prodotto di buona qualità
  • S. Barbara
  •  il 17/11/2018
  • 5/5
Ottimo
  • M. Luciana
  •  il 06/11/2018
  • 5/5
Ottima
  • P. Donatella
  •  il 09/05/2018
  • 5/5
Ottimo
  • V. Pierluigi
  •  il 08/05/2018
  • 4/5
Avrei preferito frutta un po’ più..fresca!Nel complesso ok!
  • P. Donatella
  •  il 16/04/2018
  • 5/5
Ottimo
  • A. Vincenza
  •  il 01/03/2018
  • 5/5
buone
  • G. Roberto
  •  il 19/02/2018
  • 4/5
Buono
  • V. Massimo
  •  il 05/02/2018
  • 5/5
ottime
  • P. Donatella
  •  il 05/02/2018
  • 4/5
Buona
  • S. Santo
  •  il 20/11/2017
  • 5/5
mele ottime
  • T. MARIA ROSA
  •  il 14/11/2017
  • 5/5
Eccezionali!
  • D. Teresa
  •  il 12/11/2017
  • 5/5
Ottimo
  • B. Rosalba
  •  il 12/11/2017
  • 5/5
Ottimo il prodotto (un po' caro ma...). Spedizione veloce. Grazie
  • D. Paolo
  •  il 02/11/2017
  • 4/5
una delle migliori qualità di mele, dai molteplici benefici
  • B. NIA
  •  il 26/04/2017
  • 5/5
ottime detto da mio marito
  • G. Patrizia Laura
  •  il 25/04/2017
  • 4/5
Buone, si conservano fresche per parecchio
  • P. Luigi
  •  il 27/03/2017
  • 4/5
non erano mele ma susine però buone
  • R. Maurizio
  •  il 16/03/2017
  • 5/5
Molto bene, conforme alle mie aspettative, lo raccomando!
  • L. GIOVANNI
  •  il 02/03/2017
  • 5/5
Molto buona e saporita
  • A. Giulio
  •  il 21/02/2017
  • 5/5
Ho provato le mele annurca per curiosità. Sono rimasto molto soddisfatto. Non posso fare confronti, ma grazie per la proposta.
  • S. Lodovico
  •  il 20/02/2017
  • 5/5
Ottima qualità , ben conservate - grande calibro
  • S. Massimo
  •  il 07/02/2017
  • 5/5
prodotto fresco e buono
  • G. Patrizia Laura
  •  il 09/01/2017
  • 4/5
Buone, non molto acidule
  • F. Sante
  •  il 28/12/2016
  • 4/5
un po con fungo ma ottime al palato
  • D. Daniela
  •  il 19/12/2016
  • 5/5
buonissime
  • S. Ernestina
  •  il 13/12/2016
  • 4/5
Buona
  • C. Cristina
  •  il 12/12/2016
  • 5/5
Molto bene, conforme alle mie aspettative, lo raccomando!
  • L. Maria Vittoria
  •  il 06/12/2016
  • 5/5
BUONISSIME
  • D. Rosa
  •  il 03/12/2016
  • 4/5
buona
  • S. Massimo
  •  il 29/11/2016
  • 5/5
Ottimo prodotto igp.
  • M. Marco
  •  il 21/11/2016
  • 5/5
ottimo
  • S. Roberta
  •  il 09/05/2016
  • 4/5
non mi sono arrivata sostituite con altre mele
  • M. Massimo
  •  il 19/03/2016
  • 5/5
squisita
  • F. Elena
  •  il 18/03/2016
  • 4/5
okok
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti