Il Più vasto assortimento Bio Online!

Cavolo Verza Biologico Almaverde Bio

1 pezzo

Toscana

Almaverde Bio

Il Cavolo verza biologico, o semplicemente verza, viene chiamato con molteplici nomi, infatti, viene anche detto cavolo di Milano o Lombardo o Savoia ed è una varetà della famiglia botanica delle Brassica oleracea : lo puoi acquistare online su Fruttaweb.

Il peso di ogni cavolo è di circa 400/600 grammi.

5 / 5 - 8 recensioni

4,37 € iva incl.

x 1 pezzo

Ordina ora il cavolo verza almaverde bio su fruttaweb!

Cavolo verza: proprietà, benefici, ricette

Si presenta molto simile al cavolo cappuccio ma con foglie grinzose e increspate che sembrano delle nervature prominenti.

Il termine verza proviene dalla parola latina viridi che significa verde, come il colore delle sue foglie.

Il cavolo verza possiede un fusto eretto di lunghezza difficilmente superiore ai 30 centimetri, ha una forma sferica (classica palla) di colore verde o rosso-violacea, ma non è particolarmente compatta. Le foglie interne si presentono di colore bianco-giallastre e più si va alla radice e più chiaro è il pigmento. La verza viene utilizzata pure in ambito estetico per preparare maschere di bellezza che rendono la pelle più liscia e setosa. Il succo, invece, veniva utilizzato sino a qualche tempo fa come lassativo mentre col brodo si curavano le vie respiratorie. Si dice che è un toccasana nel caso di problemi alla voce e, per questo, utilizzato in ambito canoro.

Ma non è finita qui! La verza è utile per tante altre difficoltà del corpo umano. Infatti, consente di abbassare o, comunque, stabilizzare livelli di pressione particolarmente alti o ‘ballerini’, fa bene alla vista perché con i suoi elementi nutritivi difende gli occhi dall’invecchiamento precoce. Per chi soffre di allergie varie, situazione molto stressante e difficile da affrontare, riesce ad attenuare le crisi e chi, invece, ha difficoltà a digerire deve sapere che la verza aiuta i ‘processi macchinosi’ consentendo una migliore assimilazione del cibo con una certa normalità e minore formazione dia ria nello stomaco.

Curioso di scoprire uno dei produttori del Cavolo Verza Biologico?

Guarda il video qui sotto

Cavolo verza: valori nutrizionali e calorie

La verza è composta per il 90% di acqua e poi, per il resto, da fibre, zuccheri e proteine per entità fortemente minori. È un ortaggio particolarmente ricco di minerali e vitamine. Tra i minerali sono presenti fosforo, potassio, ferro, e zinco. Tra le vitamine, invece, c’è una presenza sostanziale di vitamina A ma, anche, di vitamine B1 B3, B6, B9, delle importanti vitamine del gruppo C e poi, anche, di quelle del gruppo E,K e J: un bel mix completo! La verza contiene, inoltre, dei potenti antiossidanti e amminoacidi sostanziali per il benessere del corpo umano e le sue normali funzionalità.

Soffermandoci sulla presenza di vitamina C nel Cavolo verza, possiamo dire che rende particolarmente utile questi ortaggi nella difesa dai radicali liberi, nell’assorbimento del ferro e nel mantenimento della consistenza dei tessuti molli come pelle, muscoli e tendini.

Tra le tante sostanze presenti, richiedono una certa attenzione il sulforafano e gli isotiocianati che sono contenuti nei cavoli in generale e, quindi, anche nel Cavolo verza e di recente molto studiati in laboratorio. Si ipotizza, infatti, che essi possano svolgere un efficace azione preventiva nei confronti di alcuni tumori come il cancro alla prostata, alla mammella e al colon.
Insieme a tutti questi elementi positivi, possiamo pure asserire quanto il Cavolo verza sia utile per chi è attento a non mettere chili di troppo. Infatti, per ogni 100 grammi di verza ingerita corrisponde solo un apporto calorico pari a 27 calorie. Grandi qualità nutritive ma un basso apporto di calorie che consentono di nutrirsi di Cavolo verza con una certa frequenza.

