Il Più vasto assortimento Bio Online!

Mirtilli Neri Freschi in Cestino

1 Cestino da 125 gr

Italia

Grazie ai molteplici benefici, i mirtilli freschi rappresentano un potente alleato naturale per combattere i radicali liberi, migliorare la circolazione del sangue, la diuresi e la vista ma sono anche degli ottimi integratori di vitamine A, C ed E.

4.2 / 5 - 5 recensioni

3,66 € iva incl.

x 1 Cestino da 125 gr

Mirtilli freschi: proprietà, benefici, ricette

Proprietà e benefici

Anche tu vorresti mangiare dei succosi mirtilli ma non sai dove recuperarli e non vuoi perderti nel traffico cittadino? FruttaWeb è il tuo punto di riferimento online per i tuoi acquisti di frutta e verdura! Con la sua piattaforma virtuale, puoi scegliere senza alcuna frenesia e direttamente da casa questi mirtilli freschi che non possono assolutamente mancare nella tua dieta! Una volta scelto il prodotto, FruttaWeb lo invierà al domicilio da te indicato, senza alcuno sforzo fisico né stress dovuto al traffico urbano. Non aspettare oltre, ordina subito i mirtilli freschi, per godere immediatamente dei suoi principi attivi sani e naturali!
I mirtilli sono frutti che venivano consumati dagli antichi per curare diverse patologie. Gli arbusti, alti circa 60 cm, crescono in zone montuose e producono queste piccole bacche che possono essere distinte in tre specie: nere, rosse e blu. I mirtilli vantano un duplice potere straordinario: oltre ad essere una ricca fonte di alimentazione, fungono anche da medicina naturale. I suoi principi attivi, infatti, contribuiscono a prevenire le malattie cardiovascolari, a proteggere dai tumori nonché a ritardare il processo di invecchiamento delle cellule. Uno dei benefici apportati dai mirtilli e per cui sono più noti è sicuramente la capacità di far rigenerare le cellule della retina, fortificando e migliorando la vista.

Controindicazioni

I mirtilli possiedono molteplici proprietà vantaggiose per la salute umana, tanto da essere impiegati come rimedi naturali per disturbi o infiammazioni che interessano lo stomaco, la pressione sanguigna, le vie urinarie e respiratorie, le ossa e i denti e, più in generale, aiutano il naturale processo di ringiovanimento delle cellule. Il consumo di mirtilli può talvolta indurre alcuni effetti collaterali, quali nausea, mal di testa e stomaco. In certi casi, si consiglia di ridurne gradualmente il consumo e di consultare immediatamente il medico. Usati in quantità eccessive, i mirtilli potrebbero contribuire alla formazione di calcoli renali, a causa del loro effetto diuretico. Inoltre, i mirtilli non sono raccomandati a chi è in trattamento farmacologico per tenere sotto controllo il diabete, data la sua capacità ipoglicemizzante, ovvero capace di ridurre la concentrazione di zuccheri nel sangue.

Coltivazione

I mirtilli sono degli arbusti molto resistenti che in Italia vegetano naturalmente, in particolar modo nelle aree con estati fresche e inverni miti. Si tratta di una pianta molto vigorosa che difficilmente viene attaccata da parassiti o colpita da malattie e non necessita di cure specifiche. L’unico aspetto da considerare per avere una bella pianta è senza dubbio il terreno: il suolo deve essere acido e per renderlo tale si possono usare i terricci presenti in commercio per le piante acidofile oppure mescolando i fondi di caffè al terriccio di coltura. Le piante di mirtilli possono essere coltivate in vaso, oppure a dimora per creare una siepe o una bella aiuola folta e verdeggiante. Questi arbusti soffrono molto le temperature torride, sono quindi consigliate un’esposizione a mezz’ombra e innaffiature frequenti ed abbondanti per mantenere le radici sempre fresche.  

Valori nutrizionali e calorie

I mirtilli sono frutti dai principi attivi unici e salutari che non dovrebbero mancare nella dieta quotidiana di ognuno di noi: adatti alla gran parte dei regimi alimentari, questi frutti andrebbero consumati quotidianamente per trarne gli straordinari benefici per la nostra salute.     
I mirtilli provengono dalle zone forestali delle montagne e fanno parte della famiglia dei frutti di bosco. Alla pari di questi frutti, anche i mirtilli possiedono un basso potere calorico (57 Kcal/100 gr), ma sono ricchi di vitamine (9,7 mg/100 gr), sali minerali (100 mg/100 gr), fibre (2,4 mr/100 gr), proteine (0,74 mg/100 gr) e, fondamentalmente, acqua (84 gr/ 100gr).

Varietà di mirtilli: nero e rosso

Esistono diverse varietà di mirtillo e le più comuni sono due: i mirtilli neri e i mirtilli rossi. La differenza tra le due varietà non dipende solamente dal colore, ma anche e soprattutto dall’apporto di vitamine e di principi attivi. I mirtilli neri sono molto più ricchi di sostanze benefiche, di zuccheri ma anche di acidi che contribuiscono al diretto mantenimento delle cellule che sostengono un maggiore benessere dell’organismo. I mirtilli rossi, invece, oltre ad avere un gusto intenso e più delicato e un colore differente, presenta anche delle foglie più consistenti. I mirtilli rossi sono particolarmente dolci e gustosi e vengono raccolti per preparare delle buone marmellate, conserve o gelatine o come ingrediente fresco in abbinamento a more, lamponi e altri frutti di bosco.

Le ricette

I mirtilli, oltre che essere mangiati freschi, si prestano a molte ricette, tra cui quella per preparare un delizioso succo di frutta benefico e totalmente naturale! L’unico accorgimento da considerare è l’effetto indelebile dei mirtilli che sporcano i tessuti e altri materiali, come la plastica, in maniera permanente.
Per preparare 2 litri di succo di mirtillo, occorrono i seguenti ingredienti:
900 gr di mirtilli
400 gr di zucchero
1 litro e mezzo di acqua

Il succo di mezzo limone

Pulire e lavare accuratamente i frutti con acqua corrente e versarli in una casseruola con zucchero e succo di limone. Lasciare riposare per circa 30 minuti e preparare le bottiglie sterilizzate e asciutte. Prendere una pentola abbastanza grande, versarvi l’acqua, accendere il fuoco e in prossimità dell’ebollizione versare i mirtilli. A bollore vivace, continuare a far cuocere per 10-15 minuti, prima di spegnere il fuoco. Con l’ausilio di un frullatore ad immersione, tritare tutto il composto. Versare il succo di mirtillo nelle bottiglie e chiuderle bene con il tappo, prima di sterilizzarle per 15-20 minuti dal bollore dell’acqua. A tempo ultimato, togliere le bottiglie e farle raffreddare capovolte per formare il sottovuoto. Ora anche tu potrai gustare il succo di mirtillo, naturale e senza conservanti!

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 5
  • Voto Medio : 4.2 /5
  • T. Davide
  •  il 19/03/2019
  • 2/5
Non italiani e non buoni
  • B. Roberta
  •  il 11/03/2019
  • 4/5
molto buoni e di belle dimensioni.
  • F. MARIA CLAUDIA
  •  il 14/02/2019
  • 5/5
....
  • C. Denisa
  •  il 06/02/2019
  • 5/5
Buoni
  • G. Lorenza
  •  il 02/02/2019
  • 5/5
Perfetti

Cosa pensano di noi i nostri clienti