Indivia belga

Indivia belga: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Indivia belga: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Indivia belga: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Indivia belga: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com
  • Indivia belga: Acquista Online con un Click su FruttaWeb.com

Indivia belga

500 gr
2,16 €
4,32 € al kg
Origine: Belgio

L’invidia belga ha un'azione lassativa, se assunta in grandi quantità, è ricca di fibre, contiene sali minerali che svolgono diverse azioni benefiche. Contiene inoltre vitamine, proteine, fibre che proteggono colon ed intestino dall'azione d'agenti nocivi.

 

Prodotto selezionato e spedito da Noi di FruttaWeb
Quantità
done Prodotto aggiunto con successo!

Indivia belga: proprietà, benefici, ricette

L'indivia belga si presenta a forma di sigaro, con un centro di colore bianco ed estremità gialle o rossicce, ed è croccante e debolmente amara. La tradizione vuole che questa verdura sia nata in Belgio tra il 1830 e il 1850 grazie a due agricoltori che fecero crescere per sbaglio e poi volutamente dei cespi d'indivia in dei sotterranei, dove solitamente venivano coltivati i funghi champignon.

I primi cespi di questo nuovo tipo d'indivia, legati insieme e messi sotto la sabbia, crebbero gialli e bianchi e gustosi, e, dopo varie prove di coltivazione, i mercati generali di Parigi decisero di mettere in vendita questa nuova varietà d'indivia, chiamandola indivia belga per via della sua provenienza geografica.

Proprietà e benefici

L'indivia belga contiene intibina, una sostanza, che conferisce alla verdura un sapore amaro, ma, al tempo stesso, stimolante dell'appetito e della digestione. Ha un'azione lassativa, se assunta in grandi quantità, quindi va bene per chi ha problemi intestinali di costipazione, e questo grazie alla presenza massiccia di fibre che svolgono anche la funzione di proteggere colon ed intestino dall'azione d'agenti nocivi. Inoltre, con le fibre si abbassa anche il livello del colesterolo cattivo in circolo, perché esse ne bloccano la circolazione, legandosi ad esso. Ha azione diuretica, perché aiuta i reni a svolgere il loro lavoro di pulitura dell'organismo dalle scorie e dalle tossine, quindi, in questo senso, svolge anche un'azione disintossicante.

Contiene sali minerali come potassio e sodio che regolano il livello di fluidi e la pressione sanguigna nel corpo, mentre il calcio rinforza le ossa e il ferro aumenta la capacità del corpo di generare globuli rossi. Infine, il magnesio predispone l'organismo ad un migliore stato di rilassamento e il fosforo aiuta il sistema nervoso a migliorare le sue infinite prestazioni.È un alimento poco calorico, quindi è consigliato a chi vuole saziarsi con cose buone e salutari, aiutando l'organismo a dimagrire e a stare bene. Infine, le vitamine presenti favoriscono il benessere di occhi e pelle, danno energia, favoriscono il metabolismo, e migliorano le difese immunitarie contro i malanni stagionali.

Valori nutrizionali e calorie

L'indivia belga, in 100 g di prodotto crudo, secondo stime americane, contiene 18 kcal, carboidrati, proteine, molte fibre e solo lo 0,1% di grassi. I minerali presenti sono, in ordine decrescente: il potassio, il fosforo, il calcio, il magnesio, il sodio, il ferro, il selenio, lo zinco, il manganese e il rame.Per ciò che riguarda, invece, le vitamine, l'indivia belga possiede una piccola quantità di vitamina A, una buonissima percentuale di vitamine del gruppo B, tra cui l'acido folico e la tiamina, ed un ottimo apporto di vitamina C. Risultano, quindi, mancanti all'appello i rappresentanti delle vitamine D, E, e K.

Coltivazione

L'indivia belga va seminata nell'orto da marzo a luglio, preferibilmente suddividendola in file appropriatamente distanziate, così come devono esserlo anche i semi tra loro.Per ciò che riguarda la coltivazione nel terreno, bisogna utilizzare gli stessi accorgimenti che si hanno per radicchio ed altri tipi d'indivia, quindi c'è bisogno di continuo apporto d'acqua in quantità giuste, l’importante che non faccia marcire la verdura, e bisogna fare attenzione ai nemici delle verdure a cespo. Da settembre in poi, l'indivia si toglie dal terreno, si spuntano le radici, si tagliano le foglie, e si conserva in cassette di legno su un terreno di letame fresco e terra, la cui combinazione creerà il calore necessario per fare germogliare il cespo.