Cavolo verza: periodo e stagionalità

La verza viene raccolta da ottobre ad aprile nel periodo antecedente alla fioritura ed è per questo motivo che viene considerata un ortaggio invernale. La sua coltivazione è presente soprattutto nelle zone dell’Italia settentrionale ed avviene, oltre che in pianura, anche nelle zone collinari e di montagna.

Anche se è un ortaggio invernale, la verza preferisce il clima temperato. Ha bisogno di terreni soffici, per questo è coltivato soprattutto in pianura presso zone alluvionali, e l’importante è che ci sia un buon apporto d’acqua ed innaffiature costanti e significative in caso di siccità.

Cavolo verza: ricette vegetariane e vegane

La verza, essendo un cavolo, spesso ha un sapore di natura solforica che, mentre da un lato è un toccasana per molte patologie dell’uomo, dall’altro crea un rifiuto a mangiarla da parte di molti, e non solo bambini.

L’importante sarebbe non privarsi di questo importante alleato della nostra salute e, dall’altro, mantenere il senso del gusto.

In questo caso ci vengono in aiuto mole ricette della tradizione che trovano una naturale impostazione vegetariana ed una particolare attenzione a tutti quelli che sono i buonissimi prodotti della terra.

Un piatto tipico che utilizza il nostro cavolo rendendolo veramente gustoso è il Risotto alla verza.

In alcune località del nord Italia, questo è inteso come un piatto buono e saporito. Vediamo assieme la ricetta per 4 persone

Ingredienti:

  • verza
  • aglio
  • olio evo
  • pepe
  • cipolla
  • carota
  • sedano
  • sale
  • riso

Preparazione:

Innanzitutto cominciamo con lavare attentamente la verza e ripulirla anche all’interno. Poi passiamo a tagliare il nostro cavolo a listarelle così da poterlo cucinare nel modo migliore possibile.

Prendiamo una padella e versiamo un po’ di olio evo, buttiamo due spicchi d’aglio e facciamolo imbiondire. Prendiamo la verza tagliata e pulita e versiamola nella padella facendola cucinare. Giriamola di tanto in tanto, così da non bruciarsi in alcune parti e restare cruda in altre.

A questo punto impreziosiamo il nostro composto, ancora un po’ scialbo, aggiungendo del pepe. Lasciamo riposare il composto ottenuto. E’ il momento di fare il brodo vegetale. Laviamo e tagliamo a tocchetti sedano, carota e cipolla e buttiamoli in una pentola piena d’acqua. Facciamo bollire e, quando l’acqua avrà cambiato di sapore e colore, aggiustiamo di sale e pepe.

Prendiamo due o tre mestoli di brodo vegetale caldo, un altro po’ di sale e 200 grammi di riso e li uniamo alla nostra padella dove c’è la verza cucinata.

Cuociamo il riso mescolandolo costantemente sino a raggiungere la cottura desiderata. Se volete, potete mantecare il risotto con un legante vegetale e potete servire con un’altra spolverata di pepe a piacimento. Semplice e tutto proveniente dalla tradizione. Buon appetito!

Ordina ora il cavolo verza almaverde bio su fruttaweb!

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 8
  • Voto Medio : 5 /5
  • A. Marisa
  •  il 22/03/2017
  • 5/5
piccolo ma saporito e croccante
  • T. Silvia
  •  il 08/03/2017
  • 5/5
Ottimo freschissimo non troppo grande e per me, che sono l'unica a mangiarlo in casa è davvero perfetto!
  • C. Adolfo
  •  il 19/02/2017
  • 5/5
ottimo
  • N. Mariaumberta
  •  il 16/02/2017
  • 5/5
molto buona
  • B. Silvia
  •  il 13/02/2017
  • 5/5
buona piccola come piace a me
  • S. Massimo
  •  il 07/02/2017
  • 5/5
prodotto fresco e buono
  • P. Luisa
  •  il 24/01/2017
  • 5/5
ottimo
  • A. Alfredo
  •  il 23/01/2017
  • 5/5
ottimo

Cosa pensano di noi i nostri clienti