Il Più vasto assortimento Bio Online!

Arance Navelate

1 Kg

Sicilia

Arance Navelate di Sicilia, conosciute per il loro sapore dolce, con polpa gialla e molto succose. Tante le varietà, tanti gli usi, puoi preparare dolci, confetture, mousse e creme. Dalla buccia arancione e la polpa gialla sono appetitose anche al naturale. 

4 / 5 - 1 recensione
Nuovo

1,25 € iva incl.

x 1 Kg

Arance Navelate siciliane: coltivazione, raccolta, ricette

L'arancia Navel è una tra le varietà di arance siciliane a polpa bionda più diffusa e apprezzata per la squisitezza della polpa e la dolcezza del succo dovuta al basso grado di acidità. Completamente priva di semi, l'arancia Navelate di Sicilia  si riconosce esternamente per la presenza di una specie di conchetta a forma di ombelico (dall'inglese "navel") nella parte opposta al picciolo, dove è contenuto un secondo frutto gemello non sviluppato.

Qual è il periodo di raccolta

Il periodo di raccolta delle arance è diverso a seconda della varietà di frutto a cui ci si riferisce. Lo spettro di stagionalità  va infatti dalla metà di Ottobre fino a Maggio inoltrato. Solo una conoscenza diretta della pianta, nonché l'assaggio stesso dei frutti, ci indicano con esattezza quando il prodotto è realmente pronto.
In linea generale, le arance Washington Navel vengono raccolte perlopiù nel periodo che va dalla metà del mese di Novembre fino a Maggio. La Navelata matura nel suo periodo migliore durante il mese di Ottobre. 
Per quanto riguarda la varietà Thompson la finestra per la raccolta è più breve e va da Febbraio ad Aprile; mentre la Belladonna si raccoglie da metà Dicembre fino a Marzo inoltrato. La Valencia, qualità più diffusa al mondo, matura da Aprile fino a Giugno. Le arance con polpa rossa sono invece caratterizzate da un periodo di raccolta perlopiù invernale, nei mesi di Novembre, Dicembre e Gennaio.

Ricette dolci con arance

L’impiego delle arance in pasticceria ha radici ben salde all’interno della tradizione culinaria mediterranea, grazie all’equilibrio fra acidità e dolcezza il frutto ha le caratteristiche migliori per dare sapore a torte e biscotti.

Senza ombra di dubbio, il dolce che primo fra tutti vede il frutto come protagonista principale è la marmellata. Proprio la confettura d’arancio è stata per molto tempo la qualità più diffusa nel sud del Paese e incontra ancora oggi il gusto della maggioranza delle persone. La marmellata di arance si fa apprezzare sia spalmata su pane e fette biscottate che utilizzata per la guarnizione delle torte.

Proprio la più classica fra le torte, la crostata, può essere realizzata anche mantenendo il frutto nel suo stato originario dopo averlo sbucciato e tagliato a fette sottili. L’arancia viene inoltre utilizzata per aromatizzare mousse e creme, l’acidità del frutto infatti ‘sgrassa’ e alleggerisce la crema, mentre la sua dolcezza permette di utilizzare meno zucchero e al tempo stesso si sposa alla perfezione con i retrogusti liquorosi che vengono spesso utilizzati in pasticceria. Fra i vari dolci che fanno largo utilizzo di questo frutto vale la pena ricordare inoltre i sorbetti, la torta con crema all’arancia, la trota arance e crema di yogurt, le scorze d’arancia candite.

Come fare dolcetti cioccolato e arancia

Ovviamente, le arance si sposano particolarmente bene con il cioccolato e i dolci a base di cioccolato. Ancora una volta, l’acidità del frutto riporta equilibra la dolcezza del latte e delle uova; mentre il suo sapore zuccherino attenua l’amarezza del cacao. Il risultato sono dei dolci golosi e raffinati. Fra le diverse ricette possibili, una fra le più tradizionali è la torta di cioccolato all’arancia, la cui preparazione non richiede capacità particolarmente esperte.

Il primo passo per la preparazione della torta è sciogliere il cioccolato spezzettato a bagnomaria e di seguito aggiungere il burro. Una volta che burro e cioccolato saranno allo stato liquido viene tolta la mescola dal fuoco.

Si procede quindi con la preparazione dell’impasto: devono essere prese le uova separando gli albumi dai tuorli. I tuorli vengono quindi sbattuti con lo zucchero e la scorza d’arancia grattugiata fino a che la consistenza dell’uovo non diventa spumosa; mentre gli albumi devono essere montati a neve con il sale.

Successivamente, si mescolano albumi e tuorli aggiungendo la crema di cioccolato e la fecola. Infine, si impastata il tutto fino ad ottenere composto omogeneo.

Una volta realizzato l’impasto, questo si cuoce il tutto in un forno a 180° per circa 40 minuti.

Durante il tempo di cottura, devono essere tagliate le arance a rondelle sottili al fine di sciropparle con zucchero e acqua. Completata la cottura, le arance sciroppate serviranno da guarnizione per la torta.

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 1
  • Voto Medio : 4 /5
  • P. Serena
  •  il 18/03/2019
  • 4/5
non molto saporite ma nel complesso accettabili

Cosa pensano di noi i nostri clienti