Polpa di Graviola Fresca (Guanabana)

Polpa di Guanabana: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Polpa di Guanabana: Acquista Online su FruttaWeb.com
  • Polpa di Guanabana: Acquista Online su FruttaWeb.com

Polpa di Graviola Fresca (Guanabana)

450 g
12,27 €
27,27 € al kg
Origine: Ecuador

La polpa è 100% frutto di Graviola fresca. E’ ottima per arricchire i frullati con un gusto dolce e delicato. Polpa buona e sicura grazie al processo di pastorizzazione a cui viene sottoposta. 

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Polpa di Graviola: proprietà, benefici e ricette  

C’è chi la definisce “un miracolo della Natura” per via delle sue molteplici proprietà (antibatteriche, antispastiche, antitumorali e molte altre). Assumere ogni giorno la graviola come integratore, aiuta a combattere la febbre, le infezioni batteriche, a ritrovare l’umore combattendo gli stati depressivi, per curare la tosse e le malattie da raffreddamento. E’ consigliato il suo uso per curare i vermi intestinali, lo stress e i problemi cardiaci.      
Tuttavia, è bene precisare che anche se si tratta di un prodotto naturale, ci possono essere delle controindicazioni.       
Se ne sconsiglia il suo uso in gravidanza poiché potrebbe causare una stimolazione uterina indesiderata. Va moderato il suo uso se si stanno già prendendo dei farmaci antidepressivi ed è sconsigliata in caso di ipotensione. Può provocare nausea o vomito.

Il guanabana è anticancro?

Studi condotti nei primi decenni del Novecento, hanno riscontrato gli effetti benefici della graviola per sconfiggere le cellule tumorali. Al suo interno sarebbero infatti presente un principio attivo, la anonacina, in grado di abbattere le cellule cancerogene, senza danneggiare quelle sane. Altri studi hanno poi evidenziato che l’estratto delle foglie, può distruggere le cellule dei tumori all’intestino ed ai polmoni. Tuttavia, è bene precisare che non sono stati condotti molti studi per poter affermare al 100% il potere del frutto di guanabana contro i tumori. Solo la ricerca con il tempo (case farmaceutiche permettendo) potrà confermare o meno questa tesi.

Valori nutrizionali e calorie

Il frutto della graviola è molto nutriente e contiene 66 kcal ogni 100 g. E’ ricco di zuccheri, vitamine (nella fattispecie la B e la C), fosforo, magnesio, rame e calcio. Bastano 300 grammi al giorno per avere l’apporto di energie raccomandato. Non bisogna eccedere nel consumo in quanto l’ anonacina contenuta nel frutto è una neurotossina, ecco perché è sconsigliato abusarne dal momento che l'alta concentrazione di questo e di altri alcaloidi può interagire con altri farmaci, indebolire la flora batterica e portare problemi al il sistema nervoso.

Coltivazione

Il frutto della graviola si coltiva anche in Italia, per la precisione nella zona di Reggio Calabria. Infatti ha conquistato persino una denominazione di origine locale ed è soprannominato “Annona di Reggio”. Se volete coltivare la graviola ma non avete la pianta, potete utilizzare i semi che potete prelevare anche dal frutto. La coltivazione avverrà con successo se vi trovate in una zona con clima caldo. In Calabria, la fioritura dell’annona, inizia in maggio. La maturazione del frutto avviene tra agosto e settembre, mentre il raccolto comincia a fine settembre e termina a metà dicembre. E’ fondamentale effettuare la semina quando le temperature saranno maggiori di 15°. Bastano due semi per ogni vaso, che andrà cambiato man mano che la piantina crescerà. Quando saranno passati almeno venti giorni dalla semina, inizierete a vedere spuntare le piantine. Ovviamente, la germogliazione sarà più facile se il clima è mite, comunque per favorire l’umidità, avvolgete la piantina in un sacchetto di plastica. Il terreno dovrà sempre essere umido. Non appena la pianta avrà raggiunto un’altezza di 30 cm, potete trasferirle in giardino oppure in un vaso più grande (in questo caso, posizionatela nella zona più soleggiata oppure in terrazza).  I frutti saranno pronti da raccogliere quando avranno assunto una colorazione verde-giallo ed un profumo dolce.

