Acquista Online Frutta e Verdura Fresca Per Tutti i Giorni

Noce di Cocco

1 frutto

Costa d'Avorio

La polpa come il latte della noce di cocco è non solo gustosa, ma anche fresca e utilissima per reintegrare i sali minerali. Questo frutto esotico ideale per l'estate, può essere gustato in vari modi ed è anche salutare specialmente in estate!

Disponibilità immediata
Inserisci il tuo CAP per sapere i tempi di consegna per la tua destinazione

4.7 / 5 - 36 recensioni

1,85 € iva incl.

x 1 frutto

Noce di Cocco

Proprietà e benefici della Noce di Cocco

Le noci di cocco sono il frutto della palma da cocco, un imponente albero appartenente alla famiglia delle Arecaceae che può superare i 30 metri di altezza ed i rami i 5 metri di larghezza. È una pianta molto produttiva considerata in Indonesia (suo paese di origine) un elemento fondamentale per la dieta e la salute.

Le noci di cocco apportano svariati benefici (purchè si parli di noce di cocco fresca, verificabile dalla presenza di acqua al suo interno quando chiusa), hanno proprietà lassative, perchè grazie all'apporto di acqua e fibre favoriscono il transito intestinale. L'acqua della noce di cocco aiuta a rendere pulite le urine. Nell'ambito di una dieta ipocalorica il cocco può fungere da pasto sostitutivo (come spuntino) e nello stesso tempo funge da acceleratore del metabolismo. Nel complesso, se usato in quantità moderate, il cocco fornisce notevoli benefici all'organismo e non fa ingrassare. L'acqua della noce di cocco fa bene alla salute, è molto depurativa e può essere consumata fresca semplicemente filtrandola una volta fatta uscire dall'interno della noce.

Controindicazioni

Le noci di cocco apportano una discreta quantità di lipidi ed il loro consumo elevato, specie se associato ad altre fonti grasse (fritture ad esempio) può portare a delle controindicazioni, una su tutte il venir meno dell'azione anticolesterolo che la noce di cocco possiede e tutte le conseguenze che possono scaturire da un eccesso di grassi nel sangue. Difatti, se pur utile come pasto sostitutivo in diete ipocaloriche, un abuso di questo frutto esotico può vanificare l'effetto dimagrante della dieta.

Come si apre una noce di cocco

Aprire una noce di cocco è un'operazione relativamente semplice che necessita di qualche accessorio che si possiede in casa (non è un frutto che si sbuccia in maniera tradizionale): la noce di cocco presenta sulla sommità tre piccole insenature circolari, per prima cosa forarle utilizzando un cacciavite ed un martello e far fuoriscire l'acqua presente (la sua assenza è indice di una polpa, e di un frutto in generale, andato a male) versandola in un contenitore. Poggiare la noce di cocco su di un piano resistente e martellarne il centro, il cocco in maniera semplice si aprirà in due parti. Ripetere l'operazione per ottenere parti più piccole. Con il cacciavite od un coltello resistente, ponendo molta attenzione, staccare la polpa dal guscio. Il cocco può essere mantenuto qualche giorno in frigorifero in ammollo alla propria acqua.

Valori nutrizionali e calorie

La tabella nutrizionale vede primeggiare una grande presenza di acqua, carboidrati e lipidi buoni; completano il quadro nutrizionale diversi minerali e vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina E. Hanno un elevato contenuto di potassio (tra i più alti) che funge da ricostituente naturale in caso di spossatezza ed utilissimo al recupero muscolare negli sportivi (in associazione all'apporto di magnesio che garantiscono). Presta un apporto calorico pari a 354 calorie ogni 100 grammi.

Il cocco fa ingrassare?

La noce di cocco vanta numerosi usi della sua polpa fresca: può essere consumata appena staccata dal guscio, ridotta in scaglie ed inserita in numerose ricette dolci, aggiunta in frullati o nella ricetta di un muesli adatto alla prima colazione, oppure lavorata per ottenere il latte di cocco. Il problema è che il cocco apporta non poche calorie, tanto da poter essere usato come pasto sostitutivo nelle diete ipocaloriche. Un abuso di cocco potrebbe effettivamente apporta troppo calorie, ma fin tanto che non se ne abusa e si ha una vita sana, il cocco non fa affatto ingrassare.

Noce di cocco e colesterolo

Le calorie non sono l'unico fattore potenzialmente problematico delle noci cocco; queste difatti presentano una notevole quantità di acidi grassi di tipo saturo, ovvero quelli che, una volta nell'organismo, divengono colesterolo. E' dunque bene limitare l'assunzione di cocco per le persone che soffrono di problemi cardiaci o che presentano un eccesso di colesterolo all'interno dell'organismo.

Le ricette dolci vegane

Il latte di cocco può essere ottenuto in maniera semplice partendo dalla polpa del frutto stesso. Pulire la polpa del frutto tagliando (un pelaverdure risulta un alleato che facilita l'operazione) la sua sottile pellicola naturale e ridurla in piccole scaglie con una grattugia. Versare le scaglie di polpa in una ciotola capiente e coprirle del tutto con dell'acqua bollente. Lasciare a riposo per un'ora la ciotola coperta con uno strofinaccio di cotone. Filtrare con un colabrodo il latte ottenuto trattenendo le scaglie (che non saranno utilizzabili perché nell'operazione perdono quasi totalmente sapore e proprietà). Il latte di cocco è un grande sostituto del latte tradizionale e ne eredita tutti gli usi che se ne possono fare: aggiunto al tè, a frullati, ad impasti per torte, preparare cappuccino, caffellatte, panna o frappè vegan.

