Il Più vasto assortimento Bio Online!

Vaniglia Bourbon del Madagascar

2 baccelli

Madagascar

I baccelli di vaniglia Bourbon sono pregiatissimi, dal profumo inebriante, intenso e avvolgente. Il tocco in più per ogni tuo piatto. È senza dubbio la migliore varietà di Vaniglia presente in natura, nota per le sue potenti proprietà afrodisiacheUn baccello pesa circa 2,5g ed ha una lunghezza di circa 12-13cm

Scorri la pagina e scopri di più sull'aroma fantastico di questo prodotto.

4.8 / 5 - 12 recensioni

9,96 € iva incl.

x 2 baccelli

Scopri gusto, proprietà, benefici della vaniglia più pregiata al mondo: la Vaniglia Bourbon del Madagascar. La Acquisti Online con un Click su FruttaWeb.com

Baccelli di vaniglia del Madagascar Bourbon: le caratteristiche

Un Aroma Inconfondibile per ogni tuo Piatto

Il nome Vaniglia deriva della lingua spagnola vainilla che significa guaina, baccello. La vaniglia è originaria delle foreste tropicali umide della costa orientale messicana dove cresce nel sottobosco, ma è diffusa anche nel Sudamerica, in Africa, in particolare nel Madagascar, e nelle regioni asiatico-orientali di Laos e della Thailandia, oltre che in Indonesia. Trattandosi di una coltura vegetale tipica del clima sub-tropicale, la vaniglia cresce ad un’altezza che non supera i 700 metri in zone con una temperatura media che va dai 20° ai 31° centigradi. Per più di due secoli, nel XVII secolo e XVIII secolo, il Messico ha detenuto il monopolio della vaniglia. I Totonachi (antica popolazione Amerinda) rimasero i primi produttori fino alla metà del XIX secolo. Furono gli agricoltori di Réunion che nel 1880 iniziarono ad introdurre in Madagascar la coltura della vaniglia. Le prime piantagioni furono create sull'isola di Nosy Be e, successivamente, si diffusero anche nelle regioni orientali del Madagascar, in Antalaha ed in Sambava, caratterizzate da un clima caldo umido favorevole. Malgrado la concorrenza di altri paesi tropicali e la sovrapproduzione di vaniglia come quella dell'Indonesia e come quella dell’India di Kerala, il Madagascar conserva, ancora oggi, il suo primato di esportatore mondiale anche in termini di qualità.

Anche se viene coltivata in tutti i paesi tropicali, quella più pregiata rimane la vaniglia Bourbon proveniente dal Madagascar, dalla quale si ricava l’estratto di vaniglia, un oro prezioso per l’isola. I lunghi baccelli della vaniglia Bourbon dell'isola Reunion sono di una qualità eccezionale, dai quali si ricava mediante un processo di lavorazione piuttosto complesso l’estratto di vaniglia utile nell’industria alimentare per la preparazione di dolci e nell’industria cosmetica per la produzione di profumi e di altri articoli per la cura della persona.

Proprietà e Benefici della Vaniglia Bourbon del Madagascar

Scopri tutti i segreti

I baccelli di vaniglia Bourbon dell'isola Reunion, nel Madagascar, vantano qualità eccezionali e benefici nutrizionali unici che li rendono apprezzati in tutto il mondo. La vaniglia è una spezia nota per le sue proprietà afrodisiache: già agli inizi del XX secolo i medici ne consigliavano la somministrazione per superare le patologie legate alla sfera sessuale. Infatti, il vanillismo è una malattia professionale che, tra i suoi sintomi, annovera l’eccitazione sessuale. Inoltre, la vaniglia è un aroma che vanta proprietà antidepressive, in grado di conferire benefici al sistema nervoso centrale; grazie alla presenza della vanillina, un polifenolo con ottime proprietà antiossidanti è in grado di contrastare l’invecchiamento precoce e la comparsa di segni dell’invecchiamento cutaneo e dei tessuti. L’aroma della vaniglia è in grado di assolvere ad un’attività rilassante e calmierante nei confronti del sistema nervoso; non a caso, chi soffre di insonnia e di disturbi legati al sonno, dovrebbe introdurre nella propria alimentazione il consumo di baccelli di vaniglia per alleviare lo stress ed il nervosismo. La presenza di eugenolo nei baccelli di vaniglia consente di combattere le infezioni batteriche e le infiammazioni febbrili.

