Il Più vasto assortimento Bio Online!

Cetrioli Biologici Almaverde Bio

500 gr

Sicilia

Almaverde Bio

Il cetriolo biologico è un frutto ricco di sostanze nutritive che apportano benefici per chi li assume. Ha proprietà lassative grazie alle sue fibre, favorisce la diuresi per la notevole quantità di acqua presente ed è un buon alleato per la pelle se usato come maschera viso.

500g di prodotto sono circa 4-5 cetrioli

4.6 / 5 - 16 recensioni

2,20 € iva incl.

x 500 gr

Cetrioli proprietà benefici

Cetrioli Bio: Proprietà, Benefici e Ricette

Il cetriolo appartiene alla famiglia Cucumis sativus ed utilizzato tutto l’anno in pietanze fresche e appetitose (come insalate e piatti di verdure). Inoltre trova un vasto impiego nelle diete ipocaloriche in quanto ha solamente 13 kcal ogni 100 gr di prodotto. Ricco di acqua favorisce la diuresi ed è particolarmente consigliato come spuntino a metà pomeriggio, possiamo considerarlo un buon lassativo per la quantità di fibre che svolgono funzione depurativa per l’intestino, evita la formazione dei calcoli renali, è un alimento iposodico per le basse quantità di sodio e alte percentuali di potassio.

Consigliato per i soggetti diabetici perché povero di carboidrati e ricco di fibre, infine è un buon alleato per la pelle perché aiuta l’idratazione.  Nonostante i benefici che si ricavano dall’assunzione di questo frutto, tra gli effetti collaterali bisogna tenere presente che non è un alimento facilmente digeribile perché ricco di fibre insolubili quindi non è consigliato in soggetti che soffrono di colon irritabile e colite. In stato di gravidanza può essere consumato ma moderatamente.

Cetrioli benefici

Coltivazione del cetrioli

Il cetriolo, per essere coltivato per bene, è un ortaggio che necessita di temperature piuttosto elevate almeno al di sopra dei 10°C. La temperatura ideale si aggira comunque intorno ai 24-27°C. Per questo, è facile immaginare che il cetriolo richieda abbondanti irrigazioni.Un’altra pratica necessaria nella coltivazione dei cetrioli è rappresentata dalla pratica della pacciamatura che è assai indicata poiché separa i frutti dal contatto diretto col suolo.

Inoltre, è un sistema che consente di trattenere efficacemente l’umidità del terreno nei periodi di calura evitando dannose dispersioni.Utili alla causa della coltivazione dei cetrioli sono i tutori, che possono essere di vario tipo, come i rami secchi o i paletti, l’importante è che siano alti circa 1-1,5 m in modo da assicurare uno sviluppo più regolare del cetriolo e garantire una più tranquilla raccolta

Varietà

Le varietà di cetriolo si suddividono, generalmente, in funzione ad alcuni parametri come le dimensioni, la forma, il colore e soprattutto l’utilizzo. Ad esempio,

una tra le maggiori distinzioni è quella del cetriolo da crudo o da sottaceto che differenzia profondamente il prodotto.Tra le varietà più conosciute, ricordiamo le Marketmore, il Little Wonder, il lungo di Cina. Adatto come cetriolo da coltivare in vaso c’è, anche, il famoso Piccolo di Parigi.

La buccia del cetriolo fa male?

Una delle questioni più dibattute riguardo la consumazione del cetriolo è basata sulla opportunità o meno di conservare la buccia. La buccia fa male?La risposta è NO. Mangiare la buccia del cetriolo non implica l’esposizione a nessun tipo particolare di problemi, tranne l’alterazione del sapore (portandolo verso note più amare). Bisogna però segnalare che un consumo smodato di cetriolo con la buccia da parte di chi soffre della sindrome del colon irritabile potrebbe portare dei disturbi gastro intestinali; per questa categoria di persone sarà sufficiente eliminare la buccia.

Come utilizzare il cetriolo biologico come maschera viso

Le tante proprietà di questo frutto non finiscono solo nell’uso alimentare, ma anche per uso estetico tramite maschere e impacchi. Ad esempio, per curare gli occhi gonfi si consiglia di tenere sugli occhi chiusi una fetta di cetriolo per donare sollievo immediato. Contro acne e punti neri, mettere fette di cetriolo sul viso in modo che possa fare il suo effetto regolando il sebo e purificando la pelle.Per le macchie della pelle sarà possibile creare un detergente tenendo in ammollo un cetriolo a pezzi in un litro di latte. Una volta realizzato il composto, frizionatelo sul viso con un batuffolo di cotone per eliminare lentiggini e macchie da invecchiamento.Per le scottature, invece, frullare il cetriolo fino ad ottenere una crema liscia, applicarla sulla scottatura e lasciar agire 15 minuti.

Cetriolo ricette

Ricette vegane e crudiste

Il cetriolo si usa tanto nella gastronomia di tutto il mondo e si può mangiare crudo o cotto, con o senza buccia. Si consiglia di gustarlo con buccia solo nel caso in cui si tratti della ‘specie lunga’ dove la buccia è particolarmente fine.Un utilizzo classico del cetriolo è quello che lo vede accompagnato nel pinzimonio ad altri ortaggi e consumato con un olio extravergine d’oliva particolarmente pregiato (magari aggiungendo sale e pepe a piacere per esaltare ulteriormente il profumo della verdura).Nella tradizione culinaria italiana, il cetriolo è spesso utilizzato per fare la cosiddetta ‘giardiniera’. In questo caso, il cetriolo viene raccolto ancora immaturo, di piccole dimensioni (cetriolino), viene posto sotto aceto, consumato in antipasti misti ed entra affettato nella composizione.Un ricetta sfiziosa, ma che non permette di consumare immediatamente il prodotto è quella dei cetrioli sottaceto.

Ingredienti:

  • 1 kg di cetrioli
  • 2 bicchieri di aceto di mele
  • 1 bicchiere di aceto di vino
  • 100 gr di zucchero
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 rametti di rosmarino
  • 4 foglie di salvia
  • 10 bacche di ginepro
  • Pepe rosa qb

Preparazione: lava abbondantemente i cetrioli sotto acqua corrente e tagliali orizzontalmente dopo aver eliminato i semi nella parte centrale. Quindi disponili in una ciotola coperta in frigorifero, dopo averli spolverizzati con sale e zucchero, per un giorno intero.A questo punto, poni in un recipiente che potrai chiudere con un coperchio l’aceto di mele e di vino, insieme agli aromi che hai precedentemente preparato ed immergici i cetrioli. Potrai consumare i cetrioli sott’aceto dopo circa 10-15 giorni durante i quali il prodotto sarà rimasto in frigorifero a marinare, assorbendo il sapore e il profumo degli aromi.

Scarica ora la certificazione biologica di FruttaWeb certificata dal CCPB Acquista Online più di 70 varietà di frutta e verdura su FruttaWeb.com

Valutazione Prodotti
  • Numero di recensioni : 16
  • Voto Medio : 4.6 /5
  • B. Chiara
  •  il 12/01/2019
  • 5/5
Freschissimi!
  • G. Paola
  •  il 06/08/2018
  • 5/5
buoni
  • G. Giorgia
  •  il 26/07/2018
  • 4/5
Arrivato come descritto durante l'acquisto
  • P. Alessia
  •  il 02/07/2018
  • 4/5
Buoni
  • C. Giorgio
  •  il 01/06/2018
  • 4/5
Buoni
  • G. Desire
  •  il 10/05/2018
  • 5/5
Ottimo
  • K. ALEXANDRA
  •  il 25/12/2017
  • 5/5
Perfetti
  • M. Domenico Giovanni
  •  il 14/11/2017
  • 4/5
buono così come deve essere
  • P. Roberta
  •  il 19/09/2017
  • 4/5
perfetti
  • G. Corinna
  •  il 07/09/2017
  • 5/5
ottimo
  • Z. Zeno
  •  il 15/08/2017
  • 4/5
buono
  • P. Massimo
  •  il 19/07/2017
  • 5/5
Buoni
  • F. Maria elisabetta
  •  il 16/06/2017
  • 5/5
Ottimi
  • R. Gaia
  •  il 22/05/2017
  • 4/5
conferme alla descrizione del prodotto
  • S. Stefania
  •  il 15/05/2017
  • 5/5
perfetto!
  • M. Erica
  •  il 20/04/2017
  • 5/5
Fantastici
Più recensioni...

Cosa pensano di noi i nostri clienti