Fragranti e buonissimi biscotti al cocco vegan possono essere preparati facilmente utilizzando la polpa di noce di cocco fresca. Ingredienti:

  • 150 grammi di farina 00
  • 130 grammi di scaglie di polpa di noce di cocco fresca
  • 70 grammi di zucchero di canna
  • 120 ml di latte di soia o cereali
  • Una bustina di polvere lievitante vanigliata
  • 30 ml di olio di oliva

Mettere in una ciotola capiente la farina, le scaglie di cocco, lo zucchero, il lievito e l'olio di oliva e mescolare aggiungendo il latte a più riprese continuando a mescolare fino ad ottenere un composto corposo ed omogeneo. Lasciare riposare 20 minuti. Lavorare piccole porzioni di impasto per ottenere delle palline e disporle via via in una teglia con della carta da forno alla base, distanziandoli di 2 centimetri l'una dall'altra. infornare nel forno pre-riscaldato a 180° per 15 minuti. Perfetti in abbinamento ad una tisana o ad un tè di metà pomeriggio.

Semplice ma buonissima la variante vegan della torta margherita al cocco. Ingredienti:

  • 250 grammi di farina 00
  • 50 grammi di amido di mais
  • 200 grammi di scaglie di polpa di noce di cocco fresca
  • 300 grammi di zucchero di canna
  • 100 ml di olio di oliva
  • Una bustina di lievito vanigliato
  • 350 ml di latte di soia o cereali
  • Un pizzico di cannella (facoltativo)

Mettere in una ciotola profonda e capiente la farina, l'amido di mais, le scaglie di cocco, lo zucchero ed il lievito e mescolare il tutto a mano. Aggiungere l'olio di oliva ed un terzo del latte e, con lo sbattitore elettrico a media velocità, lavorare il composto aggiungendo via via il latte fino ad ottenere un composto denso ed omogeneo. Se è gradito, aggiungere il pizzico di cannella e sbattere ancora per un minuto. Versare il composto ottenuto in una tortiera apribile antiaderente (oppure oliare il fondo e le pareti di una teglia rotonda). Infornare nel forno pre-riscaldato a 180° per 35 minuti.

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 36
  • Voto Medio : 4.7 /5
  • P. Francesco pietro
  •  il 22/02/2018
  • 1/5
Marcia
  • P. Roberto
  •  il 13/02/2018
  • 5/5
ottimo
  • V. Massimo
  •  il 04/02/2018
  • 5/5
ottimo
  • S. Venera
  •  il 31/01/2018
  • 5/5
da provare
  • C. Lorenzo
  •  il 15/01/2018
  • 5/5
ottimo cocco
  • C. Greta
  •  il 18/12/2017
  • 4/5
Buona
  • C. Vittoria Rita
  •  il 23/09/2017
  • 5/5
Adoro le noci di cocco!!!
  • M. Denis
  •  il 25/06/2017
  • 4/5
Ottime
  • S. Rossella
  •  il 23/05/2017
  • 4/5
Buona e matura al punto giusto
  • L. Maristella
  •  il 24/04/2017
  • 5/5
Ottimo
  • B. Patrizia
  •  il 11/04/2017
  • 5/5
ottimo
  • C. Mihaela
  •  il 06/04/2017
  • 5/5
Sapete che è successo , il mio amore me lo ha pulito ed i miei cocker lo hanno mangiato tutto ,ladri !
  • T. SILVANO
  •  il 14/03/2017
  • 5/5
molto buono
  • S. Elia
  •  il 13/03/2017
  • 5/5
ottimo sapore perfetto
  • C. Anna Rita
  •  il 28/02/2017
  • 5/5
Buono
  • F. Alessandro
  •  il 12/02/2017
  • 5/5
Ottimo e gustoso.
  • R. Chiara
  •  il 12/02/2017
  • 5/5
Buonissimo
  • S. Matteo
  •  il 10/12/2016
  • 5/5
Perfetti
  • N. Domenico
  •  il 06/12/2016
  • 5/5
bvene
  • F. Genny
  •  il 02/12/2016
  • 5/5
molto buono
  • F. Alessandro
  •  il 12/11/2016
  • 5/5
Ottimo
  • F. Luca
  •  il 09/11/2016
  • 5/5
Piccolo ma sempre fresco. Mai "marcio" come spesso sono le noci di cocco in commercio nei mercati
  • B. Giuseppe
  •  il 26/10/2016
  • 4/5
frutto non maturo del tutto
  • A. Gregorio
  •  il 09/10/2016
  • 5/5
ottimo
  • B. Iuri
  •  il 22/09/2016
  • 4/5
Buono e fresco!
  • B. Sabrina
  •  il 19/09/2016
  • 5/5
buono
  • C. Michele
  •  il 15/09/2016
  • 5/5
Very good
  • L. Francesca Luna
  •  il 29/08/2016
  • 5/5
Come appena raccolti
  • C. Luca
  •  il 14/08/2016
  • 5/5
il miglior cocco che abbia mai mangiato. 10
  • G. Daniela
  •  il 01/08/2016
  • 5/5
Ottimo
  • B. M.Cristina
  •  il 06/07/2016
  • 4/5
Sicuramente molto fresca e polposa, piccola
  • B. Lino
  •  il 20/06/2016
  • 5/5
Molto buono e fresco.
  • F. Antonio
  •  il 11/05/2016
  • 4/5
buono
  • F. Francesco
  •  il 04/05/2016
  • 5/5
ottimo
  • L. Valeria
  •  il 04/05/2016
  • 4/5
Buono
  • C. Roberto
  •  il 13/04/2016
  • 5/5
Ottimo
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti