Fagioli Neri Zorzi

Fagioli neri "Zorzi" 500 gr
  • Fagioli neri "Zorzi" 500 gr

Fagioli Neri Zorzi

500 gr
2,55 €
5,10 € al kg
Origine: Canada / Argentina
Produttore: Zorzi

I fagioli neri sono un alimento iconico e immediatamente riconoscibile, protagonista di numerose cucine etniche, da quella Tex-Mex a quelle sudamericane. Ma anche un formidabile alleato per chi ha bisogno di un immediato rifornimento di energie.

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Fagioli neri: proprietà, benefici, usi

Possono essere considerati tra i piatti più "iconici" attualmente in circolazione, uno di quelli che meglio identificano alcune cucine etniche e una specifica tipologia di sapori e di abitudini alimentari. Fanno parte di un immaginario cinematografico e televisivo diffusissimo, che li ha resi celebri anche presso coloro che hanno poca dimestichezza con la cucina messicana o Tex-Mex: sono i fagioli neri, legumi originari del Centroamerica - Messico e Guatemala per la precisione - ma presenti anche nelle cucine caraibica, brasiliana e argentina.

Come tutti i legumi, anche i fagioli neri apportano massicci contributi nutrizionali. In particolare, si rivelano un eccellente sostituto della carne, soprattutto per coloro che cercano di procurarsi il loro apporto proteico quotidiano in prodotti diversi da quelli di derivazione animale. Sono pertanto indicati in maniera particolare nelle diete vegetariane e vegane, ma anche nelle persone reduci da forti debilitazioni, da prolungati stati di inattività e/o infermità, o comunque bisognose di alimenti fortemente energizzanti.

Proprietà e benefici dei fagioli neri

Come tutte le varietà più comuni dello stesso legume, anche i fagioli neri sono caratterizzati da una forte concentrazione di vitamine, carboidrati e proteine (i fagioli neri ne contengono in misura maggiore rispetto alle altre varietà), ma anche fibre e sali minerali. Nello specifico, in merito a questi ultimi, la forte presenza di calcio e ferro (quest'ultimo in concentrazioni capaci di contribuire sensibilmente al fabbisogno giornaliero di un adulto) fa dei fagioli neri un alimento in grado di portare chiari benefici alle "strutture di sostegno" del corpo, vale a dire muscoli e ossa. Al tempo stesso, però, essi riescono a contribuire al ripristino di una corretta funzionalità dell'apparato digerente, in particolare dell'intestino, in virtù della consustanziale presenza di fibre al loro interno. Infine, un buon apporto vitaminico li rende dei discreti coadiuvanti del sistema immunitario, in special modo nella loro azione antisettica e antinfettiva.

Particolarità specifica di questa varietà di fagioli, presente in concentrazione maggiore rispetto alle altre, è la presenza in quantità ragguardevoli di antiociani, sostanze antiossidanti che prevengono l'invecchiamento delle cellule e un numero oltremodo considerevole di malattie degenerative, dall'arteriosclerosi al morbo di Alzheimer. Significativa è anche la sua azione di repressione delle alte concentrazioni di colesterolo LDL nel sangue, con conseguente drastica riduzione dei rischi di ipertensione, diabete e malattie del sistema cardiocircolatorio.

Oltre a vegani e vegetariani, i medici consigliano il consumo regolare di fagioli neri alle persone con problemi intestinali e di digestione, soprattutto quelle affette da stipsi, a chi soffre di colesterolo alto, a chi sta affrontando una cura ricostituente, a coloro che necessitano di reintegrare del ferro nel loro organismo. A tal proposito, va sottolineato che i fagioli neri apportano grossomodo lo stesso quantitativo di ferro - a parità di dosaggi, ovviamente - rispetto agli spinaci, risultando però, al tempo stesso, molto più digeribili.

Controindicazioni

Come praticamente tutti i legumi, anche i fagioli neri presentano come unica controindicazione seria una certa cautela riguardo le dosi giornaliere. Si tratta infatti di alimenti dall'ingente carico calorico, il cui consumo non dovrebbe mai rappresentare il solo apporto proteico e di carboidrati introdotto nella dieta. I fagioli neri sono infatti degli eccellenti coadiuvanti di altri alimenti, di origine animale o vegetale, sia dal punto di vista nutrizionale che sul piano della fusione dei sapori; ed è in associazione con questi alimenti che dovrebbero essere consumati.

Un altro appunto in merito al consumo abituale di fagioli neri riguarda le ricette che li coinvolgono direttamente, in special modo quelle che attengono alle tradizioni gastronomiche mesoamericane, latinoamericane, creole e caraibiche. Si tratta, infatti, di piatti generalmente ricchi di calorie e grassi, il cui carico, da questo punto di vista, rischia di neutralizzare le proprietà nutritive del legume. Infine, un medico potrebbe sconsigliare il consumo di fagioli (neri o di altro tipo) in persone affette da meteorismo, e soprattutto in individui che soffronto di gravi e persistenti infiammazioni ai diverticoli.

Valori nutrizionali e calorie

Un quantitativo di fagioli neri pari a 100 grammi apporta un contributo di circa 227 calorie. I carboidrati sono pari a circa 56 grammi, dei quali 15 di zuccheri. L'apporto di ferro - al netto della non assimilazione da parte dell'intestino di una quota del quantitativo ingerito, come avviene normalmente in un individuo dalle corrette funzioni metaboliche - può raggiungere il 30 per cento del fabbisogno giornaliero. Altri minerali presenti in quantità significative: calcio, fosforo, potassio, magnesio, sodio e zinco. Ben fornito anche il comparto vitaminico, con apporti ragguardevoli di sostanze appartenenti ai gruppi B, C, E, K, J e PP. Relativamente povero l'apporto di acqua: l'11 per cento nei fagioli secchi. Va però aggiunto che, a seguito dell'ammollo e della cottura, tale percentuale tende ad aumentare in maniera sensibile.

Come cucinare i fagioli neri

Come tutte le altre varietà, una volta sgranati, anche i fagioli neri devono essere sottoposti a prolungato ammollo in acqua fredda prima di essere cucinati. Essendo una varietà particolamente coriacea, essi hanno bisogno di almeno dodici ore di immersione totale: è bene ricordare, a tal proposito, che il livello dell'acqua deve superare quello dei legumi, in modo da ricoprirli completamente. Alcuni chef macrobiotici sono soliti tenerli in immersione in compagnia di alghe o altre specie vegetali, che attiverebbero alcune sostanze nutritive "latenti".

Come tutti sanno, i fagioli neri si prestano a una varietà di preparazioni dalla forte connotazione etnica. In Argentina, ad esempio, sono un ideale complemento dell'asado, loro tipico piatto di carne alla griglia. In Messico, si accompagnano a piatti a base di chili, o in generale molto piccanti, come i classici tacos o i burritos, ma anche in zuppe bianche o (soprattutto) rosse, o in piatti a base di riso. In Brasile, uno dei piatti nazionali è la classica feijoada, uno stufato di varie parti di maiale con fagioli neri, caratterizzato da una cottura molto lenta in terrine di coccio. Mentre in Giamaica si consuma abitualmente il rice & peas (chiamato così perché la ricetta originaria, diffusissima in tutti i Caraibi, prevede l'utilizzo dei caiani), a base di riso, fagioli neri, latte di cocco, carne di maiale sotto sale e verdure miste.

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.7 /5

Basato su 7 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    2
  • 5
    5
Ordina recensioni per :

PIETRO L. pubblicato il 23/06/2019 in seguito ad un ordine del 16/06/2019

4/5

Ok ok

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Stefania P. pubblicato il 28/11/2018 in seguito ad un ordine del 09/11/2018

5/5

Ottimo prodotto.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Rosella B. pubblicato il 30/05/2017 in seguito ad un ordine del 18/05/2017

5/5

buono, più dolce degli altri fagioli classici

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Elia S. pubblicato il 13/03/2017 in seguito ad un ordine del 07/03/2017

5/5

Ottimi

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Elisa D. pubblicato il 21/02/2017 in seguito ad un ordine del 12/02/2017

4/5

conformi alle mie aspettative

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Marcello C. pubblicato il 09/12/2016 in seguito ad un ordine del 24/11/2016

5/5

fagioli neri piu saporiti di quelli pugliesi

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Daniele L. pubblicato il 27/11/2016 in seguito ad un ordine del 18/11/2016

5/5

ottimi

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×