Rapa lunga a buccia bianca e polpa viola

  • Prodotto al momento non disponibile
Acquista ora la rapa blu su fruttaweb!
  • Acquista ora la rapa blu su fruttaweb!
  • Acquista ora la rapa blu su fruttaweb!

Rapa lunga a buccia bianca e polpa viola

1 kg
6,57 €
6,57 € al kg
Origine: Francia
Prodotto al momento non disponibile

Ricca di sostanze nutritive, la rapa bianca a polpa viola è un buon digestivo, agisce come antiinfiammatorio, consigliata in casi influenza per curare il mal di gola, regola il funzionamento dell’intestino perché ricca di fibre, acqua.

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Rapa Lunga a buccia bianca e polpa viola: proprietà, benefici, ricette

Proprietà e benefici della rapa bianca a polpa viola

La rapa è espettorante ed aiuta nei casi di mal di gola, è un potente digestivo, utile anche nei casi eccesso di peso, regola il funzionamento dell' intestino e del colon, è un ottimo antinfiammatorio, aiuta ad allontanare il rischio di osteoporosi ed artrite reumatoide, è amica della bellezza e della salute di pelle e capelli, è antiossidante e stimola la produzione di nuovo collagene, essenziale per preservare la pelle dalle conseguenze del tempo, sono un validissimo aiuto nei casi di patologie a carico dei reni (cistiti, calcoli ed insufficienza renale).

Valori nutrizionali e calorie

La rapa lunga blu possiede un contenuto di acqua pari al 91%. Il contenuto in zuccheri è pari al 3,8%, le fibre apportate sono pari all' 1,7%, le proteine all' 1% e i lipidi allo 0,1%. Le vitamine presenti nella rapa sono le vitamine del gruppo B, la vitamina C (in notevole quantità) e la vitamina J. I minerali presenti sono invece ferro, calcio, sodio, potassio, magnesio, rame, selenio e fosforo. L'apporto calorico è di sole 28 calorie.

Coltivazione e raccolto

La rapa lunga blu è abbastanza facile da coltivare e da gestire come pianta. Pretende poco ma devono essere rispettate delle semplici regole per permettere ai frutti del raccolto di essere di eccellente qualità. Il terreno deve essere ricco (per esempio piantarle dove sono state piantate delle patate le fa venir fuori più gustose), l'acqua abbondante e costante ma senza ristagni.Si tratta di una pianta che soffre sia il caldo che la siccità, se si risiede in zone in cui si gode di un clima caldo è preferibile una semina 'invernale' da settembre in poi, se invece si risiede in zone dal clima mite tendente al freddo è possibile effettuare una doppia semina, una in primavera ed una dopo l'estate. Il raccolto è presto fatto: basta una settimana per ottenere delle rape lunghe blu gustose e ben maturate, estraendole tirandole dalle foglie.

Varietà della rapa 

La rapa esiste in numerose varietà più o meno diffuse, dalle svariate forme che possono andare dalle tonde, alle oblunghe ed alle lunghe. Esempi sono:

  • La Bianca Piatta Quarantina, dalla forma tonda e schiacciata, di colore bianco;
  • la variante della bianca piatta, chiamata Di Milano dal colletto viola;
  • la Palla di Neve, bianca e tondeggiante;
  • la variante della palla di neve Tonda a colletto viola;
  • la Norfolk a colletto verde e Norfolk a colletto viola, leggermente più oblunghe;
  • la Golden Ball, tondeggiante e dall' acceso colore giallo – arancio;
  • la Lunga Blu, dalla forma allungata e di colore tendente al blu – violaceo;
  • la Mezza Lunga Bianca a colletto viola.

Ricette vegane e crudiste con rapa bianca a polpa viola

Le rape lunghe blu possono dare in cucina quel tocco in più di sapore e colore e strizzare l'occhio a quella che è un'alimentazione più sana e naturale, specie se guardata dal punto di vista vegano. La totale assenza di alimenti di origine o derivazione animale, senza nessun sacrificio a livello di principi nutritivi, rende l'alimentazione più sana e leggera. Le rape lunghe blu possono contribuire ad una cucina vegana strizzando l'occhio al gusto ed al nutrimento necessari. Un buon esempio è la realizzazione di una buonissima e naturale salsa alla rapa lunga blu, con cui condire un invitante primo.

Ingredienti (per 2 persone):3 rape lunghe blu; foglie fresche di basilico; una manciata di pinoli; 40 grammi di capperi; olio di oliva; 200 grammi di spaghetti.

Preparazione:

Sbucciare e tagliare le rape (foglie comprese) in piccoli pezzi e metterle dentro al bicchiere del frullatore, insieme ai capperi, ai pinoli ed alle foglie di basilico. Aggiungere una quantità sufficiente di olio ed iniziare ad amalgamare il tutto. Continuare ad aggiungere olio a filo fino a che non si sarà ottenuta una salsa omogenea e cremosa. Nel frattempo mettere a cuocere in abbondante acqua salata gli spaghetti, scolarli e mescolarvi bene la salsa ottenuta.Esistono tanti punti di vista sull' alimentazione, tante sfaccettature di un unico discorso comune che converge su quel fattore essenziale per l'uomo che è la nutrizione ed il nutrirsi in senso stretto.

Esistono le persone onnivore, i vegetariani, i vegani ed esistono anche persone che vedono la nutrizione come qualcosa che non debba essere contaminato dalla cottura, dalla frittura o dalla cucina in genere: i crudisti. Mangiare crudo vuol dire anche far rimanere intatti i principi nutritivi di ciò che si mangia. Le rape lunghe blu possono far parte di numerosi piatti crudi, ma non per questo meno gustosi, anzi, che possono deliziare il palato in maniera differente. Un esempio abbastanza notevole è il cous cous alla rapa lunga blu.Ingredienti:Mezzo cavolfiore; mezza cipolla; 1 rapa lunga blu; un cucchiaino di curry; un gambo di sedano; 2 carote; 15 grammi di semi di girasole; 200 ml di acqua; sale q.b; pepe q.b; qualche foglia di menta fresca.

Peparazione:

In una ciotola mettere i semi di girasole in 50 ml di acqua e lasciarli in ammollo per 1 ora. Nel bicchiere di un frullatore mettere il cavolfiore a pezzi ed avviare fino a ridurlo in granella. Aggiungere le carote, la cipolla ed il sedano tagliati a pezzi piccolissimi. A parte, frullare insieme i semi di girasole scolati e la restante acqua fino ad ottenere una crema fine, aggiungere il sale, il pepe ed il curry ed amalgamare tutto. Sbucciare e tagliare la rapa in fettine sottili o strisce sottili a discrezione personale. Versare il cavolfiore condito in un piatto, aggiungere la crema di semi di girasole ed aggiungere la rapa. Terminare con le foglie di menta fresca e servire.

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

5 /5

Basato su 1 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    0
  • 5
    1
Ordina recensioni per :

Paolo Z. pubblicato il 24/03/2019 in seguito ad un ordine del 13/03/2019

5/5

Ottimo tubero gusto dolce da fare in più varianti.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×