Proprietà e benefici dei Bacelli di Vaniglia del Madagascar. Acquistale Online con un Click su FruttaWeb.com

Valori nutrizionali e calorie

L’estratto di vaniglia apporta circa 288 calorie ogni 100 grammi di prodotto edibile, i principali macronutrienti costituenti sono 52% acqua, 0,06 % grassi, 0,06 proteine,15,5 % zuccheri e 0,2 % ceneri. I sali minerali che apprezziamo nei baccelli di vaniglia sono il calcio, sodio, fosforo, potassio, magnesio, zinco, rame, manganese e ferro; tra le vitamine si rinvengono le vitamine B1, B2, B3, B5 e B6.

Estratto di vaniglia, come realizzarlo

Il procedimento

Per ottenere il famoso estratto di vaniglia occorre procedere con la trasformazione dei baccelli di vaniglia in una spezia vellutata e gradevolmente profumata. La fase di lavorazione e di preparazione è minuziosa e metodica i suoi principi sono stati sviluppati in Messico molto tempo fa. Il metodo di lavorazione più semplice, detto preparazione diretta, consiste nel lasciar maturare il baccello alternandone l'esposizione all'ombra e al sole; oltre a questa si ricorre alla preparazione indiretta che consiste nel provocare uno choc che arresta la vita vegetativa del baccello di vaniglia ("killing"), seguito da una serie di operazioni di trasformazione e di essiccazione prima di ottenere un bastoncino di vaniglia commercializzabile. Questo viene immerso in acqua calda ad una temperatura di 50° gradi per un paio di giorni per fare sì che la cassa di legno all’interno della quale sono posti i bastoncini di vaniglia, assumano la colorazione scura e liberino la vanillina che conferisce l’aroma gradevole alla spezia.

Realizzare oli essenziali alla Vaniglia Bourbon del Madagascar

I baccelli di vaniglia del Madagascar sono preziosissimi per realizzare, mediante un processo semplicissimo, gli oli essenziali utili per regolarizzare il ciclo mestruale. La prima cosa importante nella preparazione dell'olio essenziale di vaniglia è che sono necessari solo due ingredienti: olio di jojoba e un bastoncino di vaniglia. Entrambi gli elementi i possono acquistare nelle erboristerie o nei negozi di giardinaggio: prima si procede con il versare l'olio di jojoba in un recipiente, preferibilmente di vetro, poi si tagliano a pezzi il rametto di vaniglia e si pongono nel recipiente in vetro insieme all'olio. Si procede con il coprire il tutto e lo si pone da parte per circa sei settimane affinché la miscela maceri adeguatamente. Un suggerimento utile per ottenere un olio di maggiore qualità è quello di lasciare macerare al sole durante le ore diurne ed in luogo asciutto. Una volta completato il periodo di macerazione si procede con il colare l’olio di vaniglia da utilizzare per preparare profumi, fragranze, creme ed altri prodotti per la cura della persona.

Metodi di conservazione

Riguardo alla conservazione, si raccomanda di mantenere i baccelli di vaniglia o l’estratto o l’olio in un luogo fresco e asciutto, lontano da umidità, fonti di calore e raggi solari. È opportuno che la conservazione della vanillina avvenga in un luogo buio per preservarla dalla luce, responsabile del deterioramento e dell’alterazione delle caratteristiche nutrizionali e delle qualità organolettiche dei bastoncini di vaniglia o di ogni altro estratto. L'ideale è che il contenuto, in particolare l’olio e l’estratto di vanillina, venga versato in flaconi in vetro richiudibili ermeticamente e conservati attentamente al buio.

Ricette con bacelli di Vaniglia Bourbon del Madagascar

Ricette con la Vaniglia Bourbon del Madagascar

La vaniglia, e in particolare l’estratto di vanillina, è una spezia aromatica molto apprezzata nell’industria dolciaria ed alimentare, in quanto si presta per preparare diverse ricette prelibate e gustose.

Crema alla vaniglia Bourbon del Madagascar

Ottima è la preparazione della crema alla vaniglia del Madagascar da gustare come dessert o utilizzata per guarnire dolci, torte, brioches, paste, crostate etc. Per la preparazione occorre versare il latte in un pentolino, aggiungere la panna e i semini dei baccelli di vaniglia, lasciare bollire il liquido per circa 1 minuto a fuoco vivo e, infine, lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente per qualche minuto. Nel frattempo, si proceda a sbattere i tuorli d’uovo con lo zucchero in una ciotola, incorporando la fecola fino ad ottenere una consistenza liscia e omogenea, aggiungete il latte e cuocete per circa 5 minuti. Trasferite la crema alla vaniglia in una ciotola e attendete che si raffreddi prima di servirla o utilizzarla per farcire i dolci o per preparare il gelato.