Le ricette con indivia belga

L'indivia belga incuriosisce per il suo colore e per la sua versatilità: infatti, insieme ad altri tipi di verdure, è ideale per la gradinatura, il forno e la piastra, come verrà illustrato di seguito.- gratinataSe si vuole mangiare un piatto vegetale, allora si può assaggiare l'indivia belga gratinata all'uvetta e ai pinoli, che si realizza con pinoli, uvetta, indivia belga, olio extravergine d'oliva, pan grattato, aglio, brodo vegetale, e sale ed aceto.Si versa l'uvetta nel brodo caldo, mentre l'aglio viene scaldato in padella con olio, dopodiché si aggiungono uvetta e pinoli e si lascia rosolare il tutto. Si aggiungono le foglie d'indivia belga, facendo cuocere il composto per 5-6 minuti e poi si mette l'aceto e il sale. Infine, quando il liquido di cottura inizia ad evaporare, si aggiunge il brodo caldo, si continua la cottura e poi si aggiunge il pan grattato, passando il tutto al forno per la doratura del pan grattato.

- al forno

Un secondo gustoso che si può preparare con l'indivia belga è l'indivia belga allo sbrinz e prosciutto, i cui ingredienti necessari sono: acqua, sale, succo di limone, burro, prosciutto cotto tritato e a fette, indivia belga, farina, latte, panna, pepe, noce moscata grattugiata, gruviera grattugiato e sbrinz.La preparazione prevede la cottura dell'indivia belga con acqua salata, limone e burro, dopodiché la verdura va avvolta nel prosciutto cotto a fette e messa in una teglia con il prosciutto tritato e la salsa al formaggio, preparata a parte. Infine, bisogna coprire il tutto con lo sbrinz e mettere la teglia in forno per una cottura di 10 minuti a temperatura alta

- alla piastra

Se si ha voglia d'insalata d'indivia belga, perché non provare l'indivia belga alla piastra accompagnata da pane integrale, valerianella, germogli di soia, carote, semi di zucca, prezzemolo, peperoncino piccante, limone, olio extravergine d'oliva e sale?La ricetta prevede di tritare prezzemolo e peperoncino con olio e scorza e succo di limone, cuocere le foglie d'indivia alla piastra e condirle con olio aromatico, facendole marinare per mezz'ora. Dopodiché in una ciotola bisogna mettere carote tagliate, valerianella, germogli di soia, olio e sale, accompagnati da semi di zucca precedentemente tostati, foglie d'indivia e pane integrale riscaldati al forno per poco tempo.

Visualizza il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura della verifica delle recensioni e sulla possibilità di contattare l'autore dell'opinione, consulta le nostre CGU.
  • Non è stato fornito nessun incentivo per queste recensioni
  • Le recensioni sono pubblicate e mantenute per un periodo di 5 anni
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuole modificare la sua recensione, deve contattare direttamente Recensioni Verificate, per far cancellare la precedente e scriverne una nuova
  • I motivi della cancellazione di una recensione sono disponibili qui.

4.8 /5

Basato su 29 recensioni cliente

  • 1
    0
  • 2
    0
  • 3
    0
  • 4
    7
  • 5
    22
Ordina recensioni per :

Gérard F. pubblicato il 08/06/2019 in seguito ad un ordine del 30/05/2019

4/5

Bien

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Silvana F. pubblicato il 29/05/2017 in seguito ad un ordine del 19/05/2017

4/5

buona

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Franca D. pubblicato il 17/05/2017 in seguito ad un ordine del 09/05/2017

5/5

fresca e perfetta

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Daniela P. pubblicato il 15/03/2017 in seguito ad un ordine del 06/03/2017

5/5

sicurmante non amara e ha una consistenza croccante

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Daniela V. pubblicato il 16/02/2017 in seguito ad un ordine del 02/02/2017

5/5

buono

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Daniela P. pubblicato il 06/02/2017 in seguito ad un ordine del 25/01/2017

5/5

si buona e non troppo amara

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Michela S. pubblicato il 24/01/2017 in seguito ad un ordine del 07/01/2017

4/5

Fresca

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Laura Patrizia G. pubblicato il 09/01/2017 in seguito ad un ordine del 28/12/2016

5/5

Buona e fresca

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Serena S. pubblicato il 28/12/2016 in seguito ad un ordine del 19/12/2016

4/5

Croccante e amarognola giusta freschezza

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

Gabriella C. pubblicato il 27/12/2016 in seguito ad un ordine del 18/12/2016

5/5

Ottima, se dovessi usare di nuovo il sito la comprero' di nuovo.

Questa recensione è stata utile? Si 0 No 0

×