Come si mangia

Nelle zone tropicali, il frutto di guanabana si mangia fresco, appena maturo, semplicemente tagliandolo a metà e servendosi di un cucchiaino; è utilizzato anche per frullati, liquori o marmellata. Si può trovare essiccata per la preparazione di dolci, macedonie o gelati, oppure la polpa è possibile acquistarla come concentrato, nettare o gelatina. Le bevande a base di graviola sono molto commercializzate. Ovviamente, per godere di tutte le sostanze nutritive e delle proprietà, è preferibile consumare il frutto fresco.

Che sapore ha?

Sotto la corazza verde di aculei, la graviola nasconde una polpa morbida e succosa, dolcissima. Il sapore del guanabana, ricorda un misto di fragola e ananas con alcune note agrumate che contrastano il dolce e la consistenza cremosa che richiamano le note del cocco e della banana. E’ ideale da consumare a colazione per iniziare la giornata con la giusta carica. Se è completamente matura, l’acidulo scompare e rimane solamente il dolce che vi farà dimenticare barrette di cioccolato o merendine per lo spuntino di metà mattina o per merenda.

Le ricette vegane con polpa di graviola

Con il succo di graviola si possono realizzare tante preparazioni, torte, creme per farcire pan di spagna, gelati o sorbetti e addirittura primi piatti! Ecco un piatto vegano che vi stupirà: tagliatelle di mais con crema di avocado e graviola. In un frullatore ponete la polpa di un avocado maturo al punto giusto, il succo di mezzo limone, un cipollotto, del coriandolo, sale e pepe, un cucchiaio di succo di graviola e a piacere del tabasco. Se la crema fosse troppo solida, unite un po’ di acqua tiepida; ultimate con un filo d’olio extra vergine di oliva. Scolate la pasta, unite la crema di avocado e guarnite con dei pomodorini pachino.
Infine, ecco un dolce davvero prelibato: muffins con mele cotogne e succo di limone. Dovete preparare lo sciroppo di mele cotogne: riducete le mele a tocchetti in una ciotola con acqua e limone per evitare l’ossidazione. Mettete il tutto a bollire con acqua e zucchero per almeno 30 minuti. Quando saranno cotte, frullate e unite il succo di graviola. A questo punto dovete realizzare i muffins, e visto che si tratta di ricetta vegana, utilizzate olio o latte vegetale. Una volta che saranno cotti e raffreddati, apriteli e bagnateli con il succo di mele e graviola. Farcite con panna montata.
Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.9 /5

Basato su 25 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    2
  • 5
    23
Ordina recensioni per :

Valerio B. pubblicato il 25/08/2019 in seguito ad un ordine del 31/03/2019

5/5

ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Valerio B. pubblicato il 24/02/2019 in seguito ad un ordine del 13/02/2019

5/5

ottimo

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Valerio B. pubblicato il 08/02/2019 in seguito ad un ordine del 28/12/2018

5/5

molto buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Michele C. pubblicato il 09/05/2018 in seguito ad un ordine del 02/05/2018

5/5

buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Alessandro Attilio S. pubblicato il 21/02/2018 in seguito ad un ordine del 08/02/2018

5/5

Super!

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Marco R. pubblicato il 07/02/2018 in seguito ad un ordine del 24/01/2018

5/5

Gusto molto particolare

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Fabio D. pubblicato il 16/01/2018 in seguito ad un ordine del 08/01/2018

5/5

Buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Emanuele M. pubblicato il 23/11/2017 in seguito ad un ordine del 01/11/2017

5/5

eccellente

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Renata B. pubblicato il 16/11/2017 in seguito ad un ordine del 26/10/2017

4/5

buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Mary C. pubblicato il 22/09/2017 in seguito ad un ordine del 12/09/2017

4/5

fresco buono , il frutto al naturale ha una polpa molto bianca,acquistando solo la plpa della frutta il colore non rispecchia l'originalità.ma il gusto , l'odore e la consistenza mi hanno convito.grazie. consigliattissima l'acquisto delle confezione della polpa della frutta . sono soddisfatta.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×