Gelato alle bacche di Vaniglia Bourbon del Madagascar

Una volta preparata la crema di vaniglia è possibile versare il contenuto in una gelatiera e consolidare il composto da gustare come gelato con cono e cialde.

Il Sole di Sicilia

Scopri la ricetta

Con la crema alla vaniglia del Madagascar potete sbizzarrirvi e preparare diverse ricette culinarie come il Sole di Sicilia, un dolce prelibato che richiede dovizia. Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aromatizzare con la vanillina e con la buccia dell’arancia, aggiungete la farina, setacciata con la fecola, e il lievito con burro fuso. Unitevi le mandorle polverizzate, amalgamate bene il tutto e versare l’impasto in una tortiera, procedete con la cottura in forno a 180° per 40 minuti circa. Quando la torta sarà cotta, lasciatela raffreddare e solidificare; procedete poi con la guarnizione con spicchi di arance e zucchero nel centro in modo tale da ottenere una margherita gialla.

Il Sole d’agosto sulla costiera

Scopri la ricetta

Una variante a questo dolce è il Sole d’agosto sulla costiera: per la preparazione occorre lavorare con una frusta i tuorli con lo zucchero, il limone grattugiato e i semini della vaniglia. In una casseruola, a fuoco medio, si fa bollire il latte con la panna fresca e la si versa in una ciotola, si mescola il composto con amido di mais e il sale e lo si cuoce, facendolo addensare. Una volta pronto si lascia a riposo in frigo per farlo raffreddare, unite il composto con la panna semimontata, preparate il pan di Spagna ed adagiatelo inzuppandolo con limoncello su una tortiera. Guarnitelo e spruzzate la crema di vaniglia con la panna montata zuccherata ricoprendo tutto il dolce. Una volta pronto il dolce, lasciatelo in frigorifero a solidificarsi e servite a tavola dopo quattro ore.

Ricetta della bavarese alla vaniglia con la crema pasticciera

Un dolce davvero irresistibile

Dilettatevi a preparare la deliziosa bavarese alla vaniglia con la crema pasticcera: iniziate proprio con la preparazione della crema pasticcera con zucchero, tuorlo d’uova e latte. Poi procedete con la preparazione della gelatina alla vaniglia e con la panna montata; procuratevi uno stampo del diametro di 12 cm ed alto 9 cm, versatevi la crema pasticcera, con la gelatina di vaniglia ed infine con la panna montata. Ponete la bavarese in frigo e guarnite il tutto con lamponi e fragoline di bosco.

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 12
  • Voto Medio : 4.8 /5
  • P. Raimonda
  •  il 24/12/2018
  • 5/5
Ottimo prodotto
  • M. Claudia
  •  il 22/12/2018
  • 4/5
buon prodotto
  • D. Paquale
  •  il 18/09/2018
  • 5/5
Questo prodotto è ok
  • M. Alessandro
  •  il 16/06/2018
  • 5/5
Ottimo
  • N. Roberto
  •  il 18/02/2018
  • 5/5
Prodotto di qualità, profumato e ben conservato. Ottima la confezione con cui viene consegnato il prodotto.
  • M. Sergio
  •  il 05/02/2018
  • 5/5
la vaniglia è ottima, veramente buona, anche la lunghezza del baccello è molto buona
  • N. Stefano
  •  il 19/12/2017
  • 5/5
ottimo
  • O. Benedetta
  •  il 19/12/2017
  • 5/5
perfetti
  • D. Roberta
  •  il 22/05/2017
  • 5/5
OTTIMA, nulla da aggiungere
  • L. Stefano
  •  il 16/02/2017
  • 4/5
buono rapporto qualità prezzo
  • S. Antonella
  •  il 08/12/2016
  • 5/5
Fantastiche e col black friday ad un prezzo spettacolare
  • B. M.Cristina
  •  il 06/12/2016
  • 5/5
Veramente bellissimi, profumatissimi e morbidi; li compro tutti gli anni e, se ben conservati durano fino all'acquisto successivo.
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti